Cane arrabbiato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cane arrabbiato
Paese di produzione Italia
Anno 1984
Durata 91 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, avventura
Regia Fabrizio De Angelis
Soggetto Dardano Sacchetti
Sceneggiatura Fabrizio De Angelis
Produttore Fabrizio De Angelis
Casa di produzione Fulvia film
Fotografia Guglielmo Mancori
Montaggio Vincenzo Tomassi
Musiche Francesco De Masi
Scenografia Alex Colby
Costumi Alex Colby
Trucco Alan Kurey
Interpreti e personaggi

Cane arrabbiato/Man Hunt (inglese: Mad Dog) è un film del 1984 diretto da Fabrizio De Angelis, con Ethan Wayne.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un giovane (Ethan Wayne), che vive solitamente nel deserto dell'Arizona supera un giorno un reticolato per portare ad abbeverare i suoi cavalli; splendidi animali acquistati tempo prima. Qui, mentre lui riposa e i cavalli bevono, viene sorpreso da alcuni uomini armati che lavorano per Mr. Robson (Ernest Borgnine), il proprietario del terreno e della fonte. Accusato ingiustamente di furto dal proprietario del fondo viene arrestato e condotto ai lavori forzati. Ma riuscirà ad evadere.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il regista, l'italiano Fabrizio De Angelis si firma con lo pseudonimo di Larry Ludman in questo film.
  • Il protagonista, del quale non si fa mai il nome completo ma viene chiamato Rock in una scena, ad un certo punto chiama da un bar un venditore di cavalli e per farsi richiamare fornisce il numero 867-5309; il numero è tratto dal titolo di una hit americana del 1982 della band Tommy Tutone: 867-5309/Jenny.
  • Il giudice nel processo è interpretato da Thomas Rallis: un vero ex giudice di pace della Contea di Pima in Arizona.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema