Episodi di Heroes (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Heroes.

La prima stagione di Heroes, coincidente con il primo volume della serie, Genesi (Genesis nella versione originale), è andata originariamente in onda negli USA dal 25 settembre 2006 al 21 maggio 2007 sul network NBC. Il primo episodio, in versione più lunga rispetto a quello poi visto in tv, era già stato proiettato in anteprima al Comic-Con di San Diego nell'estate del 2006, con un titolo differente a quello poi visto in tv: A sua immagine.

In Italia la serie è approdata in anteprima assoluta su Italia 1 dal 2 settembre 2007 con un doppio episodio settimanale. Il 25 ottobre 2007, però, l'emittente ha annunciato la cancellazione della serie dalla programmazione a causa dei bassi ascolti.[1] Le ultime 4 puntate rimanenti sono infine state mandate in onda mercoledì 7 e 14 novembre in seconda serata, alle 23:30, con doppio episodio a serata.

A partire da gennaio 2008 la serie è poi stata riproposta in prima serata sul neonato canale Steel, della piattaforma del digitale terrestre Mediaset Premium.

In DVD la prima stagione è uscita negli USA il 28 agosto 2007 e in Europa, Italia compresa, il 10 dicembre 2007.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Genesis Genesi 25 settembre 2006 2 settembre 2007
2 Don't Look Back Non voltarti indietro 2 ottobre 2006 2 settembre 2007
3 One Giant Leap Un grande passo 9 ottobre 2006 3 settembre 2007
4 Collision Collisione 16 ottobre 2006 3 settembre 2007
5 Hiros Hiros 23 ottobre 2006 9 settembre 2007
6 Better Halves Anime gemelle 30 ottobre 2006 9 settembre 2007
7 Nothing to Hide Niente da nascondere 6 novembre 2006 16 settembre 2007
8 Seven Minutes to Midnight Sette minuti a mezzanotte 13 novembre 2006 16 settembre 2007
9 Homecoming Homecoming 20 novembre 2006 23 settembre 2007
10 Six Months Ago Sei mesi fa 27 novembre 2006 23 settembre 2007
11 Fallout Ricaduta 4 dicembre 2006 30 settembre 2007
12 Godsend Dono del cielo 22 gennaio 2007 30 settembre 2007
13 The Fix La cura 29 gennaio 2007 7 ottobre 2007
14 Distractions Distrazioni 5 febbraio 2007 7 ottobre 2007
15 Run! Corri! 12 febbraio 2007 14 ottobre 2007
16 Unexpected Inatteso 19 febbraio 2007 14 ottobre 2007
17 Company Man L'uomo dell'impresa 26 febbraio 2007 14 ottobre 2007
18 Parasite Parassita 4 marzo 2007 21 ottobre 2007
19 .07% 0,07% 23 aprile 2007 21 ottobre 2007
20 Five Years Gone Fra cinque anni 30 aprile 2007 7 novembre 2007
21 The Hard Part La parte difficile 7 maggio 2007 7 novembre 2007
22 Landslide Plebiscito 14 maggio 2007 14 novembre 2007
23 How to Stop an Exploding Man Come si ferma un uomo che esplode 21 maggio 2007 14 novembre 2007

A sua immagine[modifica | modifica sorgente]

L'episodio pilota è stato proiettato per la prima volta al Comic-Con di San Diego nell'estate del 2006 con diversi mesi di anticipo rispetto alla prima televisiva. In Italia è stato possibile vedere questo episodio acquistando il DVD della prima stagione. È una versione estesa della prima puntata (Genesis), della durata di 72 minuti, ma contiene diverse scene che nella versione finale sono state eliminate o modificate per questioni di coerenza narrativa. In particolare:

  • un titolo diverso (in originale: In His Own Image);
  • vengono mostrate per qualche secondo in più le forme di Niki quando essa si spoglia in webcam;
  • Isaac mostra a Simone un dipinto che ritrae in modo fedele l'entrata della donna nel suo appartamento avvenuta qualche secondo prima;
  • Isaac si ammanetta e viene ritrovato mutilato ad una mano;
  • Micah ruba 300 dollari dall'amica di Niki e scappa da casa sua;
  • viene presentato anche Ted Sprague (anche se non ne viene rivelato il nome);
  • sono state usate le tracce Vespertilio e Eptesicus dalla colonna sonora di Batman Begins per la scena iniziale.

Genesi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver appreso della morte del padre, Mohinder parte alla ricerca del suo "Paziente Zero" negli USA. Arrivato negli USA, Mohinder alloggia nell'appartamento dove il padre effettuava le sue ricerche e conosce Eden McCain, la quale risiede nell'appartamento di fronte a quello di Mohinder: sembra una ragazza apparentemente "normale", in realtà si scoprirà che è un soggetto avanzato come quelli studiati da Chandra Suresh, con il potere della persuasione. Facciamo la conoscenza con numerosi individui i cui DNA avanzati conferiscono abilità sovrumane. Claire, a Odessa, gira videoclip segreti per documentare le sue capacità rigenerative, e per salvare la vita di un uomo si getta tra le fiamme di un grosso incendio uscendone del tutto illesa. Niki, aggredita nella sua casa a Las Vegas da due sgherri mafiosi, perde i sensi, e quando si risveglia li trova entrambi barbaramente uccisi, mentre l'immagine di sé stessa riflessa in uno specchio la invita a tacere su quanto accaduto. Nathan e Hiro prendono coscienza delle loro abilità: il primo salva il fratello Peter, lanciatosi da un palazzo, con l'aiuto del volo; il secondo si teletrasporta a New York cinque settimane più avanti nel tempo. Isaac nel frattempo dipinge, sotto l'effetto dell'eroina, un cataclisma nucleare che investe New York. Intanto, il padre adottivo di Claire sembra collegato alla vicenda del "Paziente Zero" di Mohinder con il nome di HRG (Horn- Rimmed Glasses).

Non voltarti indietro[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hiro scopre che un fumetto pubblicato in USA lo vede come protagonista e racconta con fedeltà impressionante la sua vita recente. Il giovane giapponese nota che l'autore del fumetto è un certo Isaac Mendez; nel tentativo di contattarlo, Hiro raggiunge il suo appartamento, ma qui trova solo il cadavere dell'artista, al quale è stato misteriosamente asportato il cervello. Mentre la polizia, giunta sul luogo, interroga il testimone primo ed unico sospettato, il cataclisma investe New York, e grazie al suo potere Hiro fa appena in tempo a salvarsi teletrasportandosi nuovamente a Tokyo cinque settimane prima. Claire parla con il padre per poter incontrare i suoi veri genitori. Peter litiga con Nathan perché è convinto di aver visto volare suo fratello quando questi lo ha salvato dal grattacielo dal quale Peter si era precipitato. Quest'ultimo porta Nathan proprio sul grattacielo dove aveva tentato di volare minacciando il fratello che si sarebbe precipitato di nuovo se Nathan non gli avesse detto la verità. A quel punto Nathan confessa: egli è volato per salvare Peter ma poi è stato Peter stesso ad afferrare Nathan ed atterrare volando quel giorno in cui il ragazzo si è precipitato. Peter non crede nella versione raccontata dal fratello ma dovrà convincersi quando Nathan gli fa notare di essere sospeso in volo durante il litigio. Andando a recuperare suo figlio, Niki è ferma in macchina ad un semaforo, e da un attimo all'altro, non capendo come, si ritrova in un parcheggio vicino a casa scoprendo che sono passate improvvisamente quattro ore. Matt Parkman entra in scena e salva una bambina captandone i pensieri; il padre della bambina viene nel frattempo ritrovato con il cervello asportato. Sempre grazie alle sue facoltà, Matt apprende che l'FBI è alla ricerca di uno spietato serial killer chiamato Sylar, presunto autore del massacro e mai catturato perché apparentemente dotato di abilità sovrumane. Sylar è anche il nome di un individuo che Mohinder scopre indagando sui rapporti del padre.

Un grande passo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mohinder e la sua vicina di casa Eden riescono a trovare il diario del padre e a rintracciare l'indirizzo di Sylar; irrompendo nel suo appartamento, scoprono indizi terribili sul passato del personaggio. Claire amoreggia con un compagno per il quale ha un'infatuazione, ma costui tenta di violentarla. Nella colluttazione, resta apparentemente uccisa cadendo su un paletto di legno acuminato che le perfora il cervello alla base del cranio. Manifestando nuovamente il suo potere, Hiro convince il collega Ando, presente anch'egli nel fumetto, a tornare in America per salvare Isaac e New York. Ando è anche eccitato dall'idea che nel fumetto la destinazione da raggiungere sia Las Vegas, dove risiede la sua sognata Niki. E intanto Niki, guidata da una strana presenza, recupera nel deserto un anello molto importante, ma mentre con il figlio sta scappando dalla città viene fermata da un poliziotto che la invita a recarsi dal Signor Linderman. Matt incontra finalmente Sylar, che sembra essere il Paziente Zero, tornato a riprendersi la bambina nella centrale dell'FBI. Il sequestro fallisce, ma Sylar manifesta poteri impressionanti. Tornato a casa, Matt ha un diverbio con la moglie e decide di rifugiarsi in un pub; qui, per rilassarsi, comincia a leggere le menti altrui, ma quando si imbatte in un misterioso ragazzo di colore che non trasmette nessun pensiero, cade a terra svenuto. Claire si risveglia dalla morte proprio mentre il suo corpo è sottoposto ad un'autopsia.

