Luigi De Laurentiis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luigi De Laurentiis (Torre Annunziata, 16 febbraio 1917Roma, 30 marzo 1992) è stato un produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo la laurea in legge, si dedicò al cinema relativamente tardi, a ventinove anni, quando nel 1946 aiutò il fratello minore Dino nella produzione di un capolavoro del nascente Neorealismo: Il bandito di Alberto Lattuada.

Da allora, dopo una breve parentesi con i suoi conterranei Eduardo De Filippo e Totò, lavorò per vent'anni al fianco di Dino sino al trasferimento di quest'ultimo negli Stati Uniti, poi dal 1975, con la creazione della Filmauro, si mise a fianco il figlio Aurelio.

Fu anche direttore di produzione di Le notti di Cabiria di Federico Fellini (1957), vincitore nel 1958 dell'Oscar al miglior film straniero.

Negli anni 60 e 70 del 1900, Luigi De Laurentiis insegnò Produzione Cinematografica presso l'Istituto Professionale di Stato per la Cinematografia e la Televisione, in seguito intitolato "Roberto Rossellini".

Tra suoi molti film prodotti figurano: Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli (1977), Amici miei - Atto II° di Mario Monicelli (1982), Vacanze di Natale di Carlo Vanzina (1983) e Donne con le gonne di Francesco Nuti (1991).

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Tecnica della organizzazione della produzione (Riassunto delle lezioni tenute alla V sperimentale dal Prof. Luigi De Laurentiis) - Parte I e Parte II - Ed. Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione, Roma, 1970.