Francesco Ruopolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Ruopolo
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Reggiana Reggiana
Carriera
Giovanili
1997-1998
1998-2001
Carpi Carpi
Parma Parma
Squadre di club1
2002-2003 Pro Patria Pro Patria 32 (4)
2003-2004 Cittadella Cittadella Padova 31 (6)
2004-2005 Parma Parma 10 (0)[1]
2005-2006 Lokomotiv Mosca Lokomotiv Mosca 7 (0)
2006 Parma Parma 6 (0)
2006-2007 Triestina Triestina 13 (0)
2007-2010 AlbinoLeffe AlbinoLeffe 137 (41)[2]
2010-2011 Atalanta Atalanta 31 (8)
2011-2012 Padova Padova 33 (7)
2013- Reggiana Reggiana 16 (1)
Nazionale
2000
2002-2004
Italia Italia U-16
Italia Italia U-20
5 (1)
24 (4)
 Torneo di Tolone
Argento Tolone 2003
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 agosto 2013

Francesco Ruopolo (Aversa, 10 marzo 1983) è un calciatore italiano, attaccante della Reggiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il giorno 11 maggio 2012 il giocatore viene messo fuori rosa a causa delle sue confessioni che lo vedevano parte attiva dello scandalo calcioscommesse.[3][4][5] Il seguente 28 maggio gli viene inoltre imposto l'obbligo di firma[6] Il 31 maggio patteggiando viene squalificato per 1 anno e 4 mesi.[7]

A seguito della lunga squalifica il 24 luglio 2012 il Padova decide di risolvere unilateralmente il contratto con l'attaccante campano.[8]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nato ad Aversa, all'età di tre anni si trasferisce a Modena dove inizia a giocare nel Carpi. Dopo un anno, viene ingaggiato dal Parma da giovanissimo e trascorre la sua adolescenza nelle giovanili della squadra crociata. Da qui tutta la trafila delle giovanili, fin quando nel 2002 viene mandato in prestito alla Pro Patria in Serie C1. All'esordio in un campionato professionistico realizza 4 reti in 32 presenze.

La stagione successiva viene mandato in prestito al Cittadella, sempre in Serie C1, dove totalizza 31 presenze e 6 reti.

Nella stagione 2004-2005 torna a Parma, dove viene aggregato alla prima squadra, in questa stessa stagione debutta in Serie A il 17 ottobre 2004 in Brescia-Parma 3-1. Alla fine della stagione il bottino nella massima divisione italiana è di 10 presenze senza alcuna rete.

Nella stessa stagione debutta anche in Coppa UEFA dove, in un incontro contro il Lokomotiv Mosca, viene notato dagli osservatori della squadra russa. La stagione seguente infatti viene rilevato in prestito dalla Lokomotiv.

Nel gennaio 2006 torna al Parma, dove colleziona altre 6 presenze in Serie A.

Nel luglio del 2006 viene girato in prestito ad un'ambiziosa Triestina che disputa il campionato di Serie B, ma già nel gennaio del 2007 passa all'AlbinoLeffe. Con i bergamaschi milita per tre stagioni e mezza, consacrandosi come elemento insostituibile dell'attacco, come testimoniano le 137 presenze (tutte in serie B) ed i 41 gol realizzati. Al termine della stagione stagione 2009-2010 si svincola dai seriani. Nonostante ciò resta a Bergamo con la maglia dell'Atalanta, che lo mette sotto contratto per i successivi tre anni[9].

Segna il primo goal con la maglia dell'Atalanta il 25 settembre, nella partita contro la Reggina. Si ripete sette giorni dopo, nella trasferta di Modena contro il Sassuolo, fissando il punteggio sul 2-0 per la squadra bergamasca. Diventa una pedina fondamentale per la squadra bergamasca sfornando numerosi assist ai compagni[10][11] e finendo sul tabellino dei marcatori altre tre volte, contro il Portogruaro e nel derby cittadino contro l'AlbinoLeffe, sua ex squadra, al quale rifila due reti[12][13]. Rimane lontano dai campi per una quarantina di giorni a causa di una lesione al menisco procurata nell'incontro disputato contro il Cittadella[14]. Chiude la stagione con 33 presenze (tra campionato e Coppa Italia) condite da 8 reti e con la vittoria del campionato cadetto.

