Lupin III - Verde contro Rosso - GREEN vs RED

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lupin III - Green vs Red)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lupin III - Verde contro Rosso - GREEN vs RED
OAV
Titolo orig. ルパン三世 GREEN vs RED
(Rupan Sansei - GREEN vs RED)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Monkey Punch
Regia Shigeyuki Miya
Sceneggiatura Toshimichi Ōkawa
Studio TMS Entertainment
Musiche Yūji Ōno
1ª edizione 2 aprile 2008
Aspect ratio 16:9
Durata 80'
Reti it. Hiro, Italia 1, Italia 2
1ª edizione it. 18 aprile 2009
Censura it. una sola scena, poi reintegrata
Genere shōnen
Cronologia
  1. Lupin III - Il ritorno di Pycal
  2. Lupin III - Verde contro Rosso - GREEN vs RED
  3. Rupan ikka seizoroi

Lupin III - Verde contro Rosso - GREEN vs RED (ルパン三世 GREEN vs RED Rupan Sansei - GREEN vs RED?) è il terzo OAV giapponese con protagonista Lupin III, il noto ladro creato dalla mente di Monkey Punch. È stato prodotto in occasione del 40º anniversario della nascita di Lupin III. È uscito in DVD in Giappone il 2 aprile 2008. In Italia, l'OAV è stato trasmesso per la prima volta sul canale Hiro il 18 aprile 2009 col titolo Lupin III - Green vs Red, mentre per il mercato home video il film ha anche assunto il titolo Lupin III - Verde contro rosso.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo la misteriosa scomparsa dalle scene di Arsenio Lupin III, per il mondo iniziano a girare molti Lupin, tutti imitatori, che cercano di sostituirsi a lui. Uno dei falsi Lupin viene arrestato per taccheggio, rischiando così di rovinare la reputazione a tutti gli altri che fingono di essere l'originale. Gli imitatori decidono così di accorrere tutti a Tokyo per liberarlo finendo però per essere a loro volta arrestati dalla polizia. Una delle copie sopravvissuta all'arresto in massa da parte della polizia si chiama Yasuo, ha la giacca verde ed è appena stato lasciato dalla fidanzata, una giornalista di nome Yukiko; Yasuo vuole sfidare il Lupin originale, che indossa la giacca rossa, per prendere il suo posto, e per farlo punta a rubare il Cubo di Ghiaccio, che sembra un semplice diamante grezzo, a cui punta anche il vero Lupin. Yasuo invia un messaggio per annunciare il furto ad un uomo di nome Logan, presidente dell'azienda che ha il Cubo di Ghiaccio, ma l'aereo di Logan viene distrutto da un gruppo di mercenari dopo che Logan ha contattato colui che gli ha affidato il Cubo di Ghiaccio. Sembra che i mercenari lavorino per il governo giapponese.

Spiegazioni e retroscena[modifica | modifica sorgente]

La presenza dei diversi Lupin rappresenta quella della realtà, in quanto la successione di registi ed autori ha dato luce a storie diverse e differenze nel personaggio, tanto che è difficile stabilire quale sia il "vero" Lupin. Le giacche di diversi colori rappresentano i Lupin delle diverse epoche: la giacca verde è quella della prima serie, quella rossa della seconda serie. Il finale del film risulta assai ambiguo, poiché rimangono due Lupin, l'originale e Yasuo e, alla fine, non si viene a conoscenza di chi si trova in auto con Jigen e chi in ambulanza con Zenigata.Tuttavia il film rappresentava il 40º anniversario della nascita di Lupin, che in sé racchiudeva tramite i diversi cloni presenti nel film, tutti i diversi Lupin che si sono succeduti in questi 40 anni. Alla fine non ci è lecito sapere chi vince, ed è appunto questo il tema chiave del film, perché viene detto che quest'ultimo è "un nuovo Lupin", ovvero colui che racchiude in sé tutti i passati Lupin insieme all'ultimo "nuovo" con la giacca rossa, come appunto vediamo alla fine nella macchina che veste la giacca rossa, simbolo dell'ultimo Lupin e tiene l'anello simbolo del verde, ovvero dei vecchi Lupin. Perfino Zenigata, vedendo i due Lupin con la giacca rossa e verde insieme sfidarsi ammette di non riconoscere chi dei due sia il vero Lupin. e così via

Versione italiana[modifica | modifica sorgente]

In Italia, l'OAV è stato trasmesso per la prima volta sul canale Hiro il 18 aprile 2009 con una sola scena censurata e con le sigle originali, di cui quella iniziale senza titoli, con la sola aggiunta del titolo in italiano. In chiaro è stato trasmesso su Italia 1 l'11 aprile 2010.[1] La scena censurata mostra Jigen spiegare a dei bambini perché una delle due pistole che avevano in mano non funziona, scoprendo che dentro c'è un piccolo sasso; la scena si svolge prima della cattura dei Lupin falsi. Essa era stata doppiata in italiano ma censurata per i passaggi televisivi, ed è stata ripristinata in DVD e Blu-Ray Disc e trasmessa anche in televisione con la replica su Italia 2 del 16 marzo 2012.

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Originale Italiano
Principali
Lupin III Kan'ichi Kurita Stefano Onofri
Daisuke Jigen Kiyoshi Kobayashi Sandro Pellegrini
Fujiko Mine Eiko Masuyama Alessandra Korompay
Goemon Ishikawa Makio Inoue Antonio Palumbo
Ispettore Koichi Zenigata Gorō Naya Rodolfo Bianchi
Secondari
Yasuo Hitoshi Katagiri Marco Benvenuto
Yukiko Aya Hirano Rachele Paolelli
Oyaji Ken'ichi Ogata
Mike Logan Josh Keller
Samuel Logan Gabriele Patriarca
Capo della polizia Emilio Cappuccio

La doppiatrice Aya Hirano lavorerà di nuovo in Lupin III nel ruolo di Asuka Kagurazaka ne L'ultimo colpo.

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

L'OAV è stato pubblicato per la prima volta in DVD il 28 ottobre 2011 in allegato al quotidiano La Gazzetta dello Sport tramite Yamato Video, con il titolo Verde contro Rosso, mentre in TV era stato mantenuto Green vs Red.[2]

Con titolo Verde contro Rosso - GREEN vs RED, il 26 giugno 2012 è uscito sia in versione DVD che Blu-ray Disc in un'edizione prodotta da Yamato Video e Cecchi Gori Home Video.[3]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lupin III: Green vs Red, domani pomeriggio su Italia 1, AnimeClick.it. URL consultato il 9 gennaio 2011.
  2. ^ La Gazzetta dello Sport presenta “Lupin III – Film Collection”, AnimeClick.it, 25 ottobre 2011. URL consultato il 29 ottobre 2011.
  3. ^ Lupin III – Verde contro Rosso
  4. ^ Tokyo, Fiat 500 in fuga con Lupin III, 2008.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]