Collisione[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Matt si risveglia legato ad un letto: ad averlo rapito sono stati HRG ed il misterioso ragazzo nel pub. HRG chiede al suo aiutante di "andare a fondo e cancellare ogni cosa". Costui appoggia la mano sul poliziotto, e per lui è black out mentale. Claire approfitta dell'assenza del coroner per scappare dopo essersi rigenerata in pochi secondi. Avviene un primo incontro tra i personaggi: Mohinder riceve una visita da Peter che ha letto un libro di suo padre. Ma il ragazzo ha deciso di lasciare il caso, affranto perché ha ricevuto nel frattempo un pacco contenenti proprio le ceneri del professore. Peter non sa usare il suo potere, così convince Mohinder a seguirlo da Isaac, il quale è però in pieno effetto dell'eroina e sta dipingendo in uno stato di trance, lasciando fuori dalla porta i due visitatori. Nathan arriva a Las Vegas per parlare con Linderman, nello stesso casinò arrivano Hiro, Ando e Niki. I due giapponesi sono rimasti al verde e Hiro si lascia convincere ad usare il suo potere per barare ai tavoli da gioco. Linderman ordina a Niki di concedersi a Nathan per questioni di affari, in cambio di azzerarle il debito. Lei sembra accettare, ma non appena resta sola con Nathan fugge via da lui. Braccata da uno sgherro che promette grossi guai al figlio per aver disobbedito, Niki lascia esplodere il suo alter-ego, che prima picchia in malomodo lo sgherro, poi torna da Nathan (ben felice di rivederla) e gli si concede selvaggiamente. Claire chiede al compagno di poter guidare la sua macchina, e per vendicarsi si va a schiantare con lui a forte velocità contro un muro. Mentre Nathan e Niki stanno dormendo, arrivano HRG ed il suo aiutante: vogliono prendersi Nathan. Isaac si risveglia dallo stato di trance: ha dipinto Claire in fuga da una presenza terrificante. Peter e Mohinder stanno tornando da casa di Isaac quando all'improvviso il tempo si ferma. Il solo a potersi muovere è Peter che si guarda intorno agitato; dinnanzi a lui compare un altro misterioso individuo. È Hiro Nakamura, stavolta ha un'aria molto più seria di quella che conosciamo, porta una katana sulla schiena e parla bene l'inglese. Afferma di venire dal futuro e di avere un messaggio per lui.

Hiros[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il messaggio di Hiro che viene dal futuro è criptico e inquietante: "salva la cheerleader, salva il mondo!". Hiro inoltre gli parla di Isaac e delle telefonate che lo stesso Hiro nel presente sta facendo invano a quest'ultimo per avvisarlo di quanto accadrà. Mohinder abbandona Peter che a questo punto torna da Isaac: parlando con lui ed esaminando i suoi quadri, nota che essi rappresentano una storia. Nathan è intanto inseguito da HRG e dal suo aiutante, ma con sorpresa di entrambi riesce a scappare decollando ad altissima velocità verso il cielo. In ospedale, Claire confessa al padre del tentato stupro, e costui, per mano del suo misterioso aiutante, cancella la memoria del compagno. Matt è nel frattempo libero e usa il suo potere per riappacificarsi con la moglie, ma mentre è a fare la spesa sviene ancora dopo aver perso il controllo della sua mente. In presenza di Isaac, Peter riesce a riprodurre il suo potere e termina di dipingere un quadro su Sylar: nel dipinto l'assassino ha appena ucciso Claire. Ando e Hiro vengono abbandonati nel deserto da una banda di giocatori inviperiti, e si rifugiano in un locale, dove Ando litiga con Hiro e si separa da lui. Poco dopo, però, Hiro vede Nathan atterrare davanti al locale. I due fanno così conoscenza, e Nathan riporta Hiro in città. Niki si risveglia e scopre di essere libera dal debito di Linderman, ma quando torna a casa trova la polizia sulle tracce di D.L., e presto sopraggiunge anche Ando in cerca di aiuto. Quando finalmente tutti sembrano essersene andati, D.L. compare improvvisamente nella casa. Hiro, dopo essersi ricongiunto con Ando, telefona nuovamente ad Isaac. Stavolta c'è Peter a casa sua, e quando Isaac gli parla del misterioso rompiscatole giapponese che lo perseguita al telefono, il ragazzo finalmente risponde comunicando a Hiro di avere un messaggio per lui. Il cerchio si stringe.

Anime gemelle[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Peter ripete ad Hiro il messaggio riferitogli in metropolitana ("salva la cheerleader, salva il mondo!") e lo invita a New York. I due giapponesi vengono intanto adescati da una banda di giocatori, che li vogliono come complici per via delle abilità dimostrate ai tavoli verdi. D.L. incontra finalmente Niki e le racconta che il suo piano venne sabotato da una donna di cui non si seppe più nulla. Claire nel frattempo vive il primo incontro con i suoi genitori biologici, che si dimostrano una coppia ingenua e passiva. Nel corso di una partita a poker, Ando scopre che i suoi rivali al tavolo meditano il loro omicidio, e con una scusa si apparta con Hiro avvertendolo del pericolo incombente; in quel momento, nell'altra stanza si sente entrare una donna, che in pochi secondi massacra crudelmente tutti i presenti senza però accorgersi di Hiro e Ando. Mohinder intanto parte per l'India, nonostante il vivo incoraggiamento di Eden a restare. Il giorno seguente, D.L. va con Niki a recuperare informazioni da alcuni allibratori, ma si scopre che essi sono gli stessi giocatori fatti a pezzi la notte prima. Eden chiama al telefono HRG, rivelandosi sua complice, e informa l'uomo della partenza di Mohinder accennando anche alla questione della cheerleader. Costui, comprensibilmente allarmato, le ordina di trovare Isaac, e più tardi scopriamo che i genitori biologici di Claire sono due attori da lui ingaggiati. Tornata a casa Niki affronta un dialogo diretto con la sua seconda personalità: essa rivela di essere la responsabile di quanto accaduto a D.L. e ai giocatori uccisi, e le indica dove trovare i due milioni di dollari rubati a Linderman. Quando Niki recupera i soldi, viene sorpresa da D.L., che scoprendo di essere stato fregato da lei decide di prendere il bottino portandosi via anche Micah; Allora la seconda pesonalità di Niki prende il controllo, usa per la prima volta il suo potere e tra i due si accende una furiosa lotta. Alla fine è D.L. che grazie alla sua abilità riesce ad avere la meglio e a scappare, portandosi dietro Micah e lasciando la donna a terra priva di sensi.

Niente da nascondere[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Quando Niki si risveglia, D.L. e Micah sono già in fuga; sulla loro strada incontrano Ando e Hiro, il quale è costretto nuovamente ad un salvataggio improvviso insieme a D.L. Il fratellino di Claire scopre le capacità nascoste della sorella, e dopo un primo momento di panico decide di proteggere il suo segreto. Matt è scosso dalla notizia che la moglie lo tradisce con un suo vecchio collega, e mentre indaga sull'ennesimo bizzarro omicidio, si imbatte in un nuovo soggetto dalle straordinarie capacità: l'uomo si chiama Theodore Sprague, ed è in grado di emettere fortissime radiazioni dal suo corpo. Costui è straziato per il cancro che ha procurato alla consorte, e confessa l'assassinio mentre l'assiste in ospedale: ha ucciso involontariamente l'oncologo emettendo radiazioni dopo essersi arrabbiato con questo perché incapace di curare la donna ormai in stato terminale. In centrale, mentre vengono scattate le foto segnaletiche, sul collo di Theodore abbiamo modo di notare due piccoli segni: poco dopo anche Matt li scoprirà su sé stesso, nello stesso punto. Intanto viene a mancare il padre di Simone, che si rifugia a trovare cordoglio da Peter. I due si recano insieme da Isaac, ma scoprono che egli è improvvisamente sparito, lasciando il suo appartamento completamente vuoto. Simone informa Peter che un quadro molto importante per risolvere il loro mistero è stato nel frattempo venduto ad un certo Linderman. Nathan fa visita alla moglie che siede su una sedia a rotelle, fatto presuribilmente dovuto ad un incidente automobilistico avvenuto con il marito; sul luogo arriva anche Peter, che chiede a Nathan di recuperare il dipinto. Nathan ottiene il sì di Linderman, ma poi nega a Peter di esserci riuscito. Micah, che intanto alloggia con il padre in un motel, manifesta finalmente il suo potere, usando un telefono fuori servizio per contattare la madre (che nel frattempo ha completamente lasciato spazio al suo alter-ego) e comunicarle la sua posizione.

Sette minuti a mezzanotte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mohinder è in India per il funerale del padre, e deve fare i conti con una verità sorprendente: i suoi genitori avevano già avuto una figlia, che morì molto giovane, della quale egli non seppe mai nulla. Più tardi, addormentandosi nel suo studio, sogna un ragazzino che gli consegna una chiave: è la stessa contenuta negli appunti del padre; grazie ad essa Mohinder scopre al suo risveglio un dossier segreto, che tratta proprio del ragazzino appena sognato. Intanto, in Texas i nodi cominciano a venire al pettine: Isaac è stato rapito da HRG ed è convalescente nel suo ufficio segreto ad Odessa, insieme a tutti i suoi dipinti. HRG cerca di assistere il ragazzo insieme ad Eden e gli racconta della figlia Claire: ha bisogno di lui per poterla salvare da Sylar, che sta facendo fuori tutti i soggetti avanzati e che si farà senz'altro vivo al prossimo evento scolastico, dipinto da Isaac recentemente, per prendersi la ragazza. Il pittore non è però più in grado di lavorare dopo il trattamento anti-eroina somministratogli; Sylar ha però disgraziatamente già raggiunto il deserto texano. Seduto in un locale, osserva Ando e Hiro mentre fanno amicizia con Charlie, una cameriera dotata di una memoria impressionante, praticamente un superpotere, tanto che lei afferma di aver acquisito questa caratteristica solo da sei mesi. Matt interroga Ted, ed entrambi scoprono di aver avuto a che fare con HRG e con il suo aiutante haitiano, e di portare gli stessi segni sul collo; Ted viene però improvvisamente trasferito dall'FBI ed il colloquio si interrompe. Le cose non vanno meglio quando Matt torna a casa e la moglie gli confessa il tradimento. Tra Hiro e Charlie intanto c'è del tenero, ma Sylar entra in azione. Mentre Hiro è ai servizi, la ragazza viene uccisa nella dispensa con la stessa tragica modalità di tutti gli altri omicidi: cranio aperto e cervello asportato. Certamente HRG non ha più tempo, deve giocare una carta disperata; costringe pertanto Eden a manifestare il suo potere. La ragazza si avvicina quindi ad Isaac, e con un sussurro nell'orecchio, lo convince come per incanto ad iniettarsi nuovamente una dose di eroina. Hiro nel frattempo collega l'omicidio del pittore con quello di Charlie, e sconvolto decide di tornare indietro al giorno prima, per salvare la ragazza. Ma una volta scomparso, non riappare dopo quanto previsto, e Ando, con comprensibile preoccupazione, capisce che stavolta il suo amico si è perduto restando bloccato chissà dove. È la bacheca del locale a rivelarci la sua posizione: è improvvisamente apparso in una foto, scattata insieme a Charlie nel giorno del suo compleanno, sei mesi prima.

