Gran Premio motociclistico d'Austria 1978

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Austria GP d'Austria 1978
295º GP della storia del Motomondiale
3ª prova su 13 del 1978
Track map for Salzburgring in Austria.svg
Data 30 aprile 1978
Nome ufficiale 21° GP d'Austria
Circuito Salzburgring
Percorso 4,241 km / 2,635 US mi
Circuito permanente
Risultati
Classe 500
261º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 148,435 km
Pole position Giro più veloce
Venezuela Johnny Cecotto Stati Uniti Kenny Roberts
Yamaha in 1' 21" 52 Yamaha in 1' 21" 70 a 186,850 km/h
Podio
1. Stati Uniti Kenny Roberts
Yamaha
2. Venezuela Johnny Cecotto
Yamaha
3. Regno Unito Barry Sheene
Suzuki
Classe 350
238º GP nella storia della classe
Distanza 35 giri, totale 148,435 km
Pole position Giro più veloce
Sudafrica Kork Ballington Kork Ballington
Kawasaki in 1' 26" 20 Kawasaki in 1' 25" 72 a 178,090 km/h
(nel giro 15 di 35)
Podio
1. Sudafrica Kork Ballington
Kawasaki
2. Italia Franco Uncini
Yamaha
3. Giappone Takazumi Katayama
Yamaha
Classe 125
255º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 127,230 km
Pole position Giro più veloce
Italia Eugenio Lazzarini Italia Eugenio Lazzarini
MBA in 1' 33" 84 MBA in 1' 32" 98 a 164,180 km/h
(nel giro 2 di 30)
Podio
1. Italia Eugenio Lazzarini
MBA
2. Austria Harald Bartol
Morbidelli
3. Italia Pierpaolo Bianchi
Minarelli
Classe sidecar
177º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 127,230 km
Pole position Giro più veloce
Svizzera Rolf Biland Germania Ovest Werner Schwärzel
TTM-Yamaha ARO-Fath in 1' 30" 65 a 168,400 km/h
Podio
1. Svizzera Rolf Biland
TTM-Yamaha
2. Regno Unito Malcolm Hobson
Schmid-Yamaha
3. Francia Alain Michel
Seymaz-Yamaha

Il Gran Premio motociclistico d'Austria fu il terzo appuntamento del motomondiale 1978.

Si svolse il 30 aprile 1978 a Salisburgo alla presenza di circa 100.000 spettatori, e corsero le classi 125, 350, 500 e sidecar. Erano presenti 183 corridori provenienti da 22 paesi diversi.

In 500 Kenny Roberts non ebbe rivali per la vittoria.

Prima vittoria per la Kawasaki in 350 grazie a Kork Ballington. Non qualificati Walter Villa e Mario Lega.

Il duello tra Eugenio Lazzarini e Harald Bartol in 125 andò a favore del pesarese.

Rolf Biland suscitò scalpore nei sidecar presentandosi alle prove con un mezzo rivoluzionario, il BEO Imagine 77A, che per le sue soluzioni tecniche (motore posteriore, due ruote motrici, passeggero seduto e inattivo) era più simile a una vettura che a un sidecar tradizionale. Lo svizzero non corse però con questo mezzo, preferendogli un sidecar più convenzionale con il quale vinse il GP grazie al ritiro di Werner Schwärzel.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

36 piloti alla partenza, 19 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Stati Uniti Kenny Roberts Yamaha 48' 30" 30 15
2 Venezuela Johnny Cecotto Yamaha +16" 46 12
3 Regno Unito Barry Sheene Suzuki +46" 23 10
4 Italia Marco Lucchinelli Suzuki +1' 13" 76 8
5 Finlandia Teuvo Länsivuori Suzuki +1' 17" 34 6
6 Francia Michel Rougerie Suzuki +1 giro 5
7 Paesi Bassi Wil Hartog Suzuki +1 giro 4
8 Paesi Bassi Boet van Dulmen Suzuki +1 giro 3
9 Italia Gianfranco Bonera Suzuki +1 giro 2
10 Svizzera Bruno Kneubühler Suzuki +1 giro 1
11 Svizzera Philippe Coulon Suzuki +1 giro
12 Sudafrica Leslie van Breda Suzuki +1 giro
13 Germania Ovest Helmut Kassner Suzuki +1 giro
14 Germania Ovest Jürgen Steiner Suzuki +2 giri
15 Germania Ovest Franz Heller Suzuki +2 giri
16 Svezia Bosse Granath Suzuki +2 giri
17 Finlandia Markku Matikainen Suzuki +2 giri
18 Germania Ovest Franz Rau Suzuki +2 giri
19 Austria Michael Schmid Suzuki +2 giri

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Motivo ritiro
Stati Uniti Steve Baker Suzuki caduta
Italia Virginio Ferrari Suzuki problemi al motore
Stati Uniti Pat Hennen Suzuki problemi all'accensione
Regno Unito John Newbold Suzuki problemi al motore
Regno Unito Alex George Suzuki problemi al motore
Giappone Takazumi Katayama Yamaha problemi al motore
Spagna Carlos de San Antonio Suzuki problemi al motore
Austria Werner Nenning Suzuki problemi al motore
Belgio Jean-Philippe Orban Suzuki incidente
Regno Unito Steve Parrish Suzuki perdita d'acqua
Italia Walter Villa Suzuki problemi al motore
Paesi Bassi Jack Middelburg Suzuki problemi al motore
Austria Max Wiener Suzuki problemi al motore
Sudafrica Jon Ekerold Suzuki problemi al motore
Danimarca Børge Nielsen Suzuki
Austria Hans Braumandl Suzuki

Non qualificati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto
Austria Herbert Prügl Suzuki
Australia Jack Findlay Suzuki
Regno Unito Chas Mortimer Yamaha
Spagna Victor Palomo Suzuki
Danimarca Kaj Jensen Suzuki
Svezia Peter Sjöström Suzuki

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

36 piloti alla partenza, 22 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Sudafrica Kork Ballington Kawasaki 50' 38" 28 15
2 Italia Franco Uncini Yamaha +14" 37 12
3 Giappone Takazumi Katayama Yamaha +18" 19 10
4 Sudafrica Jon Ekerold Yamaha +46" 73 8
5 Francia Olivier Chevallier Yamaha +59" 64 6
6 Francia Michel Rougerie Yamaha +1' 05" 34 5
7 Australia Gregg Hansford Kawasaki +1' 12" 82 4
8 Finlandia Pentti Korhonen Yamaha +1' 13" 94 3
9 Australia Victor Soussan Yamaha +1' 14" 11 2
10 Italia Gianfranco Bonera Yamaha +1' 14" 34 1
11 Francia Patrick Fernandez Yamaha +1' 14" 67
12 Regno Unito Chas Mortimer Yamaha +1' 18" 98
13 Australia John Dodds Yamaha +1 giro
14 Austria Edi Stöllinger Yamaha +1 giro
15 Svizzera Michel Frutschi Yamaha +1 giro
16 Australia Kenny Blake Yamaha +1 giro
17 Svizzera Roland Freymond Yamaha +1 giro
18 Austria Ernst Fagerer Yamaha +1 giro
19 Sudafrica Leslie van Breda Yamaha +1 giro
20 Germania Ovest Josef Hage Yamaha +1 giro
21 Italia Franco Solaroli Yamaha +1 giro
22 Cecoslovacchia Peter Baláž Yamaha +1 giro

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

36 piloti alla partenza, 17 al traguardo.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Eugenio Lazzarini MBA 47' 23" 66 15
2 Austria Harald Bartol Morbidelli +2" 23 12
3 Italia Pierpaolo Bianchi Minarelli +28" 74 10
4 Francia Thierry Espié Motobécane +34" 18 8
5 Italia Pierluigi Conforti MBA +34" 70 6
6 Svezia Per-Edvard Carlsson Morbidelli +1' 01" 55 5
7 Svizzera Hans Müller Morbidelli +1' 03" 98 4
8 Finlandia Matti Kinnunen Morbidelli +1' 04" 69 3
9 Francia Jean-Louis Guignabodet Morbidelli +1' 11" 17 2
10 Spagna Ricardo Tormo Bultaco +1' 14" 37 1
11 Francia Patrick Plisson Morbidelli +1' 36" 00
12 Francia Thierry Noblesse Morbidelli +1' 36" 30
13 Svizzera Stefan Dörflinger Morbidelli +1 giro
14 Italia Felice Agostini Morbidelli +1 giro
15 Austria Johann Parzer Morbidelli +1 giro
16 Austria Ernst Fagerer Morbidelli +1 giro
17 Austria August Auinger Morbidelli +1 giro

Classe sidecar[modifica | modifica wikitesto]

20 equipaggi alla partenza, 13 al traguardo.

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1978
Flag of Venezuela (1954-2006).svg Flag of Spain (1977 - 1981).svg Flag of Austria.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of SFR Yugoslavia.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1977
Gran Premio motociclistico d'Austria
Altre edizioni
Edizione successiva:
1979