Hardball (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hardball
Hardball (film).jpeg
un'immagine del film
Titolo originale Hardball
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 2001
Durata 106 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia drammatica
Regia Brian Robbins
Sceneggiatura John Gatlins
Produttore Brian Robbins
Mike Tollin
Distribuzione (Italia) Paramount Pictures
Musiche Mark Isham
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hardball è un film americano del 2001 diretto da Brian Robbins, basato sul libro Hardball: A Season in the Projects di Daniel Coyle.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Conor O'Neill è un giocatore d'azzardo che ha scommesso usando il conto del padre defunto. Per poter pagare i debiti di gioco, è costretto ad allenare una squadra di baseball per ragazzi in difficoltà in un progetto di accoglimento nella città di Chicago. Decide quindi che lascerà il suo posto di allenatore una volta ripianati i debiti, ma presto Conor si affezionerà ai ragazzi e lasciare la squadra sarà molto più difficile di quello che pensava.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

  • Il budget per la produzione è stato di circa 21 milioni di dollari.
  • Il film è anche conosciuto in alcune parti degli Stati Uniti come "Little Sluggers".
  • Due giocatori della squadra di O'Neill si chiamano Jamal e Andre. Keanu Reeves (O'Neill) interpretò un quarterback nel film di football The Replacements ed i suoi due principali giocatori si chiamano nello stesso modo.
  • Il campionato non ha luogo al Comiskey Park o al Wrigley Field, ma allo Stadio Tiger di Detroit.
  • Il film è stato girato nella ABLA Homes di Chicago.
  • Sammy Sosa appare in un cameo nel film.
  • Tutti i nomi delle squadre della lega sono presi da tribù africane.
  • Diane Lane e D.B. Sweeney hanno già recitato insieme nella miniserie televisiva Colomba solitaria (Lonesome Dove).

Colonna sonora del film[modifica | modifica sorgente]

La colonna sonora contiene brani hip hop e R&B ed è stata pubblicata nel settembre 2001. Raggiunse il 55º posto nella classifica americana Billboard 200 ed il 34° nella Top R&B/Hip-Hop Albums.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il film ha ricevuto alcune nomination durante l'edizione dei Razzie Awards 2001 una nomination come Peggior attore per Keanu Reeves.[1]

Controversie[modifica | modifica sorgente]

Il film è basato su un romanzo tratto dalla vera storia di Robert Muzikowski, un giovane allenatore di baseball. Muzikowski citò la Paramount Pictures per diffamazione, adducendo che il film lo ritrae inverosimilmente come uno sfortunato scommettitore che allena la squadra solo per ripagare il debito. Infatti, Muzikowski allenò volontariamente la squadra per il bene della comunità di cui era membro, non perché era un giocatore incallito. Muzikowski non vinse la sua causa contro la produzione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Razzie Awards 2001.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema