Louisa Anne Stuart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louisa, marchesa di Waterford, di Sir Francis Grant, 1859.

Lady Louisa Anne Stuart, marchesa di Waterford (Parigi, 14 aprile 181812 maggio 1891), è stata una pittrice inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era la figlia di Charles Stuart, I barone Stuart de Rothesay e di sua moglie Lady Elizabeth Margaret Yorke. Suo padre è stato nominato Ambasciatore britannico a Parigi poco prima di sposare Elizabeth Margaret Yorke il 6 febbraio 1816. Louisa passo l' infanzia a Parigi è stata segnata dall' arte, in linea con l'essere una pronipote della scrittrice Lady Mary Wortley Montagu. Arte, religione e filantropia, avrebbe avuto un posto di rilievo nella sua vita. Pur essendo un' artista, i suoi dipinti vennero esposti in gallerie fino al 1870.

Mostrando grande preoccupazione per il benessere della popolazione del Northumberland, ha ridisegnato il villaggio di Ford, progettato e costruito una scuola, e ha fondato una società di temperanza. La scuola del villaggio rimase in uso fino al 1957, ma ora è conosciuta come la Galleria Waterford o Lady Waterford Hall.

Louisa è stata istruita da Dante Gabriel Rossetti e frequentò corsi di disegno tenuti da John Ruskin, insieme a Lady Trevelyan e Kate Greenaway. Si ritiene che fosse stata la modella di Sir John Everett Millais in diversi sue opere, e la sua bellezza è accreditata come una delle ispirazioni dei Preraffaelliti.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

L'8 giugno 1842 sposò Lord Waterford e si stabilì a Curraghmore House, a County Waterford, fino alla sua morte, in un incidente a cavallo nel 1859. Il matrimonio non ha prodotto figli.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì il 12 maggio 1891. La sua tomba si trova accanto alla St Michael' Church, a Ford.

Controllo di autorità VIAF: 22911665