Homecoming[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'Homecoming Party, serata scolastica dedicata al football, è alle porte, e l'uomo in fiamme che Isaac ha appena dipinto sembra non aver niente a che fare con l'evento. HRG organizza quindi il piano per sventare il destino di sua figlia: ordina a Eden di fermare Sylar e costringe Claire a restare indiscutibilmente a casa. Nathan intanto copre con un getto di vernice il quadro avuto da Linderman: ritrae Peter, a terra senza vita, mentre un orologio segna le 20.12 sotto uno striscione con su scritto "Homecoming Party". Fortunatamente Simone ha una foto del dipinto che mostra a Peter, e costui si mette in contatto telefonico con Ando per poterlo raggiungere. Mohinder, in India, riesce a trovare il ragazzino che appariva in sogno, e grazie al suo aiuto riesce a decifrare una zona segreta nel computer del padre, contenente tutti i nomi dei soggetti avanzati ch'egli era riuscito a trovare. Tra essi ci sono le nostre conoscenze e molti nomi inediti. Nel frattempo, Niki è scomparsa dietro la personalità della donna che scopriamo chiamarsi Jessica, intenta a comprare l'armamentario per la sua vendetta su D.L. Costui, parlando con Micah, medita a sua volta di tornare indietro per aiutare Niki a controllare il suo potere. È l'ora dell'Homecoming Party: dopo aver conosciuto Ando, Peter si reca a scuola e si imbatte in Claire, fatalmente uscita di nascosto. Sono le 20:07 e negli spogliatoi delle ragazze Claire sta litigando con Jackie, una rivale scolastica spacciatasi per l'autrice del salvataggio dell'incendio visto nel primo episodio; improvvisamente le luci si spengono, e in un attimo Claire assiste ad una scena terrificante: Jackie viene sollevata da un tizio nell'ombra che porta un berretto in testa. È Sylar, puntuale come non mai. Jackie fa appena in tempo ad urlare quando il killer, usando la telecinesi, le incide il cranio, pronto ad asportarle il cervello. Claire tenta di difenderla, ma Sylar la colpisce a morte: così, il potere della ragazza si attiva, e Sylar capisce di aver trovato il suo vero bersaglio. Le urla intanto hanno attratto Peter, che accorre in soccorso di Claire e l'aiuta a scappare; giunti sulle gradinate, in una scena già dipinta in precedenza da Isaac, Peter allontana la ragazza e si lancia contro Sylar, precipitando sul suolo sottostante e morendo sul colpo. L'orologio segna le 20.12, sotto uno striscione con su scritto "Homecoming Party". Claire ritorna sul luogo, e mentre piange la morte di Peter, vede costui rialzarsi lentamente, grazie alla sua capacità di usufruire dei poteri altrui in loro presenza. Sylar, però, è scomparso. I due ragazzi fanno conoscenza, ma Peter riallontana la ragazza perché è in arrivo la Polizia, che lo arresta in quanto unico sospettato. Sylar nel frattempo ha raggiunto le colline, ma qui trova Eden, che lo assopisce con il suo potere persuasivo, e l'haitiano, che sbuca improvvisamente mettendolo K.O. L'episodio si conclude con Hiro appena giunto nel locale di Charlie, proprio durante il compleanno della giovane cameriera, sei mesi prima.

Sei mesi fa[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ignaro di aver fallito la sua destinazione temporale, Hiro si presenta a Charlie come il suo salvatore e tenta di avvertirla sul proprio futuro. La ragazza però non sembra prenderlo sul serio mentre nel locale si festeggia il suo compleanno, e lo invita a scattare una foto insieme: è la foto che verrà appesa nella bacheca. Il ragazzo intanto deduce che potrebbe non essere capitato nel giorno precedente all'omicidio di Charlie, e parlando con la ragazza scopre infatti di aver viaggiato per ben sei mesi indietro nel tempo. Con l'occasione, ci viene perciò mostrato uno spaccato sul passato di tutti i personaggi. Eden scorrazza liberamente vivendo nell'illegalità e sfruttando il suo potere sulle persone; una sera viene fermata da Matt, e dopo averlo allontanato grazie alle sue capacità, ella si imbatte nell'assistente haitiano di HRG, che la narcotizza e la porta da lui. Chandra Suresh, ancora vivo ed operante a New York, fa visita ad un certo Gabriel Gray, un orologiaio dal carattere nevrotico e puntiglioso, sospetto di essere un soggetto avanzato. Gabriel è entusiasta delle rivelazioni del professore, ma non riesce a manifestare nessun potere. Inoltre, la sua esagerata enfasi per questa ricerca ed i suoi controversi discorsi sulla feroce supremazia di alcune specie animali sembrano preoccupare Chandra sulla salute mentale del ragazzo. Il professore vorrebbe quindi prendersi una pausa, ma il giovane si infuria, e mentre viene cacciato da Chandra, sottrae furtivamente il recapito di un altro soggetto avanzato dai dossier del professore. Peter festeggia la sua laurea da infermiere, e durante la festa Nathan gli confessa che il procuratore intende usarlo per incastrare Linderman, invischiato in affari con il padre e con la mafia. Al ritorno dalla festa, l'auto sulla quale viaggiano Nathan e la moglie viene speronata dagli uomini di Linderman: la moglie resta fatalmente paralizzata, mentre Nathan riesce a salvarsi manifestando istintivamente, e per la prima volta nella sua vita, la levitazione. Poco più tardi, il padre dei due fratelli viene trovato morto. Anche Niki ha problemi con il padre, del quale riceve una visita inaspettata dopo molto tempo. Scopriamo che Jessica, l'entità latente di Niki, era la sorella maggiore della ragazza, e che morì anni addietro per difenderla proprio dalle violenze che il padre commetteva verso le figlie in preda all'alcool. La visita termina con un brutto litigio, e a quel punto Niki viene posseduta da Jessica per la prima volta; torna così dal padre, e dopo averlo quasi ucciso, gli intima di sparire per sempre. Hiro intanto è stato assunto nel locale di Charlie, e tra i due è sbocciata naturalmente una tenera amicizia, ma quando lui la invita a vivere in Giappone la ragazza deve confessargli una tremenda verità: ella è fatalmente afflitta da un coagulo cerebrale che presto la ucciderà. Gli confessa inoltre di essersi innamorata di lui, che è stato in grado di farle provare di nuovo la gioia di vivere. Quando Hiro sta per baciarla, si ritrova improvvisamente trasportato sul tetto del suo ufficio a Tokyo, mentre un impiegato intento nello stretching con i colleghi gli chiede come mai non sia in viaggio in America con Ando. Hiro si rende quindi conto di essere tornato nel presente senza che lo volesse, e, come se non bastasse, ora il suo potere non sembra più funzionare. Mentre Chandra incontra HRG per parlare di Claire, che manifesta il suo potere anch'essa per la prima volta in quei giorni, Gabriel contatta il soggetto avanzato grazie al recapito rubato a casa del professore: si tratta di un uomo in grado di usare la telecinesi. Gabriel gli si presenta dicendo di chiamarsi Sylar, marca di un orologio di massima precisione, dopodiché lo uccide a tradimento colpendolo alla nuca. A quel punto, torna da Chandra, entusiasta nello scoprire che il ragazzo ha sviluppato "improvvisamente" il potere della telecinesi. Sylar afferma che egli è in grado di percepire le "malformazioni" altrui ed è in grado di "ripararle" come se fossero orologi. Annebbiato dall'entusiasmo, Chandra sembra abbandonare l'inquietante sospetto che il ragazzo sia preda di un istinto omicida rimasto finora latente. Torniamo quindi nel presente, dove Sylar è appena stato catturato da Eden e dall'haitiano, mentre Peter viene bloccato dalla polizia all'Homecoming Party e Claire decide di confessare il proprio segreto al padre. Finalmente, Ando può riabbracciare Hiro, tornato nel locale in Texas senza l'aiuto del suo potere, e comprensibilmente straziato per non essere riuscito a cambiare il destino del suo grande amore. È evidente che questo potere è ancora troppo complesso per essere compreso e manipolato appieno dal ragazzo.

Ricaduta[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Claire confessa tutto al padre. HRG le risponde che lo ha sempre saputo, che ha tenuto sempre tutto nascosto e che non le ha fatto conoscere i suoi veri genitori come lei crede, per proteggerla. Lei prende la notizia tutto sommato bene, e promette al padre di mantenere il riserbo più assoluto, rivelandogli che anche il suo fratellino è al corrente dei fatti, così come il suo amico Zach. Peter si risveglia in una cella di prigione ed a fargli visita è suo fratello Nathan che non riesce a capire come il ragazzo sia sopravvissuto al volo dalla scuola. Peter gli confessa di aver appreso che il suo potere è assorbire l'abilità degli altri soggetti dotati che si trovano nei suoi paraggi, ma quando il volto di Nathan rivela quello di Sylar scopriamo che è stata tutta un'allucinazione del ragazzo. Sylar è stato nel frattempo imprigionato in un laboratorio sotto l'osservazione di HRG ed Eden; entrambi vorrebbero ucciderlo, ma il misterioso capo di HRG gli ordina per telefono di tenerlo vivo. Ad Odessa arrivano intanto Matt e Audrey, e dopo un sopralluogo sulla scena del delitto, vanno ad interrogare Peter. Durante l'interrogatorio Matt cerca di leggere il pensiero di Peter che, trovandosi vicino a lui, utilizza inconsciamente lo stesso potere annullando il tentativo del poliziotto. All'interrogatorio viene poi sottoposta Claire, che ha così modo di rivedere Peter per ringraziarlo e soprattutto parlare dei loro poteri: è la prima volta che la giovane texana incontra qualcuno come lei. Per Peter, è la riconferma delle sue capacità di clonazione dei poteri altrui. Durante l'interrogatorio di Claire Matt nuovamente non è riuscito a leggere nella mente della ragazzina. Scopriamo quindi che nella centrale, insieme ad HRG e a Claire, si era recato anche l'aiutante haitiano proprio per impedire al poliziotto di usare il suo potere. Jessica ha intanto raggiunto D.L. e Micah, e dopo una spietata caccia all'uomo Niki riesce a riottenere il controllo della sua persona; decide quindi di consegnarsi alla Polizia, per evitare di arrecare ulteriore danni ai suoi cari. Eden, rimasta sola con Sylar, gli porge una pistola ordinandogli di uccidersi, ma in un tremendo colpo di scena Sylar riesce ad usare il suo potere per afferrarla nel tentativo di asportarle il cervello. La ragazza fa appena in tempo a capire, e con grande sacrificio si punta la pistola alla tempia e fa fuoco lasciando il killer privo del suo bottino. Claire cade invece nello sgomento quando scopre che sia il fratellino sia l'amico Zach hanno improvvisamente perso la memoria. Scappa perciò a casa spaventata e chiama il padre, il quale le dice di aspettare il suo arrivo. Non appena termina la conversazione, Claire viene raggiunta dall'aiutante haitiano che le confessa una verità terribile: il padre gli ha chiesto espressamente di cancellare anche la sua memoria, ma lui ha un diversivo, e le chiede di collaborare con lui in gran segreto. Isaac incontra Hiro e Ando, e scopre di aver acquisito nel frattempo la capacità di dipingere il futuro senza l'ausilio della droga: egli non solo ha realizzato delle bozze su Hiro e Charlie, ma addirittura si cimenta in un dipinto nuovo che ritrae Hiro mentre fronteggia un tirannosauro con una spada, la spada che abbiamo visto appartenere proprio all'Hiro del futuro. Peter viene liberato, stavolta sul serio, da Nathan, ma una volta uscito dalla centrale cade a terra privo di sensi. Mentre Nathan tenta disperatamente di rianimarlo, Peter ha una visione agghiacciante: è a New York, davanti a tutti gli altri "eroi" che sembrano spaventati e scappano da lui, ad eccezione di Nathan che si avvicina, finché Peter non comincia a brillare e poi esplode.

Dono del cielo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Peter giace in coma all'ospedale, assistito da Nathan e dalla madre, e quando sul luogo arriva anche Simone, Nathan le chiede di accompagnarlo nello studio di Isaac. Qui ritrovano il giovane pittore, tornato dal Texas e disintossicato, insieme a tutti i suoi dipinti. Hiro e Ando sono nel frattempo arrivati a New York, e sono alla ricerca della spada dipinta da Isaac: Hiro è erroneamente convinto che, trovandola, riuscirà a riacquistare i suoi poteri; i due giapponesi, comunque, scoprono che la spada si trova nel museo di scienze naturali. Sul manico è inciso il fatidico simbolo, che secondo Ando rappresenta i kanji SAY-IO: in giapponese rappresenta "colui che possiede un dono di Dio". Nonostante abbia perso gran parte del suo potere, Hiro riesce con un grosso sforzo a rallentare drasticamente il corso del tempo e a rubare quindi la spada. Con grande delusione però, si tratta di una riproduzione, e l'originale è indicata come proprietà di un certo signor Linderman. Niki intanto è finita in carcere e Jessica continua a tormentarla; quando il suo avvocato le comunica che verrà condannata a morte, scoppia un forte conflitto tra le due personalità, finché Jessica chiede una perizia psichiatrica. D.L. intanto riceve una visita da uno scagnozzo di Linderman e restituisce quindi il bottino del misterioso individuo, ma lo scagnozzo gli comunica che Linderman ha ancora delle riserve nei suoi confronti. Claire prosegue la sua vita in Texas mantenendo il segreto con l'Haitiano e fingendo pertanto di non ricordare nulla sull'homecoming party con il padre. Avendo perso tutto, decide di stringere nuovamente amicizia con Zach e di riprendere a filmare le sue capacità in compagnia del ragazzo. Matt e Audrey ispezionano con la SWAT la fabbrica di HRG senza trovare niente, e vengono perciò sollevati dall'incarico. Ando e Hiro fanno visita ad Isaac per informarlo di Linderman, e con reciproca sorpresa Nathan e Hiro si ritrovano nuovamente insieme; il fatto che Hiro si sia imbattuto in Linderman, che per giunta è un cliente di Simone, appiana gli ultimi scetticismi di Nathan, che adesso non può più negare di trovarsi di fronte ad una situazione voluta dal destino. Peter intanto continua a rivivere dettagliatamente il suo incubo, e tra la folla di New York sembra scorgere un particolare individuo. D.L. e Micah vanno a trovare Niki in prigione e la informano su quanto accaduto. La giovane madre vorrebbe abbracciare suo figlio, ma quando i secondini le negano il permesso ecco che interviene Jessica, la quale manifesta una forza sovrumana spezzando a mani nude un manganello, prima che Niki riprenda il controllo del suo corpo e venga sedata per l'ennesima volta. Dopo l'ennesimo incubo, Peter si risveglia dal coma e scappa dall'ospedale. Cerca di organizzare un viaggio a Las Vegas, dove eseguono i test nucleari, probabilmente per isolarsi nel caso i suoi sogni si rivelassero esatti, ma improvvisamente tra la folla nota l'individuo apparso nelle sue visioni. Quando lo raggiunge per potergli parlare, l'uomo lo assale affermando che nessuno dovrebbe essere in grado di vederlo. E quanto afferma corrisponde a verità: in quel momento egli è realmente invisibile a tutti, insieme a Peter che per via congenita sta assorbendo il medesimo potere.

La cura[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Claude, questo il nome dell'uomo in grado di rendersi invisibile, intima a Peter di lasciarlo in pace, ma il ragazzo insiste nel convincerlo che egli è un pezzo importante del puzzle sull'esplosione della città. Claude non vuole sentire ragioni e riesce ad allontanarsi da lui. Mentre Matt, sospeso dal servizio per sei mesi, si riappacifica pian piano con la moglie, Hiro e Ando vengono intanto sorpresi da alcuni scagnozzi che li conducono a forza verso un luogo dove li aspetta una persona molto importante. Nathan fa visita a Mohinder per parlare del fenomeno dei soggetti avanzati ed in particolar modo di Peter, che Nathan vorrebbe poter curare. Claire è intanto alla ricerca della sua vera madre e scopre delle importanti informazioni sul suo passato, riuscendo a rintracciare le generalità di una donna data per morta in un rogo avvenuto quattordici anni prima. Niki riceve la visita di una psicologa che le promette di curarla dalla presenza di Jessica. HRG viene intanto a sapere da un suo assistente che Sylar è morto a causa dei troppi sedativi somministrati. Micah realizza che il padre non riesce a procurarsi da vivere per entrambi e decide quindi di usare il suo potere per rubare una cifra spropositata di denaro da un bancomat. Nathan e Mohinder rintracciano Peter, ma costui riesce a fuggire alle analisi del giovane indiano proprio grazie a Claude, tornato a fargli visita per saperne di più sull'esplosione. Claire telefona intanto alla donna che ha rintracciato e scopre di aver finalmente trovato la sua madre biologica. Noi abbiamo un'ulteriore conferma quando la donna, dall'altro capo del filo, si accende una sigaretta generando una fiamma dalle sue stesse dita. Hiro e Ando raggiungono il luogo di destinazione, e scoprono che ad attenderli c'è nientemeno che il padre di Hiro, un potente uomo d'affari. HRG si precipita nel suo quartier generale, ma qui scopre che il suo assistente è stato ucciso, e che Sylar è più vivo che mai, pronto alla vendetta e bramoso dei poteri di Claire.

Distrazioni[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sylar mette k.o. HRG, e dopo avergli prelevato i documenti per scoprire il suo domicilio lo rinchiude nella cella e scappa tra le disperate grida dell'uomo. Peter continua a scambiare informazioni con Claude, il quale sostiene che il potere di riprodurre le abilità altrui è ancora troppo bloccato dalle preoccupazioni che il ragazzo prova verso i propri cari. Niki, sotto terapia, lascia venir fuori Jessica, ma lei fa del male alla psicoterapeuta e così finisce per essere nuovamente rinchiusa in cella. Ma inaspettatamente un uomo di Linderman arriva a prelevarla, invitandola a tornare a casa dal momento che sono cadute tutte le accuse a suo carico. Claire incontra finalmente la sua vera madre, con cui instaura immediatamente un rapporto istintivo ed amorevole; e prima di tornare a casa le due si rivelano reciprocamente i propri poteri, ulteriore conferma del loro legame. A questo punto Claire chiede informazioni sul padre ma la madre afferma di non vederlo da molto tempo. Anche Hiro è alle prese con suo padre, che scopriamo essere il direttore dell'azienda presso il quale lavorano lui e Ando. Adirato con il figlio, il Sig. Nakamura pretende che egli torni immediatamente al lavoro, proponendogli di diventare vice direttore generale. Il ragazzo rifiuta e riesce anzi a convincere il padre a ripiegare verso la più diligente sorella maggiore. Isaac intanto sta tentando di rintracciare Peter su ordine di HRG, dipingendo continuamente i suoi spostamenti ma ottiene solo paesaggi vuoti; più tardi, si incontra con Simone sul tetto dell'edificio dove viveva il padre di lei, e tra i due si instaura nuovamente della tenerezza, ma scopriamo che Peter e Claude li stavano spiando nascosti dietro il loro potere. Peter resta affranto da quanto visto, ma Claude gli ribadisce che la gente non merita tanta apprensione da parte di ognuno di noi. Sylar riesce nel frattempo ad intrufolarsi a casa Bennet, travestito da corriere dell'azienda dove lavora HRG. Conosce così la signora Bennet: tra i due sembra inizialmente esserci cordialità, ma quando Sylar insiste nel parlare di Claire e di quanto sia ansioso di vederla, la donna tenta di contattare il marito, e Sylar, desideroso di entrare in azione, la scaraventa con i suoi poteri contro una vetrinetta. Quando sta per ucciderla, HRG irrompe violentemente nella casa insieme all'haitiano, sparando senza esitazione al killer. Quest'ultimo riesce ugualmente a fuggire e ad HRG non resta che cancellare la memoria sconvolta della moglie. Anche Peter è ancora sconvolto, e stanco del cinismo di Claude decide di scaricarlo, ma costui improvvisamente reagisce scaraventandolo giù dal tetto del palazzo dove i due stavano litigando. Peter si schianta su un taxi, come in un quadro che Isaac aveva dipinto poco prima, ma incredibilmente riesce a guarire e a rialzarsi. Capisce allora che il suo potere è intervenuto quando poco prima dell'impatto egli ha rivolto il proprio pensiero a Claire. Claude lo raggiunge ed afferma che se fosse morto la minaccia per New York sarebbe stata comunque sventata. La scena è stata nel frattempo dipinta da Isaac, il quale contatta subito HRG rivelandogli che Peter è in grado di rendersi invisibile. La reazione di HRG ci lascia intendere che Claude sia una sua vecchia conoscenza. La madre di Claire telefona intanto al padre della ragazza, decisa a ristabilire i contatti familiari dopo molto tempo. Il colpo di scena è enorme quando scopriamo che il vero padre di Claire si rivela essere una persona che conosciamo molto bene: Nathan Petrelli.

Corri![modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Meredith, la madre di Claire, avverte Nathan di quanto accaduto, ma scopriamo che il vero motivo della telefonata è un ricatto: la donna vuole 100 000 dollari per tenere la bocca chiusa ed evitare uno scandalo a pochi giorni dalle elezioni politiche. Nathan è costretto ad accettare, e nonostante un agghiacciante diverbio con sua madre, decide di andare a trovare Meredith spinto dal senso di colpa per la sua lunga mancanza da genitore. Hiro e Ando sono intanto tornati a Las Vegas per conoscere Linderman e prendere la spada, ma finiscono in una brutta disavventura con l'FBI. Mohinder cerca di contattare i soggetti sulla lista del padre, ma nessuno sembra volergli dare retta. Finalmente si fa vivo un giovane di nome Zane Taylor, che richiede disperatamente l'intervento del professore, e così i due fissano un incontro. Quando però il campanello a casa di Zane suona, a presentarsi troviamo nientemeno che Sylar. Zane crede che egli sia Mohinder e Sylar, capita la situazione, ne approfitta per farsi mostrare il potere del ragazzo: egli è in grado di liquefare i metalli. Matt viene nel frattempo assunto da un potente uomo d'affari come guardia del corpo, l'uomo è lo stesso che si presentò a riscuotere il bottino di Linderman a casa di D.L. Jessica sembra aver ripreso il proprio controllo e tiene prigioniera Niki, fingendosi lei con la famiglia, ma lavorando in realtà per Linderman: scopriamo infatti che in galera, durante un momento di latenza di Niki, ella ha patteggiato per uscire proponendosi come killer. Linderman le comunica il bersaglio: è l'uomo d'affari protetto da Matt. Costui si reca scortato dall'ex poliziotto in un grosso edificio per comprare dei diamanti da pagare con una forte somma di denaro rubata a Linderman (presuribilmente proprio la somma riscossa a D.L.), ma durante l'operazione Matt capisce, grazie ai suoi poteri, che è in arrivo un killer per eliminare il suo cliente. Mentre i due scappano, Matt ode Jessica litigare con Niki, finché egli non riesce a sorprenderla e ad ammanettarla ad un corrimano per poi tornare dal suo cliente. Qui, però, ritrova Jessica liberatasi in tutta velocità, che lo afferra e lo scaraventa fuori dall'edificio facendogli perdere i sensi. Al suo risveglio Matt trova un mucchio di polizia ed il cadavere del suo cliente barbaramente diviso a metà. Anche per Sylar è tempo di uccidere, e dopo aver eliminato Zane, accoglie Mohinder fingendosi costui e mostrandogli il suo nuovo potere acquisito. Mohinder è folgorato da quanto ha visto, e gli racconta della lista; a quel punto, Sylar si propone di fargli da assistente. Claire cerca intanto di conoscere il suo vero padre, ma Meredith glielo nega. La ragazza è sconvolta e decide di spiare di nascosto l'incontro dei due genitori, che si consuma in fretta, molto formalmente. Nathan non può sopperire alla sua latitanza da padre e tutto quello che può fare è aiutare le due donne con una somma di denaro. Meredith immaginava già questa reazione alla notizia che la figlia fosse viva, e gli dice che ha allontanato Claire da lui preventivamente. Lui risponde che è stata una cosa giusta, e Claire, distrutta dalla rassegnazione del non poter riavere la sua vera famiglia, scappa in lacrime dopo aver colpito l'auto di Nathan con un sasso. Ma per la giovane cheerleader le cattive notizie non sono finite: al suo rientro a casa, la sua madre adottiva sembra aver perso completamente la ragione. Per Jessica, è intanto il momento di conoscere il suo prossimo obiettivo da eliminare. Fatalmente, stavolta tocca a Nathan.

Inatteso[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

HRG è da Isaac per apprendere di Claude e Peter, e lascia al ragazzo una pistola nel caso dovesse difendersi. Sui tetti della città, Claude allena Peter colpendolo ripetutamente con un bastone per sollecitare il ragazzo a sprigionare i suoi poteri istintivamente. Peter ha fatto progressi enormi, tanto da riuscire a spezzare il bastone con la forza del pensiero; i due, però, sono nel frattempo sorvegliati a vista da qualcuno che li spia tramite un binocolo a infrarossi. Matt, intanto, non riesce a nascondere i diamanti alla moglie, e quando costei capisce che il marito si è messo in un brutto guaio, tra i due avviene un forte diverbio che viene interrotto da una telefonata. Matt deve scappare, dice di avere un appuntamento improrogabile. Simone va a trovare Isaac per comunicargli la fine della loro relazione, ma il ragazzo la prega di aspettare ancora e di tenere con lei la chiave del suo appartamento. Lei si reca allora da Nathan per supplicarlo di rendere pubblica la notizia dell'imminente cataclisma, ma da lui ottiene solo un prevedibile e netto rifiuto. Hiro viene liberato da un agente dell'FBI che lo porta con sé alla ricerca di Ando. Per Claire invece i guai sono ancora più grossi: sua madre adottiva mostra evidenti segni di amnesia e improvvisamente sviene sul pavimento, la giovane cheerleader è costretta quindi a chiamare un'ambulanza e a farla ricoverare. Mohinder e Sylar fanno invece conoscenza con Dale Smither, una donna di mezz'età che possiede un'officina di autoriparazioni. Quando Mohinder le parla del fenomeno dei soggetti avanzati sperando di ricevere un riscontro, lei finge di non capire, ma quando è Sylar a prendere la parola per descriverle cosa si prova nel possedere un potere speciale, lei si riconosce nelle sue parole. Sylar afferra una chiave inglese, e dopo averla liquefatta convince la donna a parlare: ella possiede un super udito, con il quale è capace di sentire i rumori a centinaia di metri di distanza. Peter intanto continua l'allenamento con Claude, ma improvvisamente costui viene colpito alla gola da un ago sparato come un proiettile, cadendo narcotizzato tra le braccia di Peter. Ecco che appaiono HRG e l'haitiano: li stavano spiando e li vogliono portare via. Ma non appena sparano contro Peter, costui riesce a fermare i proiettili a mezz'aria e a decollare ad altissima velocità verso il cielo portandosi dietro anche Claude. In quel momento, una telefonata raggiunge HRG: è Claire, per avvisarlo della mamma. L'uomo si precipita in ospedale, dove lo attende un incubo: Claire gli confessa di sapere tutto della sua attività segreta e di ciò che ha fatto a lei e a sua madre, dopodiché fugge in lacrime piena di odio. Matt si reca all'appuntamento: è in un cimitero. Arriva Ted Sprague, con una nuova compagna. Si chiama Hana ed è un ex soldato di HRG con il potere di intromettersi in qualsiasi comunicazione elettronica. Tutti e tre si mostrano i segni sul collo. Ted ha un favore preciso da chiedere a Matt: collaborare per fermare HRG una volta per tutte, e l'ipotesi sembra tentare parecchio l'ex-poliziotto, visti i conti che ha in sospeso. Peter risveglia Claude, che si infuria con lui perché afferma di essere stato rintracciato. È una rivelazione per Peter scoprire che esiste questa società segreta, che rapisce i soggetti avanzati e li marchia con due segni sul collo. Anche Claude li possiede. Ad ogni modo, egli adesso è infuriato e non può far altro che abbandonare il ragazzo in preda alla disperazione per aver perso il suo mentore. Mohinder e Sylar tornano a trovare Dale il giorno seguente al loro primo incontro, ma Mohinder la trova morta, con il cranio aperto ed il cervello asportato. È stato ovviamente Sylar, recatosi la notte prima per uccidere la donna. Mentre il killer è in preda a forti emicranie dovute alla disabitudine verso il suo nuovo potere, Mohinder cerca di contattare la polizia, ma Sylar lo blocca affermando che i sospetti cadrebbero subito su di loro. Hiro nel frattempo esce dai guai insieme ad Ando, e durante un conflitto a fuoco, manifesta nuovamente il suo potere all'improvviso regredendo la corsa di un proiettile indirizzato verso di loro. Subito dopo, però, il ragazzo ordina al suo compagno di tornare in Giappone, per il timore di esporlo ulteriormente ad altri rischi, e i due così si separano a malincuore. HRG e la moglie tornano a casa dall'ospedale con Claire ed il fratellino. Subito, Claire ed il padre ricominciano a litigare, ma succede l'inaspettato: Ted irrompe improvvisamente in cucina, e HRG non ha nemmeno il tempo di far uscire la famiglia perché viene sorpreso alle spalle da Matt. A casa di Isaac non va meglio: Peter arriva furibondo, letteralmente fuori di sé, perché sa che è stato Isaac a rintracciarlo e a fornire le informazioni su di lui. Il pittore cerca di calmarlo, ma Peter è fuori controllo e usa tutte le sue abilità per colpirlo. Quando costui estrae la pistola, Peter si rende invisibile. Sono attimi di forte tensione, dove Isaac teme un attacco di Peter da un momento all'altro. e al primo rumore sospetto, istintivamente, si gira e spara. Ha sparato verso la porta, e ha sparato verso Simone che stava entrando nell'appartamento. La ragazza, colpita in pieno, non può che crollare tra le braccia di Peter appena ricomparso. Nella mano stringe la chiave della casa di Isaac. Si è compiuta la più inaspettata delle tragedie.

L'uomo dell'impresa[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In casa Bennet si vivono attimi di panico: HRG cerca di tenere sotto controllo la situazione, ma la tensione è troppo forte e Ted comincia letteralmente a dare in escandescenza. Matt cerca di calmarlo cercando informazioni nelle menti altrui, e rivela così tutti i retroscena del signor Bennet all'intera famiglia. A questo punto, assistiamo ad un flashback avvenuto 15 anni prima su come HRG sia entrato nell'organizzazione e gli venne presentato il suo assistente, Claude. Scopriamo anche come l'uomo abbia adottato Claire: gli è stata affidata dall'organizzazione ed è stato il padre di Hiro a consegnarla personalmente. Ted e Matt intanto costringono la famiglia a sedersi e cercano di estorcere qualche informazione ad HRG; quando costui comincia a fare resistenza, Ted minaccia di sparare, ma HRG si accorda con Matt per far sì che il poliziotto spari a Claire. Matt fa fuoco sotto gli occhi increduli della madre e del fratello: a quel punto lui ed HRG portano la ragazza in camera sua mentre Ted si prende una tregua emotiva per quanto appena accaduto. In camera, Matt ed HRG escogitano un piano per allontanare Ted dalla casa, ma sfortunatamente l'idea non ha buon esito, e i due sono costretti a recarsi negli uffici di HRG; egli qui regola immediatamente i conti con l'haitiano, facendosi dare quante più informazioni possibili, dopodiché torna a casa con lui e Matt. In un secondo flashback, assistiamo quindi ad una scena avvenuta sette anni prima: HRG sta guidando con Claude, quando ad un tratto ferma la macchina su un ponte. Accusa il suo assistente di aver tradito l'organizzazione, e costui risponde che lo ha fatto per difendere la causa di quelli come lui, proteggendoli dagli obiettivi designati. L'incontro si conclude fatalmente: Claude riceve due pallottole da HRG e cade dal ponte, risultando così apparentemente morto. Claire è nel frattempo rinvenuta e adesso tutta la sua famiglia è a conoscenza del suo potere. HRG, Matt e l'haitiano rientrano e liberano i tre prigionieri, dopodiché cercano di persuadere Ted sul fatto che non esiste di fatto nessuna cura per la sua malattia. Intanto, nella casa sopraggiungono anche gli uomini della cosiddetta Compagnia, consci della gravità di quanto sta accadendo, e di getto sparano verso Ted, il quale inizia a prendere fuoco innescando un lento e feroce rogo. Il pericolo viene però scongiurato da Claire che usa il suo potere per avvicinarsi a lui e sedarlo. Per HRG, è tempo di dover riconsegnare la sua amata figlia all'organizzazione. E deciso a non accontentarli, inscena un falso rapimento della ragazza con l'aiuto dell'haitiano, facendosi inoltre cancellare tutta la parte di memoria che possa ricondurli a lei. La puntata si chiude con un ultimo importante flashback, in cui HRG rivela ad una giovanissima Claire la sua adozione, notizia che lei accetta con serenità. Padre e figlia scelgono quindi insieme, per la prima volta, il famigerato paio di occhiali che contraddistingueranno d'ora in poi questo personaggio.

Parassita[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In casa di Isaac si è compiuta una grande tragedia: Simone è rimasta uccisa dai colpi di pistola esplosi nella colluttazione. Peter la sdraia su un letto, ma Isaac, fuori di sé, comincia a sparare accusandolo di quanto accaduto, e a Peter non resta che fuggire. Hiro sta cercando di entrare nella zona privata del Casinò per prendere la spada dalla collezione di Linderman, ma la security lo respinge. HRG è intanto braccato dal suo superiore, il sig. Thompson, che evidentemente non sembra credere al rapimento di Claire; inoltre, per HRG è difficile ricorrere ad una strategia efficace, perché per sua stessa volontà non ricorda niente della messa in scena, fatto confermato da Matt che nelle mani dell'organizzazione è costretto a leggere nella mente dell'uomo. Tornato a casa, HRG scopre però che la moglie sembra ricordare con esattezza le sue intenzioni, tanto che egli le chiede di tacere con tutti. Gli viene affiancata Candice, un nuovo membro dell'organizzazione, una ragazza in grado di creare illusioni assumendo le sembianze di chiunque. I due partono per casa di Isaac, dove la ragazza, fingendosi Simone, convince la polizia che l'omicidio di poco prima non è mai avvenuto. Mohinder intanto studia la mappa dei soggetti con Sylar mentre sorseggiano un caffè, ma quasi immediatamente Sylar si sente svenire e Mohinder, che aveva versato il sedativo nella bevanda, gli rivela di aver scoperto la sua vera identità. Sylar si risveglia legato ad una sedia e incapace di usare il suo potere a causa di una flebo che gli mette in circolo un calmante. Mohinder è fermamente intenzionato ad ucciderlo, ma prima gli preleva un campione di midollo spinale per esaminarlo. Hiro nel frattempo ritrova Nathan al Casinò, recatosi come infiltrato dell'FBI. Con lui riesce ad oltrepassare la sicurezza e a raggiungere la spada. Nel tentativo di prenderla, scopre con entusiasmo che Ando si è fatto assumere dalla security, e i due possono agire insieme: prima che accorrano altri uomini, recuperano la spada e si teletrasportano fuori dall'edificio, ma scoprono con sgomento di essere finiti in un futuro imminente, in cui tutto è ormai ridotto ad un cumulo di macerie. Jessica intanto entra in azione: elimina l'FBI che sorvegliava Nathan e lo raggiunge per ucciderlo, ma Niki riesce a prendere il sopravvento a fermarla e a consegnare la sua pistola a Nathan che si reca quindi da Linderman. Mohinder ha terminato il suo esame e sta dunque per uccidere Sylar, ma lui è riuscito a liberarsi. Intanto HRG torna nuovamente a casa e scambia altre informazioni con la moglie, ma è vittima di una tremenda fatalità: la donna riassume il proprio aspetto rivelando di essere Candice, mentre gli uomini dell'organizzazione irrompono nella casa. Claire intanto riesce a seminare l'haitiano all'aeroporto e scappa a New York presentandosi a casa di Peter. La madre di Peter la informa che il figlio non c'è ma la invita a restare ugualmente dicendole di essere sua nonna, mentre Claire incredula ritrova l'haitiano nella casa della donna e realizza la struttura del suo vero ramo famigliare. Intanto Isaac, sconvolto per aver ucciso Simon, dipinge un quadro che ritrae il tremendo presagio a cui Hiro aveva assistito: sé stesso morto sul pavimento con il cranio aperto. Nathan è a colloquio con Linderman, che finalmente abbiamo modo di conoscere di persona, e quando sta per ucciderlo riceve una proposta che non può rifiutare: la presidenza alla Casa Bianca. Peter intanto va a trovare Mohinder, ma entrando nell'appartamento lo scenario che gli si presenta davanti è allarmante. A un certo punto gli cade qualche goccia di sangue sulla fronte, allora guarda in alto e vede Mohinder appeso al soffitto, subito dopo compare Sylar che gli dice che si ricorda di lui. Poi lo incolla al muro con la telecinesi e gli incide un profondo taglio sulla fronte, pronto ad asportargli il cervello.

0,07%[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Imprigionati in un bunker sotterraneo dagli scagnozzi dell'Impresa, Matt Parkman, HRG e Ted attendono ignari il loro destino che si concluderà con un ordine di condanna a morte da parte dei più elevati vertici della società. Appreso ciò che accadrà, HRG riesce telepaticamente a contattare Parkman e a guidarlo nella realizzazione di un piano di fuga che li porterà insieme a Ted ad evadere e a decidere di dirigersi verso New York, luogo in cui avverrà il disastro nucleare profetizzato da Isaac. Esplosione che è parte centrale del piano che Linderman ha in serbo per Nathan; convocato infatti quest'ultimo nella sua residenza gli svelerà i suoi più intimi segreti e il suo straordinario potere, nonché il progetto di ridare all'umanità speranza sfruttando proprio il disastro nucleare imminente. La rinascita avverrà sotto un nuovo presidente, Nathan, eletto deputato il giorno prima della catastrofe. Quest'ultimo, sembra dapprima sconvolto del tragico evento di cui potrebbe essere complice, ma la sete di potere vince sulla compassione verso la città e verso suo fratello Peter, fautore dell'esplosione. Quest'ultimo intanto recatosi a casa di Mohinder si imbatte in Sylar che lo blocca al muro con la telecinesi; quando si appresta ad assorbire il potere di Peter però, egli si rigenera, si libera e diviene invisibile. Trafitto nel cranio da una scheggia di vetro lanciata da Sylar, cade in uno stato di morte apparente. Mohinder provvidenzialmente annienta Sylar e credendo Peter morto lo conduce a casa di sua madre. Qui tutti piangono la sua morte, Nathan compreso, che si sente perso e responsabile di quanto accaduto. Solo Claire sa cosa fare: trovatasi in casa e pronta a partire con la nonna in Francia, vede Peter e capisce subito che il suo potere rigenerante è ostacolato dalla scheggia; estraendola Petrelli torna a vivere e rigeneratosi spinge Nathan a parlare con Claire del loro rapporto padre/figlia. L'episodio si conclude con Hiro e Ando che nel futuro apprendono il loro fallimento di fronte a una New York devastata dall'esplosione; Hiro ha però l'intuizione di capire meglio gli eventi accaduti, cercando di incontrare Isaac nel suo appartamento. Qui farà però una scoperta e un incontro inaspettati. Isaac morirà infatti come predetto per mano di Sylar cinque anni prima.

