La traccia del serpente (giallo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La traccia del serpente
Titolo originale Fer-de-Lance
Autore Rex Stout
1ª ed. originale 1934
Genere romanzo
Sottogenere giallo
Lingua originale inglese
Ambientazione New York
Protagonisti Nero Wolfe
Coprotagonisti Archie Goodwin
Serie Nero Wolfe
Seguito da La lega degli uomini spaventati

La traccia del serpente (titolo originale Fer-de-Lance) è il primo romanzo giallo di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maria Maffei, amica della moglie di Fred Durkin, si affida a Nero Wolfe per cercare suo fratello, Carlo, scomparso da alcuni giorni.

Wolfe, seppure non entusiasta, accetta l'incarico e, attraverso il suo fido assistente Archie Goodwin, rintraccia Anna Fiore, cameriera della pensione dove alloggiava lo scomparso; qui scopre che costui ha ritagliato uno strano articolo dal New York Times sulla morte improvvisa di un preside di college, Peter Barstow. Il ritrovamento di Carlo Maffei pugnalato alle spalle e di altri indizi portano ad una svolta nelle indagini, che si rivelano molto più complesse del previsto, facendo temere che l'assassino sia ancora in circolazione e non abbia ancora concluso la propria opera.

Fra serpenti velenosi, mazze da golf e aeroplani, il pericolo rimane sempre in agguato.

Note sul testo[modifica | modifica wikitesto]

La prima opera di Stout su Wolfe non presenta tutti i personaggi di contorno che diventeranno poi usuali nella saga; fra le due assenze principali abbiamo l'ispettore Cramer e Lon Cohen (mentre troviamo, quale contatto con la stampa, il giornalista Harry Foster, che non comparirà più nelle opere successive). Il testo è stato anche adattato, sempre dall'autore, per la pubblicazione sulla rivista "The American Magazine", con il titolo di "Point of Death" (1934).

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: assistente di Nero Wolfe e narratore di tutte le storie
  • Saul Panzer, Fred Durkin, Orwille Cather e Bill Gore: investigatori privati
  • Carlo Maffei: lavoratore Italo-Americano la cui scomparsa costringe Nero Wolfe a indagare
  • Maria Maffei: sorella di Carlo Maffei e amica della moglie di Fred Durkin
  • Peter Oliver Barstow: la sua morte bizzarra a una gara di golf è la chiave del mistero
  • Lawrence Barstow: figlio di Peter Barstow
  • Ellen Barstow: vedova di Peter Barstow
  • Sarah Barstow: figlia di Peter Barstow
  • E.J. Kimball: mediatore commerciale di grano, fa parte del quartetto presente alla morte di P.O.Barstow
  • Manuel Kimball: figlio di E.J. Kimball, fa parte del quartetto
  • Anna Fiore: ragazza delle pulizie di Carlo Maffei

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]