Jill St. John

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jill St. John (nome completo Jill Arlyn Oppenheim) (Los Angeles, 19 agosto 1940) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Jill esordisce in una trasmissione radiofonica alla tenere età di cinque anni. E, a soli 9 anni, esordisce in uno sceneggiato televisivo. E l'esordio cinematografico avviene all'età di dodici anni. La sua carriera precoce è facilitata prima da un viso irresistibile, poi da un corpo mozzafiato. Tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio dei sessanta diventa un'esperta di piccole commedie rosa. Nel 1963 diventa testimonial per la Coppertone, l'azienda di creme solari, e i poster pubblicitari dell'epoca sono molto famosi ed hanno un mercato molto florido tra collezionisti ancora oggi.

Nel 1967 recita da protagonista con Bob Hope in Otto in fuga. Nel 1971 entra nel mondo delle Bond girl grazie ad una parte in Una cascata di diamanti.

Quindi lavora in alcune trasmissioni televisive con Frank Sinatra (lo aveva conosciuto qualche anno prima recitando in L'investigatore) e, nuovamente, con Bob Hope. Dalla seconda parte degli anni Settanta non ha più parti in produzioni importanti e colleziona in particolare partecipazioni a molti telefilm.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Jill St. John si è sposata ben quattro volte:

Il 23 maggio 1957 si è sposata con Neil Dublin, dal quale ha divorziato il 3 giugno 1958.

Il 24 marzo 1960 si è sposata con Lance Reventlow, dal quale ha divorziato il 30 ottobre 1963.

Il 14 ottobre 1967 si è sposata con Jack Jones, dal quale ha divorziato nel 1969.

Dal 26 maggio 1990 è sposata con l'attore Robert Wagner.

Tra le sue numerose storie d'amore vanno ricordate quelle con Henry Kissinger, Frank Sinatra e Sean Connery.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 80745182 LCCN: n86116413