Nero Wolfe discolpati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nero Wolfe discolpati
Titolo originale Plot It Yourself
Autore Rex Stout
1ª ed. originale 1959
Genere romanzo
Sottogenere giallo
Lingua originale inglese
Ambientazione New York
Protagonisti Nero Wolfe
Coprotagonisti Archie Goodwin
Serie Nero Wolfe
Preceduto da Champagne per uno
Seguito da Troppi clienti

Nero Wolfe discolpati (titolo originale Plot It Yourself) è il ventiduesimo romanzo giallo di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppi di autori ed editori ingaggia Nero Wolfe perché investighi su una serie di denunce per plagio. Wolfe scopre che dietro a una finta serie di accuse nei confronti di autori famosi si nasconde un'unica mente criminale. Spinto dai clienti, Wolfe cerca di indurre il colpevole a venire allo scoperto, ma, per sua stessa ammissione, conduce così male il caso da vedere compiuti tre omicidi. L'investigatore fa allora voto di non mangiare più carne fino all'arresto dell'assassino.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: suo assistente
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • Saul Panzer, Fred Durkin, Orrie Cather, Dol Bonnett e Sally Corbett: investigatori privati
  • Philip Harvey: scrittore
  • Mortimer Oshin: commediografo
  • Amy Wynn: scrittrice
  • Reuben Imhof, Gerard Knapp, Thomas Dexter: editori dell'Associazione Nazionale Scrittori e Drammaturghi Riuniti d'America (ANSED)
  • Cora Ballard: segretaria dell'ANSED
  • Alice Porter: scrittrice di racconti
  • Simon Jacobs: romanziere
  • Jane Ogilvy: aspirante poetessa
  • Kenneth Rennert: commediografo televisivo
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi
  • Purley Stebbins: sergente della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]