Francesco de Masi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco De Masi

Francesco de Masi (Roma, 11 gennaio 1930Roma, 6 novembre 2005) è stato un compositore e direttore d'orchestra italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma, nel 1930, De Masi ha studiato presso il "S. Pietro a Majella" a Napoli. Il suo interesse per la musica da film nasce quando al suo maestro di composizione, Achille Longo (che era fra l'altro suo zio), fu commissionata una colonna sonora per un film. De Masi fu allora invitato ad essere l'assistente del Longo, il che gli consentì di ottenere i suoi primi contatti con l'ambiente dell'industria del cinema romano. Ben presto, riuscì ad ottenere di comporre la sua prima colonna sonora, occupandosi poi di commedie, di film d'avventura, fino ai westerns, che caratterizzaranno successivamente il suo stile.

De Masi vanta una estesa filmografia, che include classici come: “Una bara per lo sceriffo” (1965), “Arizona Colt” (1966), “Sette winchester per un massacro” (1967), “Vado... l'ammazzo e torno” (1967) e “Ammazzali tutti e torna solo” (1968). Con la decadenza del genere "Spaghetti Western", nella metà degli anni settanta, ha continuato a lavorare toccando altri generi, alternando alla composizione la direzione d'orchestra, lavorando in particolare per i Conservatori di Napoli e di Roma, curandone le rispettive orchestre, fino all'anno della sua morte, nel 2005. Tra i suoi allievi il Direttore d'Orchestra Gian Luigi Zampieri.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Francesco De Masi fu senza dubbio uno dei più prolifici e dotati compositori di colonne sonore dedicate allo Spaghetti Western, e pertanto, tenendo conto la considerevole mole di film musicati, può essere annoverato tra i compositori di colonne sonore più significativi della storia del cinema italiano della seconda metà del novecento. Mentre molti dei suoi colleghi si sono posti sulla scia di Ennio Morricone, De Masi riuscì a crearsi un suo personale stile innovativo, aggiungendo un tocco di "pop" ai tipici temi musicali dello "Spaghetti Western". Questo stile si evidenzia soprattutto quando De Masi collabora con il cantante Raoul, famoso per il suo lavoro in temi principali di film come “15 forche per un assassino” (1968) e “Il momento di uccidere” (1968).

Filmografia (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

1961

1962

1964

1965

1966

1967

1968

1970

1971

1972

1973

1974

1977

1978

1979

1982

1983

1984

1986

1988

1989

1991

2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56795839 LCCN: n95118679