Charles Stuart (1753-1801)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lord Charles Stuart (Kenwood House, 175325 maggio 1801) è stato un ufficiale inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il quarto figlio di John Stuart, III conte di Bute e di sua moglie Mary Wortley-Montagu. Nacque a Kenwood House, a Londra.

Carriera militare[modifica | modifica sorgente]

Intraprese la carriera militare nel 1768, quando si arruolò come alfiere del 37º Reggimento di fanteria e partecipò alla guerra di indipendenza americana. Nel 1777, venne nominato tenente colonnello del 26º Reggimento di fanteria, che comandò fino al 1779.

È stato promosso a colonnello nel 1782, ma le critiche e la disapprovazione di Giorgio III verso il padre impedirono ulteriori comandi militari. Era stato eletto deputato per Bossiney nel 1776, succedendo a suo fratello Lord Mount Stuart, che era stato creato barone di Cardiff. Nel 1792, alla morte di suo padre, ha ereditato la tenuta di Highcliffe House in Hampshire.

Il 23 maggio 1794, prese il comando dell'esercito in Corsica, e supervisionò la presa di Calvi (l'azione in cui Horatio Nelson perse un occhio). Fu promosso tenente generale in quella azione e il 24 ottobre 1794, è stato fatto colonnello del 68º Reggimento di fanteria. Tuttavia, il suo orgoglio e carattere violento lo ha portato a litigare con Lord Hood, comandante della flotta del Mediterraneo, e con il viceré civile della Corsica, Sir Gilbert Elliot, portandolo alle dimissioni nel febbraio 1795.

Nel gennaio 1797 venne mandato in Portogallo per la difesa di Lisbona.

Conquista di Minorca[modifica | modifica sorgente]

Nel 1798, fu inviato ad attaccare Minorca con 3.000 uomini. Anche se non attrezzata con macchine d'assedio, ha bluffato con successo e gli spagnoli cedettero l'isola senza perdita di vite umane, un exploit per il quale è stato nominato Cavaliere del Bagno.

Dal 15 novembre 1798 fino al 1800, ha prestato servizio come governatore britannico dell'isola. Nel mese di marzo 1799, ha risposto ad un appello dall'ammiraglio Nelson, e ha portato il 30º e 89º reggimento sotto Col. Blayney a Palermo, da dove sono stati spediti per difendere Messina contro l'invasione francese.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Il 19 aprile 1778 sposò Lady Anne Louisa Bertie, figlia del Lord Vere Bertie. Ebbero due figli:

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Bagno

Controllo di autorità VIAF: 72594449