Ophelia (Millais)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ofelia
Ofelia
Autore John Everett Millais
Data 1851-1852
Tecnica olio su tela
Dimensioni 76 cm × 111,5 cm 
Ubicazione Tate Gallery, Londra

Ofelia è un dipinto in olio su tela del pittore preraffaellita John Everett Millais, dipinto nel biennio 1851-1852 ed appartenente alla collezione della Tate Gallery di Londra.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il soggetto è tratto dall'Amleto di William Shakespeare e immortala Ofelia che, appena caduta nel ruscello mentre coglie fiori, continua a cantare nonostante stia cominciando ad annegare. Il dipinto ha una base lunga orizzontale e i due angoli superiori smussati. La parte centrale è occupata dalla splendida figura di Ofelia distesa a pelo d'acqua con le mani aperte e i fiori del mazzo che vanno disperdendosi nella corrente. Colpisce la grande resa naturalistica del ruscello e della vegetazione che contorna la giovane donna.

Simbologie[modifica | modifica wikitesto]

L'artista dipinse in due diversi tempi l'Ofelia e il ruscello: infatti per meglio rendere l'ambientazione naturale del dipinto, John Everett Millais si trasferì per un certo tempo in campagna, lungo le rive dell'Hogsmill River, dove poté studiare la vegetazione per dipingerla con rigore scientifico. Sono raffigurate infatti piante come l'olmaria, le margherite, il salice, il papavero e l'ortica, piante simboliche di morte, dolore ed innocenza già nello stesso Amleto. La resa realistica della giovane donna nell'acqua venne ispirata al pittore dalla modella Elizabeth Siddal, che fu fatta posare vestita dentro una vasca d'acqua riscaldata per ore, in pieno inverno. La diciannovenne si ammalò e il padre chiese un rimborso al pittore per le spese mediche.

Provenienza e valutazione[modifica | modifica wikitesto]

L'Ofelia venne acquistata il 10 dicembre 1851 dal gallerista Henry Farrer per 300 ghinee. Farrer vendette il dipinto al collezionista di arte pre-raffaellita B.G. Windus, che a sua volta lo mise in vendita nel 1862 per 748 ghinee. Il dipinto attualmente è stimato per un valore di 30 milioni di sterline.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]