Futbola Klubs Ventspils

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
vFK Ventspils
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Giallo e Blu.png Giallo-blu
Dati societari
Città Ventspils
Paese Lettonia Lettonia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Latvia.svg LFF
Fondazione 1997
Presidente Jurijs Bespalovs
Allenatore Jurģis Pučinskis
Stadio Stadio Olimpico di Ventspils
(3 200 posti)
Sito web www.fkventspils.lv
Palmarès
Titoli nazionali 4 Campionati lettoni
Trofei nazionali 6 Coppe di Lettonia
Trofei internazionali 1 Coppa della Livonia
Si invita a seguire il modello di voce

Il FK Ventspils, ufficialmente Futbola Klubs Ventspils, è una società calcistica di Ventspils, città della Lettonia. Fondata nel 1997, milita nella Virsliga, la prima divisione del campionato nazionale, e disputa le partite casalinghe nello Stadio Olimpico di Ventspils (3.200 posti).

Nella sua bacheca figurano cinque campionati lettoni (2006, 2007, 2008, 2011, 2013) e sei Coppe di Lettonia (2003, 2004, 2005, 2007, 2011, 2013).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Ventspils è stato fondato nel 1997 attraverso la fusione di due club di Ventspils il Venta ed il Nafta. Il suo predecessore, il Venta, è stato uno dei migliori club del campionato lettone. Nel febbraio 2007, il club che rappresenta la città sulla riva del fiume Venta con una popolazione complessiva di 45 000 persone, ha celebrato il suo 10º anniversario. In un così breve lasso di tempo il Ventspils è diventato uno dei club più forti in Lettonia, vincendo diversi trofei. Nel 2003 il Ventspils ha vinto la coppa lettone per la prima volta nella sua storia. La squadra ha vinto questo trofeo per due anni di fila e si è avvicinata molte volte anche alla vittoria del campionato, che riesce a centrare, per tre anni consecutivi, nel 2006, nel 2007 e nel 2008.

Nonostante sia un club relativamente nuovo, il Ventspils ha una storia molto ricca nelle coppe europee. Nel 1999 il Ventspils fa il suo debutto nella Coppa Intertoto contro i norvegesi del Vålerenga riuscendo ad eliminarli. Più tardi il club ha partecipato alla Coppa UEFA, permettendo così ai propri tifosi di vedere partite contro grandi club europei come Stoccarda, Rosenborg, Brøndby e Newcastle. Il pareggio 0-0 nella trasferta contro il Newcastle può essere definito il più grande successo del Ventspils fino al 2009. Tuttavia, sono ancora più memorabili le partite contro il Brøndby nel 2004, quando il Ventspils è riuscito ad eliminare il club danese dalla Coppa UEFA.

Il 17 luglio 2007 il Ventspils ha fatto il suo debutto nei preliminari della UEFA Champions League. I giallo-blu hanno iniziato il loro storico viaggio nel torneo più importante d'Europa in Galles, dove hanno giocato contro i The New Saints. L'autore del primo gol del Ventspils in Champions League è stato Vits Rimkus. Una settimana dopo, il 25 luglio, il Ventspils ha vinto la sua prima partita in Champions League, battendo i The New Saints 2-1 nella partita in casa. I gol sono stati segnati dai difensori Jean-Paul Ndeki e Deniss Kačanovs. Nel secondo turno di qualificazione la squadra di Romano Hryhorchuk ha giocato contro il Salisburgo, guidato dal leggendario allenatore italiano Giovanni Trapattoni perdendo 3-0 all'andata e 4-0 al ritorno. Nel 2008 il Ventspils ha partecipato alla UEFA Champions League per la seconda volta consecutiva. E i primi avversari furono di nuovo i campioni del Galles questa volta il Llanelli che in casa batterono per 4-0, al ritorno persero 1-0, e passarono al secondo turno dove affrontarono i norvegesi del Brann che li eliminò vincendo 1-0 al ritorno ribaltando così il 2-1 dell'andata. Nella stagione 2009-2010, il Ventspils è diventato il primo club lettone a partecipare alla fase a gironi di una competizione della UEFA dopo aver battuto i bielorussi del Bate Borisov. Il Ventspils ha giocato nella fase a gironi della UEFA Europa League 2009-2010 contro lo Sporting Lisbona, l'Hertha Berlino e l'Heerenveen ma non riuscì a qualificarsi per la fase successiva del torneo. Nel 2010 il Ventspils si è piazzato al secondo posto nel campionato nazionale, qualificandosi per i preliminari della UEFA Europa League 2010-2011 dove viene subito eliminato al secondo turno preliminare dai macedoni del Teteks.

Rosa 2013-2014[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
2 Lettonia D Kaspars Dubra
3 Lettonia D Antons Kurakins
4 Lettonia D Deniss Bezuščonoks
5 Lettonia D Vitālijs Barinovs
6 Lettonia C Dāvis Indrāns
8 Lettonia C Visvaldis Ignatāns
9 Lituania C Simonas Paulius
10 Lettonia C Jurijs Žigajevs
11 Lettonia C Edgars Vērdiņš
14 Lettonia C Eduards Tīdenbergs
15 Lettonia C Oļegs Žatkins
16 Lettonia P Valentīns Raļkevičs
N. Ruolo Giocatore
18 Albania A Ndue Mujeci
19 Spagna D Kiko Insa
20 Russia A Vadim Yanchuk
22 Nigeria A Ahmed Abdultaofik
24 Georgia C Tornike Tarkhnishvili
27 Lituania D Robertas Freidgeimas
28 Lettonia C Vladimirs Mukins
30 Lettonia P Maksims Uvarenko
32 Lettonia D Oļegs Timofejevs
33 Lettonia A Kaspars Svārups
77 Lettonia C Vitālijs Rečickis

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2006, 2007, 2008, 2011, 2013
2003, 2004, 2005, 2007, 2010-2011, 2012-2013
2008
2009-2010

Partecipazioni europee[modifica | modifica sorgente]

Stagione Competizione Turno Paese Squadra Casa Fuori casa Aggregato
1999 Coppa Intertoto 1 Norvegia Norvegia Vålerenga 2–0 0–1 2–1
2 Turchia Turchia Kocaelispor 1–1 0–2 1–3
2001-02 Coppa UEFA QR Finlandia Finlandia HJK 0–1 1–2 1–3
2002-03 Coppa UEFA QR Svizzera Svizzera Lugano 3–0 0–1 3–1
1 Germania Germania Stoccarda 1–4 1–4 2–8
2003-04 Coppa UEFA QR Polonia Polonia Wisła Płock 1–1 2–2 3–3 (gfc)
1 Norvegia Norvegia Rosenborg 1–4 0–6 1–10
2004-05 Coppa UEFA 1QR Fær Øer Fær Øer B68 8–0 3–0 11–0
2QR Danimarca Danimarca Brøndby 0–0 1–1 1–1 (gfc)
1 Polonia Polonia Lech Poznań 1–1 0–1 1–2
2005-06 Coppa UEFA 1QR Irlanda del Nord Irlanda del Nord Linfield 1–2 1–0 2–2 (gfc)
2006-07 Coppa UEFA 1QR Islanda Islanda Víkingur 2–1 2–0 4–1
2QR Inghilterra Inghilterra Newcastle 0–1 0–0 0–1
2007-08 Champions League 1 Galles Galles The New Saints 2–1 2–3 4–4 (gfc)
2 Austria Austria Salisburgo 0–3 0–4 0–7
2008-09 Champions Leauge 1 Galles Galles Llanelli 4–0 0–1 4–1
2 Norvegia Norvegia Brann 2–1 0–1 2–2 (gfc)
2009-10 Champions League 2 Lussemburgo Lussemburgo F91 3–0 3–1 6–1
3 Bielorussia Bielorussia BATE 1–0 1–2 2–2 (gfc)
4 (PO) Svizzera Svizzera Zurigo 0–3 1–2 1–5
Europa League 1R Germania Germania Herta Berlino 0–1 1–1 1–2
2R Paesi Bassi Paesi Bassi Heerenveen 0–0 0–5 0–5
3R Portogallo Portogallo Sporting Lisbona 1–2 1–1 2–3
2010-11 Europa League 2QR Macedonia Macedonia Teteks 0–0 1–3 1–3

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio