Eusebio Castigliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eusebio Castigliano
Eusebio Castigliano.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1939-1941 Pro Vercelli Pro Vercelli 28 (18)
1941-1943 Spezia Spezia 63 (25)
1944 Biellese Biellese 15 (8)
1945-1946 Torino Torino 38 (19)
1946-1949 Torino Torino 77 (17)
Nazionale
1945-1949 Italia Italia 7 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Eusebio Castigliano (Vercelli, 9 febbraio 1921Superga, 4 maggio 1949) è stato un calciatore italiano, di ruolo mediano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Originariamente mezzala, divenne ben presto mediano. Era ambidestro.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Pur essendo schierato sulla mediana, vinse il titolo di capocannoniere del girone finale dell'anomalo Campionato 1945-46 con 13 reti in 14 incontri.

Perì insieme ai suoi compagni nella Tragedia di Superga il 4 maggio 1949. È stato sepolto presso il cimitero monumentale di Torino.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Eusebio Castigliano è stato interpretato dall'attore Francesco Venditti nella miniserie TV Il Grande Torino.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Torino: 1945-1946, 1946-1947, 1947-1948, 1948-1949

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

A Vercelli in onore del giocatore scomparso è stata fondata una società calcistica che porta il suo nome, il GS Eusebio Castigliano. Attualmente milita il seconda categoria, dove, nell'ultima stagione[quale?], ha di poco mancato i playoff per la promozione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]