I ragazzi stanno bene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I ragazzi stanno bene
The Kids Are All Right.jpg
Annette Bening e Julianne Moore in una scena del film.
Titolo originale The Kids Are All Right
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2010
Durata 104 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico
Regia Lisa Cholodenko
Sceneggiatura Lisa Cholodenko
Stuart Blumberg
Distribuzione (Italia) Lucky Red Distribuzione
Fotografia Igor Jadue-Lillo
Montaggio Jeffrey M. Werner
Musiche Carter Burwell, Nathan Larson, Craig Wedren
Scenografia Julie Berghoff
Costumi Mary Claire Hannan
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I ragazzi stanno bene (The Kids Are All Right) è un film del 2010 diretto da Lisa Cholodenko, autrice della sceneggiatura assieme a Stuart Blumberg.

Dopo essere stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival, dove ha riscosso un ottimo successo,[1] il film è stato premiato con il Teddy Award alla 60a Berlinale.

Per l'interpretazione del ruolo di Nic, l'attrice Annette Bening ha vinto al Golden Globe 2011 il premio come migliore attrice in un film commedia. Il film ha ottenuto 4 candidature agli Oscar 2011, al miglior film, alla miglior sceneggiatura originale e agli attori Annette Bening e Mark Ruffalo, rispettivamente come miglior attrice protagonista e miglior attore non protagonista.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia è incentrata su una coppia lesbica, Jules e Nic, madri di due ragazzi concepiti tramite inseminazione artificiale. Quando la figlia maggiore, Joni, compie diciotto anni, il fratello minore Laser, di quindici, la convince a contattare la banca del seme al fine di scoprire chi sia il loro padre biologico. I ragazzi scopriranno che si tratta di Paul, un quarantenne ristoratore donnaiolo che vive alla periferia di Los Angeles. Quando Nic e Jules scoprono l'accaduto, saranno costrette loro malgrado ad introdurre Paul nel loro menage familiare.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati Uniti il film è stato acquistato dalla Focus Features, che lo ha distribuito nelle sale il 9 luglio 2010. In Italia, dopo la presentazione fuori concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2010 ed al Sicilia Queer Filmfest[2][3], il film è stato distribuito dalla Lucky Red l'11 marzo 2011[4].

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Kids are all Right: un film tenero e astuto dal Sundance a Berlino, ilsalvagente.it, 18 febbraio 2014. URL consultato il 6 aprile 2014.
  2. ^ Paola Nicita, Nasce il Sicilia Queer Filmfest sarà il cinema delle differenze, repubblica.it, 30 novembre 2010, p. 16. URL consultato il 6 aprile 2014.
  3. ^ Sicilia Queer Festival, cinesicilia.eu, 29 novembre 2010. URL consultato il 6 aprile 2014.
  4. ^ Presentata a Palermo la 1ª edizione del Sicilia Queer Filmfest, cinemaitaliano.info, 29 novembre 2010. URL consultato il 6 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema