Kurt Koch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kurt Koch
cardinale di Santa Romana Chiesa
Kurt Koch.jpg
Coat of arms of Kurt Koch.svg
Ut sit in omnibus Christus primatum tenens
Titolo Cardinale diacono di Nostra Signora del Sacro Cuore
Incarichi attuali Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani

Presidente della Commissione per le Relazioni Religiose con gli Ebrei

Nato 15 marzo 1950 (1950-03-15) (64 anni)

a Emmenbrücke

Ordinato presbitero 20 giugno 1982 dal vescovo Otto Wüst
Consacrato vescovo 6 gennaio 1996 da papa Giovanni Paolo II
Elevato arcivescovo 1º luglio 2010
Creato cardinale 20 novembre 2010 da papa Benedetto XVI

Kurt Koch (Emmenbrücke, 15 marzo 1950) è un cardinale e arcivescovo cattolico svizzero.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato il 15 marzo 1950 a Emmenbrücke, un paesino della diocesi di Basilea, riceve l'ordinazione sacerdotale il 20 giugno 1982 ed è stato incardinato nella sua diocesi d'origine.

Nominato vescovo di Basilea il 21 agosto 1995 da papa Giovanni Paolo II, riceve la consacrazione episcopale il 6 gennaio dell'anno successivo nella basilica di San Pietro.

Dal 2006 al 2010 è presidente della Conferenza Episcopale Svizzera.

Molto vicino alla visione teologica di papa Benedetto XVI e impegnatissimo sul fronte dell'ecumenismo nella sua diocesi, il 1º luglio 2010 viene elevato alla dignità di arcivescovo e nominato presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani e della Commissione per le Relazioni Religiose con gli Ebrei.

Benedetto XVI lo ha elevato al rango di cardinale diacono della Nostra Signora del Sacro Cuore nel concistoro del 20 novembre 2010.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Successione apostolica[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Successione apostolica.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo di Basilea Successore BishopCoA PioM.svg
Hansjörg Vogel 21 agosto 1995 - 1º luglio 2010 Felix Gmür
Predecessore Presidente della Conferenza dei vescovi svizzeri Successore Mitra heráldica.svg
Amédée Grab, O.S.B. 2007 - 2009 Norbert Brunner
Predecessore Presidente del Pontificio Consiglio per l'Unità dei Cristiani Successore Emblem Holy See.svg
Walter Kasper dal 1º luglio 2010 in carica
Predecessore Presidente della Commissione per le Relazioni Religiose con gli Ebrei Successore Emblem Holy See.svg
Walter Kasper dal 1º luglio 2010 in carica
Predecessore Cardinale diacono di Nostra Signora del Sacro Cuore Successore CardinalCoA PioM.svg
José Saraiva Martins dal 20 novembre 2010 in carica

Controllo di autorità VIAF: 114038461 LCCN: n83031702