Fra cinque anni[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'episodio riprende cinque anni avanti nel futuro. L'Hiro del futuro racconta ad Hiro e Ando che cinque anni prima Sylar è esploso nel cuore della città, cambiando il mondo per sempre. Dice anche che sta studiando la linea del tempo per determinare il momento esatto in cui tornare indietro nel tempo per cambiare il futuro: il momento è il 4 ottobre, quando Hiro ha incontrato Peter nella metropolitana dicendo di salvare Claire per salvare il mondo; L'Hiro del futuro dice poi a Hiro di tornare indietro nel tempo, al giorno dell'esplosione della bomba, in cui dovrà uccidere Sylar, il giorno dopo le elezioni. L'Hiro del futuro dice che lo aveva accoltellato, ma Sylar aveva ucciso Claire e quindi, assorbendo il suo potere, si era rigenerato; ma ora che Peter l'ha salvata, Hiro riuscirebbe ad ucciderlo. Ad un certo punto però entra l'FBI, guidato da Matt e dall'haitiano, che cattura Hiro considerandolo un terrorista; L'Hiro del futuro racconta ad Ando il motivo di tutto ciò: quando Sylar esplose, tutto il mondo diventò tetro, ed è per questo che devono tornare indietro; ma l'haitiano riesce a bloccare i suoi poteri e quindi hanno bisogno di Peter, e così vanno a Las Vegas. A Las Vegas, in un locale, incontrano la ragazza di Peter, Jessica (o Niki), che dice loro che Peter non è interessato e li manda da Mr. Bennet, in Texas. Matt sta interrogando Hiro, dicendogli che in passato ha ucciso molte persone, ma Hiro non ricorda nulla di tutto ciò. Matt poi riceve una telefonata dal presidente, Nathan, che gli dice di scoprire tutta la verità. Nathan poi chiama Mohinder, e gli chiede se sono riusciti a trovare una soluzione per ristabilire le condizioni di quelli che non sono dalla loro parte, e Mohinder dice che ci sono molto vicini, ma che è una cosa complicata, in quanto è tutto radicato nel loro DNA ed è come se fossero di una specie diversa. Nathan gli dice che queste persone sono sotto incontrollabili e che l'unica soluzione sarebbe l'estinzione. L'Hiro del futuro e Ando arrivano da Mr. Bennet e chiedono il suo aiuto. Mentre stanno parlando però arriva Matt che tramortisce Hiro e blocca Ando; Peter però li raggiunge, e utilizzando i suoi poteri, prima ferma il tempo e poi si teletrasporta portando con sé Hiro e Ando. Mr Bennet raggiunge Claire in un locale, che però ha cambiato identità per non essere riconosciuta; le dice che qualcuno sa di lei e che se ne deve andare il prima possibile. Quando poi torna da Matt, quest'ultimo lo minaccia con una pistola, chiedendogli di dirgli dove si trova Claire, ma lui non vuole rivelarlo e Matt spara. Matt poi riesce a rintracciare Claire e a raggiungerla. Mohinder spiega a Nathan che Hiro sta cercando di tornare indietro nel tempo per riuscire ad uccidere Sylar, ma Nathan non è d'accordo e gli dice che andrà ad annunciare che ha trovato una cura per ristabilire il codice genetico (anche se è una bugia), e gli chiede di essere dalla sua parte, e Mohinder annuisce. Vengono poi raggiunti da Matt che dice loro che esistono due Hiro e che hanno preso quello più giovane. A casa Petrelli Claire e Nathan si incontrano; Claire lo colpevolizza dicendo di aver fatto in modo che tutti avessero paura di loro, ma lui le risponde che ha fatto solo in modo che tutti sapessero di loro, e che la paura è solo una conseguenza naturale. Ma in realtà non è Nathan, è Sylar, che evidentemente ha assorbito i poteri di Candice, e che ora vuole prendere il potere di Claire. Peter e Niki stanno discutendo. Peter le dice di dimenticare tutto, di dimenticare Jessica, DL e Micah che non ci sono più. Peter le dice che deve andare via e le confessa che in realtà è stato lui a far esplodere New York, e Nathan ha mentito solo per proteggerlo. Peter deve andare da Hiro ed aiutarlo a cambiare il futuro. Mentre Nathan fa il suo discorso alla nazione, Peter, l'Hiro del futuro e Ando si preparano al combattimento. Mohinder sta preparando la sostanza da iniettare ad Hiro, ma alla fine colpisce l'haitiano, impedendogli di bloccare i poteri degli altri. Gli altri riescono quindi a raggiungere Hiro e L'Hiro del futuro gli dice che porterà lui e Ando nel passato, nel momento esatto in cui dovranno agire, ma prima di farlo viene colpito da Matt. Matt telefona a Nathan informandolo della morte dell'haitiano e lui improvvisamente spicca in volo e raggiunge Peter, rivelandosi poi Sylar. Mentre Sylar e Peter combattono Hiro e Ando tornano indietro nel tempo.

La parte difficile[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hiro e Ando, tornati nel presente, cominciano a cercare Sylar. A casa Petrelli Claire sta preparando le valigie per partire, ma Peter le spiega che sarà lui a far esplodere New York come una bomba nucleare e cerca di convincerla a non partire, dicendole che deve restare per salvare il mondo. Quando Peter dice che esploderà come una bomba nucleare Claire capisce che assorbirà il potere di Ted. Intanto Ted, Matt e Bennet si stanno organizzando per combattere l'Impresa; devono cercare e distruggere un nuovo sistema di localizzazione (Walker) che, senza basarsi su isotopi o cose simili, può trovare una qualsiasi persona in qualsiasi momento. Invece Sylar è nello studio di Isaac e, avendo assorbito il suo potere, comincia a dipingere sé stesso mentre assorbe il potere dell'uomo radioattivo (Ted) e capisce che sarà lui a fare esplodere la città. DL chiede spiegazione a Jessica sulla scomparsa di Micah e lei gli dice che è stato preso da Linderman perché ha un lavoro per lui; infuriato DL esce deciso a riprendersi suo figlio. Niki però, riflessa nello specchio, chiede a Jessica di seguirlo, temendo che da solo DL si faccia uccidere. Nel frattempo Micah è in compagnia di Candice, che però ha preso le sembianze di Jessica. Micah evidentemente se ne accorge e cerca di fuggire, ma a causa dell'illusione creata da candice, torna sempre nella stessa stanza. Thompson chiede a Mohinder di lavorare per loro, ma lui, come controproposta, chiede che sia l'Impresa a lavorare per lui, e Thompson acconsente. Mohinder viene portato all'interno dei laboratori, dove viene a conoscenza di Molly Walker, una bambina che è riuscita a salvarsi da Sylar grazie a Matt; ha la stessa malattia della sorella di Mohinder, che deve quindi trovare la cura che suo padre, troppo tardi, aveva trovato per sua sorella. Thompson dice a Mohinder che la bambina è l'unica che può fermare Sylar, grazie al suo potere: trovare le persone, solamente pensandole. Peter spiega a Nathan che forse non sarà lui ad esplodere, ma Ted, e gli consiglia di chiamare subito l'FBI. Nathan gli dice che lo farà, invece chiama Linderman dicendo che hanno un problema. Più tardi viene raggiunto da Thompson per discutere dei dettagli, Claire che era lì con Peter per chiedere aiuto, osserva terrorizzata Nathan che parla con "l'uomo per cui suo padre si è beccato una pallottola". Sylar intanto sente che qualcuno è nell'appartamento di Isaac, difatti Hiro e Ando sono nascosti dietro un dipinto, ma nel momento in cui Sylar fa volare il quadro non trova nessuno, perché i due si sono teletrasportati. Sentendo di essere seguito, Sylar raggiunge sua madre, che lo rivede dopo tanto tempo, e decide di mostrarle i suoi poteri, ma facendolo la ferisce e lei, spaventata, si chiude in camera; Sylar allora le racconta che ha avuto una visione in cui uccide tante persone. La madre terrorizzata vuole andarsene intimandogli di non essere più lì quando tornava ma durante una colluttazione perde la vita. A questo punto interviene Hiro che ferma il tempo, pronto ad uccidere Sylar, ma la sua titubanza fa ripartire il tempo e Sylar accortosi di lui cerca di ucciderlo, ma Hiro prontamente si teletrasporta con Ando, entrato in casa per aiutarlo, ma la spada è rotta in due. Claire vuole andarsene senza avvertire, ma Peter le dà una pistola, e le dice che se lui non riuscirà a fermare Ted, sarà lei che lo dovrà fermare, sparandogli dietro alla nuca, e che perciò deve restare. Bennet, Matt e Ted sono a New York dove trovano Claire e Peter, che stavano appunto cercando Ted. Dopo che padre e figlia si abbracciano Peter riconosce il volto di Ted, e mentre lo fa si accorge che qualcosa sta succedendo alle sue mani: comincia ad assorbire il potere di Ted senza controllo.

Plebiscito[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hiro si dispiace per non essere riuscito ad uccidere Sylar e pensa che ora che la spada è stata distrutta non avrà più un'altra occasione, ma Ando gli dice che possono ancora ripararla perché conosce una persona che può aiutarli. Il signor Bennet dice a Ted, Peter e Claire che dovranno andare a nascondersi in un paesino in Nebraska e aspettare che li contatti, ma mentre loro stanno parlando, Sylar li spia di nascosto. Linderman e Nathan stanno parlando del futuro della nazione, ma Nathan è ancora dubbioso sul suo destino; Linderman allora gli racconta che suo padre era uno di loro, dotato di un grande potere, ma era un debole e si era arreso troppo presto. Vengono poi interrotti dalla moglie di Nathan, e Linderman, prima di andarsene decide di fare loro un regalo: prende le mani della signora tra le sue per pochi secondi e poi se ne va. Rimasti da soli Nathan e la moglie rimangono sconvolti capendo che lei ora può nuovamente camminare. Hiro e Ando raggiungono Nathan, pregandolo di aiutarli a fermare la bomba, ma lui gli risponde che non può e che nessunò potrà farlo. Vanno poi in un negozio, chiedendo al proprietario se sia in grado di riparare la loro spada, e il proprietario risponde che non dipende da lui, ma da un altro signore, il padre di Hiro. Il padre gli dice che lo ha osservato per tutto questo tempo e finalmente può dirgli che ha dimostrato di essere meritevole di essere nella loro stirpe e del suo potere. Ora sarà lui che gli insegnerà come uccidere Sylar. Lindermand chiede a Micah, di usare il suo potere per aiutarlo; se lo aiuterà, farà in modo che lui e i suoi genitori abbiano abbastanza denaro da vivere insieme felici. I federali riescono a raggiungere Ted e a catturarlo, grazie ad una soffiata di Sylar, mentre Peter e Claire riescono a fuggire. Candice, trasformata, entra nel seggio elettorale con Micah, e gli dice di usare il suo potere per far sì che risulti che tutti abbiano votato per Nathan. DL e Jessica riescono ad entrare di nascosto nell'ufficio di Nathan, e gli chiedono di aiutarli a fermarlo; nel frattempo i risultati danno a Nathan una vittoria schiacciante. Bennet e Matt cercano di raggiungere il luogo in cui si trova il sistema di localizzazione, ma poi vedono Jessica e DL e li fermano, dicendo loro che hanno lo stesso obiettivo. Mentre loro vanno da Linderman, Matt e Bennet continuano la loro ricerca, ma vengono poi fermati da Thompson che comincia a sparare. Matt poi viene sorpreso alle spalle da Thompson, che però a sua volta viene sorpreso da Bennet, che gli spara. Nell'altra stanza, intanto, Mohinder è preoccupato per Molly e le dice di andare a nascondersi. Sylar, con il suo potere, riesce a fermare il camion che sta trasportando Ted in prigione e lo uccide, assorbendo il suo potere. Hiro, finito l'allenamento con il padre, si accorge che Ando non c'è più, e chiedendo informazioni al proprietario del negozio, capisce che è andato da solo a cercare Sylar. Jessica e DL arrivano da Linderman e lo minacciano, chiedendogli di loro figlio. Linderman gli dice che è al 42º piano, ma che DL non lo rivedrà più, poiché Jessica lo ucciderà per lui. Dicendo questo gli mostra dei soldi, ma lei dice che solo Jessica farebbe una cosa del genere, Niki no. Linderman allora estrae la pistola pronto a spararle ma DL si mette in mezzo e viene colpito; prima di morire però, riesce ad uccidere Linderman. Nathan è stato eletto per il congresso, e mentre pronuncia il discorso di ringraziamento, Sylar guarda dall'alto New York, pronto ad innescare il cataclisma.

Come si ferma un uomo che esplode[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ritroviamo Sylar di nuovo intento a dipingere nello studio di Isaac. Quando sul quadro si raffigura Peter, Sylar capisce che è arrivata l'ora di affrontarlo; in quel momento, nello studio sopraggiunge Ando con una katana in mano. Sylar naturalmente non si lascia intimorire e con il suo potere lo inchioda al muro pronto a recidergli la gola, ma improvvisamente dietro di lui compare anche Hiro. Sylar lo sfida a farsi avanti, certo che il ragazzo non avrà il coraggio di combattere. E infatti, tutto quello che riesce a fare Hiro è afferrare Ando e teletrasportarsi nel loro ufficio a Tokyo. È l'occasione per abbandonare qui il suo compagno sano e salvo, e concludere la sua missione da solo. Nel frattempo, l'azione di HRG viene interrotta quando Matt, ripresosi, viene riconosciuto da Molly: il poliziotto le promette che nessuno le farà del male ed intima a sua volta Bennet di rinunciare al suo piano. Sul telefono di Bennet arriva poi una chiamata da Claire, in macchina con Peter, per avvisare il padre del fatto che Sylar è intervenuto sabotando la loro fuga. Bennet capisce che Sylar si è appropriato del potere di Ted e che solo Peter può fermarlo: si fa quindi passare al telefono il ragazzo e dopo avergli spiegato la situazione lo prega di restare sempre vicino a Claire e di tenersi pronto al telefono per quando Molly riuscirà a rintracciare Sylar. Niki, intanto, dopo aver soccorso DL, parte alla ricerca di Micah, imbattendosi in Candice fatalmente trasformata in lei stessa. Dopo un breve scontro, è Niki che riesce a spuntarla e a riprendersi il figlio. Peter nel frattempo termina la sua corsa in auto ritornando da Nathan e dalla madre, provocando così il disappunto di Claire che tenta inutilmente di scappare. Peter era convinto che Nathan potesse aiutarlo, ma deve disilludersi quando legge nei pensieri del fratello che costui sembra rassegnato alla tragedia. Come se non bastasse, il suo corpo comincia nuovamente ad accendersi, e prima di poter fare qualcosa il ragazzo cade a terra svenuto, tornando preda di un ennesimo sogno cognitivo. Nel sogno, si scopre che Charles (il padre di Simone) da molto tempo era in discussione con la madre di Peter, perché entrambi sapevano cosa sarebbe presto accaduto alla città, con opinioni divergenti sui provvedimenti da prendere. Charles era inoltre il portatore di questo potere visionario, evidentemente trasmesso a Peter, tant'è che egli si accorge della presenza del ragazzo e ne approfitta per rassicurarlo sulla sua missione. Nel frattempo, Bennet richiama Claire, ma stavolta risponde la Signora Petrelli, intimandolo di non persistere nella sua missione. Bennet chiede un ultimo colloquio con Claire e lo ottiene, dopodiché si mette sulle tracce di Peter e lo raggiunge trovandolo disteso a terra. Dopo averlo rianimato, i due si recano di fronte al Kirby Plaza; dallo stesso palazzo stanno uscendo Mohinder, Molly, Matt, Niki, DL e Micah. Sylar non impiega molto tempo nel farsi trovare sul posto, e dopo aver messo Bennet fuori combattimento, sfida apertamente Peter tenendolo per la gola con il suo potere. Anche gli altri protagonisti cercano di intervenire: Matt spara quattro colpi di pistola che però vengono fermati e rispediti contro di lui dal killer. Quando Niki soccorre Peter, costui assorbe la sua super forza e comincia a colpire ripetutamente Sylar. Ma quando sembra avere la meglio, il suo corpo comincia nuovamente ad accendersi. Sylar non ha dubbi: sarà Peter ad esplodere. In quel momento, Hiro si materializza di fronte al killer e stavolta, finalmente, riesce a trafiggerlo con la katana di Ando facendolo stramazzare a terra. Peter è davvero sul punto di esplodere; quando Hiro cerca di aiutarlo, Sylar utilizza le sue ultime forze per scaraventarlo via da lui, e poi sviene, apparentemente esanime. Hiro riesce a salvarsi teletrasportandosi altrove prima di schiantarsi, ma a questo punto per fermare la bomba umana non resta che chiedere a Claire di sparare. La ragazza è fortemente indecisa nel premere il grilletto, e implora in lacrime di trovare un'altra soluzione. È a quel punto che avviene la svolta finale: dal cielo sopraggiunge Nathan, che aveva già deciso da tempo di salvare la città. Afferra quindi Peter, e i due fratelli decollano verso il cielo dove finalmente Peter è libero di lasciarsi esplodere senza pericoli per nessuno. New York è salva, e il corso del destino dell'umanità è stato cambiato. E ora, questi portatori di un dono divino e sconosciuto sono a tutti gli effetti degli eroi. Mentre Matt viene portato via in ambulanza, Claire ed il padre adottivo - che ha rivelato di chiamarsi Noah - riprogettano una loro vita insieme, così come fanno Niki, DL e Micah; nella foga degli ultimi istanti, nessuno sembra accorgersi che Sylar è riuscito nuovamente a fuggire.

Prologo al secondo volume[modifica | modifica sorgente]

Hiro, teletrasportandosi per salvarsi dall'attacco di Sylar, scopre di essere improvvisamente capitato nell'antico Giappone, precisamente nell'anno 1671, circondato da katane e samurai.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Heroes come le Gilmore Girls: Cancellato da Italia 1, TVblog.it, 25-10-2007. URL consultato il 26-10-2007.
  2. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 2 settembre 2007, TVblog.it, 03-09-2007.
  3. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di lunedì 3 settembre 2007, TVblog.it, 04-09-2007.
  4. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 9 settembre 2007, TVblog.it, 10-09-2007.
  5. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 16 settembre 2007, TVblog.it, 17-09-2007.
  6. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 23 settembre 2007, TVblog.it, 24-09-2007.
  7. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 30 settembre 2007, TVblog.it, 01-10-2007.
  8. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 7 ottobre 2007, TVblog.it, 08-10-2007.
  9. ^ a b c Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 14 ottobre 2007, TVblog.it, 15-10-2007.
  10. ^ Ascolti Tv: i dati Auditel di domenica 21 ottobre 2007, TVblog.it, 22-10-2007.
  11. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di mercoledì 7 novembre 2007, TVblog.it, 08-11-2007. URL consultato il 10-11-2007.
  12. ^ a b Ascolti Tv: i dati Auditel di mercoledì 14 novembre 2007, TVblog.it, 15-11-2007. URL consultato il 16-11-2007.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione