Io ho paura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io ho paura
Titolo originale Io ho paura
Paese di produzione Italia
Anno 1977
Durata 120 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, politico
Regia Damiano Damiani
Soggetto Damiano Damiani,
Nicola Badalucco
Sceneggiatura Damiano Damiani,
Nicola Badalucco
Produttore Auro Cinematografica:
Aurelio De Laurentiis,
Luigi De Laurentiis
Fotografia Luigi Kuveiller
Montaggio Antonio Siciliano,
Giulio Gorini
Musiche Riz Ortolani
Scenografia Umberto Turco
Costumi Luciana Marinucci,
Wanda Pruni
Interpreti e personaggi

Io ho paura è un film poliziottesco del 1977 diretto dal regista Damiano Damiani.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un brigadiere di polizia, Graziano, viene assegnato come scorta al giudice Cancedda: i due diventano subito amici. L'agente capisce ben presto i pericoli che il magistrato sta correndo a causa del suo operato e cerca, invano, di convincerlo a fermarsi. Dopo il suo assassinio Graziano si deve occupare della scorta di un altro giudice, Moser, personaggio equivoco e vicino al malaffare e ai servizi segreti deviati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema