Giochi olimpici invernali 1940

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I V Giochi olimpici invernali si sarebbero dovuti svolgere a Sapporo (Giappone) dal 3 al 12 febbraio 1940.

La città giapponese venne scelta come organizzatrice dei Giochi il 9 giugno 1937. In seguito allo scoppio della Seconda guerra sino-giapponese, l'organizzazione venne riassegnata il 15 luglio 1938 a Sankt Moritz (Svizzera)[1], che aveva già ospitato i II Giochi olimpici invernali.

In seguito a controversie sorte fra il comitato organizzatore svizzero ed il CIO, quest'ultimo decise per la seconda volta di riassegnare i Giochi il 9 giugno 1939: la scelta cadde su Garmisch-Partenkirchen (Germania), che aveva ospitato l'ultima edizione dei Giochi e che li avrebbe dunque organizzati di nuovo dal 2 all'11 febbraio 1940[1].

Lo scoppio della Seconda guerra mondiale portò infine all'annullamento definitivo dei Giochi nel novembre del 1939, al pari dell'edizione del 1944 che avrebbe dovuto svolgersi a Cortina d'Ampezzo (Italia).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b IOC vote history, a cura di Aleksandr Vernik.