Gurbanguly Berdimuhammedow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gurbanguly Berdimuhammedow
Gurbanguly Berdimuhammedov with Obamas cropped.jpg

Presidente del Turkmenistan
Durata mandato 14 febbraio 2007 –
11 febbraio 2012 (ad interim dal 21 dicembre 2006 al 13 febbraio 2007)
Predecessore Saparmyrat Nyýazow
Successore Se stesso

In carica
Inizio mandato 12 febbraio 2012
Predecessore Se stesso

Vice Primo Ministro del Turkmenistan
Durata mandato 1º marzo 2001 –
21 dicembre 2006
Predecessore Yevgeniy Zemskov
Successore Rashid Meredow

Ministro della Salute
Durata mandato 1997 –
2007
Successore Ata Serdarow

Dati generali
Partito politico Partito Democratico del Turkmenistan

Gurbanguly Berdimuhammedow (Babarab, 29 giugno 1957) è un politico turkmeno.


Carriera politica[modifica | modifica sorgente]

Berdimuhammedow, dentista nato a Barabab, Provincia di Ahal, è stato vice Primo Ministro dal 2001 al 2006, dal 21 dicembre 2006 al 13 febbraio 2007 è stato Presidente ad interim del Turkmenistan in seguito alla morte improvvisa del Presidente a vita Saparmyrat Nyýazow. Eletto Presidente del Turkmenistan nelle elezioni presidenziali del 2007, il 14 febbraio 2007 ha ufficialmente assunto la carica di capo dello stato e del governo divenendo il secondo presidente del Turkmenistan.

La comunità internazionale ha espresso fiducia nel neo-Presidente sperando che questa elezione possa portare ad una nuova era nella storia del paese dell'Asia Centrale. Tuttavia alcune organizzazioni non governative hanno affermato che l'elezione di Berdimuhammedow sia in realtà stata tutt'altro che regolare. Gli altri cinque candidati erano infatti individui completamente sconosciuti all'opinione pubblica e lo stesso neo Presidente, essendo stato Capo dello Stato ad interim, non sarebbe stato regolarmente eleggibile se non con un emendamento della costituzione Turkmena voluto dai membri più importanti del Consiglio del Popolo del Turkmenistan.

Provvedimenti Post-Nyýazow[modifica | modifica sorgente]

Il 19 marzo 2007, Berdimuhammedow ha invertito uno dei decreti più impopolari di Nyýazow restituendo le pensioni ad oltre 100.000 persone. Le pensioni erano state drasticamente ridotte dal defunto presidente di fronte ad una crisi economica mai specificata. Il 20 marzo, in una decisione di peso simbolico e significativo ha iniziato a demolire il culto della personalità instaurato da Nyýazow, abolendo i nomi degli alimenti, dei titoli, delle istituzioni e delle città stabiliti dal defunto dittatore.

Gurbanguly.jpg

Il 31 marzo ha dato inizio al 20esimo congresso del Consiglio del Popolo nel quale sono stati già approvati due importanti decreti: il primo riguardante l'aumento degli stipendi degl'insegnanti della scuola pubblica del 40% ed il secondo riguardante le nuove leggi in materia di efficienza agricola.

Il 12 maggio 2007, ha stipulato un accordo con il Presidente russo Vladimir Putin e il presidente kazako Nazarbayev, per l'intesa di costruire un gasdotto che vada dal Turkmenistan alla Russia attraverso il Kazakistan. Berdimuhammedow ha detto tuttavia che l'intesa con Putin e con il Presidente kazako Nazarbayev non implica che il suo Paese rinunci al possibile progetto, appoggiato dagli Usa, di un gasdotto che passi sotto il Mar Caspio, senza dunque entrare in Russia.

In occasione dell'8 marzo Berdimuhammedow ha varato un provvedimento volto a premiare le donne che faranno almeno otto figli, per favorire un baby boom. Alle donne che avranno otto figli sarà erogata una cifra una tantum pari a 250 dollari, oltre a numerose altre agevolazioni. Potranno, infatti, contare, tutta la loro vita, sull'assistenza odontoiatrica, trasporti pubblici, luce, acqua e gas gratuiti. Il governo ha approvato uno stanziamento di 10 dollari a donna.

Gabinetto Presidenziale[modifica | modifica sorgente]

INCARICO NOME MANDATO
Presidente e Capo del Governo Gurbanguly Berdimuhammedow 2007-
Vice Primo Ministro con delega all'Agricoltura e alle Risorse Idriche Myratgeldi Akmammedow 2007-
Vice Primo Ministro con delega alle Costruzioni Deryageldi Orazow 2007-
Vice Primo Ministro con delega all'Economia Tuwakmammet Japarow 2007-
Vice Primo Ministro con delega all'Educazione, Salute, Scienza, Affari Religiosi e Turismo Hydyr Saparlyye 2007-
Vice Primo Ministro con delega all'Energia e Industria Nazarguly Sagulyyew 2007-
Vice Primo Ministro con delega alle Relazioni Internazionali Rashid Meredow 2007-
Vice Primo Ministro con delega alla Cultura e Informazione Maysa Yazmuhammedowa 2007-
Vice Primo Ministro con delega al Gas e Petrolio Tacberdi Tagyyew 2007-
Vice Primo Ministro con delega allo Sviluppo e Commercio Hojamuhammet Muhammedow 2007-
Vice Primo Ministro con delega ai Trasporti e alle Comunicazioni Nazarguly Sagulyyew 2007-
Ministro dell'Agricoltura Esenmyrat Orazgeldiyew 2007-
Ministro delle Comunicazioni Owilyaguly Jumagulyyew 2007-
Ministro delle Infrastrutture Samuhammet Durdylyyew 2007-
Ministro dei Materiali per le Infrastrutture Yazmirat Hommadow 2007-
Ministro della Cultura, della TV e della Radio Gulmyrat Myradow 2007-
Ministro della Difesa Yaylym Berdiyew 2007-
Ministro dell'Economia e dello Sviluppo Basimmyrat Hojammedow 2007-
Ministro dell'Istruzione Muhammetgeldi Annaamanow 2007-
Ministro dell'Industria e dell'Energia Yazmuhammet Orazgulyyew 2007-
Ministro per la Protezione Ambientale Magtymguly Akmyradow 2007-
Ministro delle Finanze Annamuhammet Gocyyew 2007-
Ministro degli Affari Esteri Rashid Meredow 2007-
Ministro della Salute e dell'Industria Medica Ata Serdarow 2007-
Ministro dell'Interno Orazgeldi Amanmyradow 2007-
Ministro della Giustizia Myrat Garriyyew 2007-
Ministro per la Sicurezza Nazionale Carymyrat Amanow 2007-
Ministro delle Risorse Minerarie Annaguly Deryayew 2007-
Ministro delle Ferrovie Orazberdi Hudayberdiyew 2007-
Ministro dell'Industria Tessile Hojamyrat Metekow 2007-
Ministro per le Relazioni Economiche Estere Nokerguly Atagulyew 2007-
Ministro dei Trasporti Gurbanmyrat Hangulyyew 2007-
Ministro per le Risorse Idriche Annageldi Yazmyradow 2007-
Ministro del Welfare Bekmyrat Samyradow 2007-

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze del Turkmenistan[modifica | modifica sorgente]

immagine del nastrino non ancora presente Mezzaluna d'Oro (2)
immagine del nastrino non ancora presente Ordine di Galkynysh
immagine del nastrino non ancora presente Ordine della Stella del Presidente (Turkmenistan)
«Per il grande amore del Turkmenistan indipendente»
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia commemorativa per i venti anni dell'indipendenza del Turkmenistan

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

immagine del nastrino non ancora presente Collare dell'Ordine di Zayed (Emirati Arabi Uniti)
— 2007
Ordine del Servizio Distinto (Uzbekistan) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine del Servizio Distinto (Uzbekistan)
— 2007
Medaglia per il decimo anniversario di Astana capitale - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per il decimo anniversario di Astana capitale
— 2008
Ordine di Ismoili Samoni (Tagikistan) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Ismoili Samoni (Tagikistan)
— 2010
Membro dell'Ordine del Coraggio Militare (Bahrain) - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine del Coraggio Militare (Bahrain)
— 2011
Ordine di Stato della Repubblica di Turchia (Turchia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Stato della Repubblica di Turchia (Turchia)
— 2012[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Official visit of Turkmenistan, Precidency of Republic of Turkey, 29 febbraio 2012. URL consultato il 31 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Presidente del Turkmenistan Successore Flag of Turkmenistan.svg
Saparmyrat Nyýazow dal 21 dicembre 2006 al 12 febbraio 2012 se stesso
Predecessore Presidente del Turkmenistan Successore Flag of Turkmenistan.svg
se stesso dal 12 febbraio 2012 in carica
Predecessore Vice Primo Ministro del Turkmenistan Successore
Yevgeniy Zemskov (1992-2001) 1º marzo 2001 - 21 dicembre 2006 Rashid Meredow

Controllo di autorità VIAF: 12120042 LCCN: no2008083071

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie