Julie Foudy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julie Foudy
Julie Foudy cropped.jpg
Dati biografici
Nome Julie Maurine Foudy
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo centrocampista
Ritirata 2004
Carriera
Squadre di club1
San Diego Spirit
Nazionale
1987-2004 Stati Uniti Stati Uniti 271
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Julie Maurine Foudy (San Diego, 23 gennaio 1971) è una calciatrice statunitense.

Giocava nel ruolo di centrocampista. Ha giocato ben 271 partite nella nazionale statunitense di calcio femminile tra il 1987 ed il 2004. È stata co-capitana della nazionale dal 1991 al 2000 e capitana dal 2000 al suo ritiro nel 2004. In seguito è stata commentatrice televisiva per ABC, ESPN e ESPN2.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Foudy ha giocato in quattro mondiali, vincendone due (1991 e 1999), e in tre olimpiadi, arrivando con le compagne alla medaglia d’oro nel 1996 e nel 2004 e a quella di argento nel 2000. Ha vinto anche due Gold Cup della CONCACAF.

Ha giocato nelle San Diego Spirit della Women's United Soccer Association, una lega di calcio statunitense che ha chiuso i battenti nel 2003. Foudy è la rappresentante delle giocatrici nei tentativi di far ripartire le attività di questa lega.

Attività extra-calcistiche[modifica | modifica sorgente]

Foudy si è laureata alla Stanford University nel 1994 ed era stata accolta alla Stanford Medical School, ma nel 1996, dopo due anni di rinvii, ha deciso di non proseguire la carriera in campo medico.

Nel 1997 ha ricevuto un riconoscimento della FIFA (il FIFA Fair Play Award) per il suo impegno in un’indagine sul lavoro minorile.

Apprezzata anche per l’aspetto, nel 1999 Foudy è comparsa in bikini mentre insegue un pallone sulla spiaggia nell’annuale numero speciale di Sports Illustrated che propone foto di modelle e atlete in costume di bagno[1].

Ha una figlia, nata il 1º gennaio 2007. Il marito Ian Sawyers è stato allenatore di una squadra di calcio femminile, le San José Cyber Rays. Con le Spirit, Foudy ha giocato contro la squadra allenata dal marito.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Julie Foudy su Sports Illustrated (1999)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 6711709