Tre sorelle nei guai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tre sorelle nei guai
Titolo originale Where There's a Will
Autore Rex Stout
1ª ed. originale 1940
Genere romanzo
Sottogenere giallo
Lingua originale inglese
Ambientazione New York
Protagonisti Nero Wolfe
Coprotagonisti Archie Goodwin
Serie Nero Wolfe
Preceduto da Nero Wolfe e sua figlia
Seguito da Morto che parla

Tre sorelle nei guai (titolo originale Where There's a Will) è l'ottavo romanzo giallo di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le famose sorelle Hawthorne - April, May e June - visitano Nero Wolfe per chiedergli di evitare loro uno scandalo. Dopo aver subito la perdita del fratello Noel, morto in un incidente di caccia tre giorni prima, sono alle prese con uno shock ulteriore nel leggere il testamento del defunto, i cui lasciti creeranno un certo scompiglio una volta resi pubblici. Nonostante le tre sorelle siano concordi nell'accettare le volontà del fratello, sono certe che il testamento verrà contestato dalla loro cognata, Daisy Hawthorne, che non avrà problemi a rivolgersi ad un tribunale. Intendono pagare Wolfe perché persuada il primo beneficiario - una giovane donna a nome Noemi Karn - a rinunciare a gran parte dell'eredità.

L'incontro è interrotto dall'arrivo della vedova. Donna di rara bellezza, Daisy è stata orribilmente sfigurara in un incidente. È oggi nota per il proprio aspetto, contraddistinto da un velo che le ricopre il volto per intero.

Dopo un vivo confronto, Wolfe informa Daisy che sarà considerata a pieno diritto una sua cliente, proprio come le sorelle Hawthorne: l'investigatore negozierà con la signorina Karn a nome di tutte e quattro.

Lo stesso giorno, l'incontro sarà interrotto di nuovo. L'ispettore Cramer giunge nella casa di arenaria per informare le sorelle Hawthorne che l'incidente di caccia in cui è rimasto vittima Noel non è stato affatto un incidente.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: suo assistente
  • Saul Panzer, Fred Durkin, Orrie Cather e Johnny Keems: investigatori privati
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • April Hawthorne, May Hawthorne, June Hawthorne: le ragazze Hawthorne
  • John Charles Hawthorne: marito di June
  • Sara Dunn, Andrew Dunn: figli di John Charles e di June
  • Daisy Hawthorne: vedova di Noel Hawthorne
  • Glenn Prescott: avvocato della famiglia Hawthorne
  • Eugene Davis: socio di Prescott
  • Osriec Stauffer: assistente di Noel Hawthorne
  • Noami Karn: l'ereditiera
  • Celia Fleet: segretaria di April Hawthorne
  • Skinner: procuratore distrettuale di New York
  • Cramer: ispettore della Squadra omicidi
  • Regan: procuratore distrettuale della contea di Rockland

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]