Il 18 luglio 2011 viene ufficializzato il suo passaggio a titolo definitivo al Padova.[15] Fa il suo esordio stagionale con i biancoscudati nella partita valida per il Secondo Turno di Coppa Italia vinto per 4 a 2 ai danni del Carpi. Il 4 settembre va a segno per la prima volta con la maglia del Padova al Tombolato nel derby contro il Cittadella; in quella occasione realizzerà una doppietta (la partita finirà 4-1 per i biancoscudati).[16] A fine stagione rimane svincolato.[17]

A partire da luglio 2013 si allena con la Reggiana che il 29 agosto decide di tesserarlo;[18] il giocatore non ha potuto giocare fino al 18 ottobre 2013 a causa della squalifica comminatagli per il caso calcioscommesse.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 17 dicembre 2013 .

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2002-2003 Italia Pro Patria C1 32 4 CI-C ? ? - - - - - - 32+ 4+
2003-2004 Italia Cittadella Padova C1 31 6 CI-C  ?  ? - - - - - - 31+ 6+
2004-2005 Italia Parma A 10+1[19] 0 CI 1 0 CU 9 0 - - - 21 0
2005-gen. 2006 Russia Lokomotiv Mosca PL 7 0 CR 0 0 UCL+CU 2+6 0+2 SR 0 0 15 2
gen.-giu. 2006 Italia Parma A 6 0 CI 1 0 - - - - - - 7 0
Totale Parma 16+1 0 2 0 9 0 - - 28 0
2006-gen.2007 Italia Triestina B 13 0 CI 4 1 - - - - - - 17 1
gen.-giu. 2007 Italia AlbinoLeffe B 19 8 CI 0 0 - - - - - - 19 8
2007-2008 B 39+4[20] 11+1[20] CI 1 0 - - - - - - 44 12
2008-2009 B 40 13 CI 2 1 - - - - - - 42 14
2009-2010 B 39 9 CI 1 0 - - - - - - 40 9
Totale AlbinoLeffe 137+4 41+1 4 1 - - - - 145 43
2010-2011 Italia Atalanta B 31 8 CI 2 0 - - - - - - 33 8
2011-2012 Italia Padova B 33 7 CI 2 0 - - - - - - 35 7
2013-2014 Italia Reggiana 1D 16 1 CI-LP 0 0 - - - - - - 16 1
Totale carriera 316+5 67+1 14+ 2+ 17 2 0 0 347+ 70+

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Atalanta: 2010-2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 11 (0) considerando lo spareggio-salvezza con il Bologna.
  2. ^ 141 (42) considerando i play-off 2007-2008.
  3. ^ Padova, Foschi: ”Ruopolo non fa più parte della nostra società” seriebnews.com
  4. ^ Padova, Foschi saluta Ruopolo: "Sarà squalificato, non è più dei nostri" tuttomercatoweb.com
  5. ^ Conferenza stampa Rino Foschi - Calcio Padova 1910 youtube.com
  6. ^ [1] sportmediaset.mediaset.it
  7. ^ SCOMMESSE: L'ATALANTA RIPARTE DA -2 - Due anni a Doni e 20 mesi a Carobbio, sportmediaset.it, 31 maggio 2012.
  8. ^ Risolto il contratto di Francesco Ruopolo Padovacalcio.it, 24 luglio 2012
  9. ^ MERCATO NERAZZURRO: RUOPOLO E FREZZOLINI A TITOLO DEFINITIVO, Atalanta.it.
  10. ^ Ruopolo: "Gli assist al Tir? Presto mi tornerà i favori...", Tuttomercatoweb.com.
  11. ^ Ruopolo, il gregario: "Mi piace lavorare per i compagni", Bergamonews.it.
  12. ^ PORTOGRUARO-ATALANTA 1-2, Atalanta.it.
  13. ^ ATALANTA-ALBINOLEFFE 3-1, Atalanta.it.
  14. ^ Ruopolo, lesione al menisco starà fuori per 40 giorni, Ecodibergamo.it.
  15. ^ Francesco Ruopolo in biancoscudato in Padovacalcio.it, 18 luglio 2011.
  16. ^ Cittadella-Padova 1-4 in Padovacalcio.it, 04 settembre 2011.
  17. ^ Da Alex a Zambrotta: gli svincolati sportmediaset.mediaset.it
  18. ^ Accordo con Francesco Ruopolo Reggianacalcio.it
  19. ^ Spareggio salvezza.
  20. ^ a b Play-off serie B.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]