Episodi di Desperate Housewives (settima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Desperate Housewives.

La settima stagione di Desperate Housewives, composta da 23 episodi, è stata trasmessa sul canale statunitense ABC dal 26 settembre 2010[1] al 15 maggio 2011, il finale di stagione negli USA è composto da un doppio episodio[2].

In Italia la settima stagione è stata trasmessa in prima visione dal 24 novembre 2010 al 13 luglio 2011 su Fox Life. In chiaro la settima stagione è iniziata il 1º febbraio 2012 su Rai 2 che ha trasmesso soltanto i primi tre episodi cancellandola subito a causa dei bassi ascolti. L'intera stagione è stata poi trasmessa dall'8 settembre al 24 novembre 2012 in prima serata su Rai 4.

L'attrice Vanessa L. Williams entra a far parte del cast principale nel ruolo di Renee Perry.[3]

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Remember Paul? Le brutte notizie viaggiano veloci 26 settembre 2010 24 novembre 2010
2 You Must Meet My Wife Incurabili dolori 3 ottobre 2010 1º dicembre 2010
3 Truly Content La ricerca della felicità 10 ottobre 2010 8 dicembre 2010
4 The Thing That Counts is What's Inside La borsa dei desideri 17 ottobre 2010 15 dicembre 2010
5 Let Me Entertain You Scelte pericolose 24 ottobre 2010 22 dicembre 2010
6 Excited and Scared Paure 31 ottobre 2010 12 gennaio 2011
7 A Humiliating Business Umiliazioni 7 novembre 2010 19 gennaio 2011
8 Sorry Grateful Opportunità 14 novembre 2010 26 gennaio 2011
9 Pleasant Little Kingdom Il buon vicinato 5 dicembre 2010 2 febbraio 2011
10 Down the Block There's a Riot Rivolta di quartiere 12 dicembre 2010 9 febbraio 2011
11 Assassins Nemici 2 gennaio 2011 16 febbraio 2011
12 Where Do I Belong Solitudine 9 gennaio 2011 23 febbraio 2011
13 I'm Still Here Rimpianti 16 gennaio 2011 4 maggio 2011
14 Flashback Ombre del passato 13 febbraio 2011 11 maggio 2011
15 Farewell Letter Andare via 20 febbraio 2011 18 maggio 2011
16 Searching Il senso della vita 6 marzo 2011 25 maggio 2011
17 Everything's Different, Nothing's Changed Cambiamenti 3 aprile 2011 1º giugno 2011
18 Moments in the Woods Una serie fortunata 17 aprile 2011 8 giugno 2011
19 The Lies Ill-Concealed False verità 24 aprile 2011 15 giugno 2011
20 I'll Swallow Poison on Sunday Buone azioni 1º maggio 2011 22 giugno 2011
21 Then I Really Got Scared Momenti di paura 8 maggio 2011 29 giugno 2011
22 And Lots of Security... Difesa personale 15 maggio 2011 6 luglio 2011
23 Come on Over for Dinner Serata da ricordare 15 maggio 2011 13 luglio 2011

Le brutte notizie viaggiano veloci[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Felicia Tilman viene arrestata per guida ad alta velocità: si scopre così che la donna non è stata uccisa da Paul Young, il quale viene scarcerato. Paul decide di tornare a Wisteria Lane e affitta la casa di Susan, anche se chiede a Lee di attivare le pratiche per riacquistare la sua vecchia abitazione. La gente del quartiere non prende affatto bene il ritorno di Paul, in quanto i loro sospetti di assassinio sono ancora altissimi. Susan e Mike arrivano nella loro nuova casa. Susan conosce Maxine Rosen, il capo dello stabile, e scopre che la donna ha fatto fortuna come imprenditrice di un'attività softcore, nella quale donne carine si esibiscono in spettacolini in biancheria intima riprese dalla webcam. Susan rifiuta schifata la proposta di Maxine di entrare nel business, ma Mike le prospetta tempi molto duri con la possibilità per lui di andare a lavorare per qualche mese in Alaska. Susan, che non vuole lasciarlo partire, gli chiede un mese di tempo prima di decidere e, senza dirgli nulla, si fa assumere da Maxine. Bree confessa a Gabrielle che è stato Andrew ad investire sua suocera dieci anni prima. Gabrielle è preoccupata per la reazione che Carlos potrebbe avere nei confronti di Andrew se mai dovesse scoprire la verità. Carlos viene contattato dall'ospedale di Fairview che gli dà una spiacevole notizia: Juanita non è la sua figlia naturale. Il signor Solis non vuole che Gabrielle sappia la verità, altrimenti farà causa all'ospedale. Orson ritira le ultime cose dalla casa di Bree e le consiglia, ora che sono ufficialmente divorziati, di dedicarsi ad un progetto nuovo. A Bree viene così l'idea di ristrutturare casa: per farlo contatta il giovane manovale Keith Watson, del quale la donna sembra invaghirsi. Lynette ospita la sua vecchia amica del college Renee Perry, molto ricca perché si è sposata con un giocatore della Major League Baseball. Renee si mostra molto schizzinosa nello stare in casa di Lynette, soprattutto perché non capisce come mai ha abbandonato gli ambiziosi progetti che aveva da giovane per ridursi a fare la casalinga in una famiglia numerosa. A Lynette non piace l'atteggiamento di Renee, che però le confida che anche la sua stessa vita l'ha delusa: non ha più un posto dove stare, perché il marito l'ha tradita e sta per divorziare. In carcere, Felicia confessa alla sua compagna di cella che farà uccidere Paul Young da una persona che abita a Wisteria Lane.

Incurabili dolori[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una donna si aggira per Wisteria Lane e si presenta alla casalinghe come Beth, la nuova moglie di Paul. I rapporti tra Paul e Beth appaiono freddi, soprattutto perché la donna si rifiuta di avere rapporti sessuali con lui. Paul tira fuori la corrispondenza che si sono scambiati in carcere, dove Beth gli confidava vivide fantasie sessuali su di lui, anche se non avrebbe mai pensato che sarebbe uscito di prigione. Paul accetta di aspettare che Beth si ambienti, ma le ricorda che la sua pazienza non è infinita. Susan è impacciata nelle sue esibizioni davanti alla telecamera e Maxine le dà qualche consiglio su come sciogliersi. Mike si insospettisce per i molti soldi che Susan ha guadagnato: la moglie finge che provengano dalla bigiotteria realizzata da lei. Completamente persa nel guardare Keith, Bree investe Juanita Solis mentre fa retromarcia. All'ospedale, Gabrielle scopre dall'infermiera che il gruppo sanguigno della bambina è diverso dal suo e da quello di Carlos. Gabrielle inizia a temere che Juanita non sia figlia di Carlos e, dopo aver chiesto a Susan, le viene il dubbio che sia nata da una relazione che ha avuto con un francese in vacanza 8 anni prima. Gabrielle trova il coraggio di dire a Carlos tutto quello che ha scoperto, ma questo costringe il marito a rivelarle che i gruppi sanguigni sono diversi perché Juanita non è la loro figlia biologica. La presenza di Keith manda in confusione Bree che, specialmente dopo quanto accaduto con Juanita, decide di licenziare Keith. Karen McKluskey consiglia a Bree di non lasciarsi scappare l'occasione di avere un altro uomo. Bree raggiunge Keith in un bar e, dopo averlo a lungo implorato, riesce a convincerlo a tornare a lavorare da lei. Da un po' di tempo Tom si sente male e va dal dottore, che gli diagnostica una depressione post-parto, causata dal fatto di essere diventato padre in tarda età. Renee nota che Lynette tratta male Tom e si mette in mezzo alle questioni della coppia, facendo molto arrabbiare l'amica. Poi Renèe annuncia che ha acquistato la casa che è stata di Edie Britt, così potranno continuare a vedersi. Tom prende da parte Renee, preoccupato che non si lasci scappare nulla su una relazione che avrebbero avuto tempo prima.

La ricerca della felicità[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le casalinghe invitano Beth ad unirsi alle loro partite di poker. Paul, considerando la malafede delle donne che vogliono spillarle informazioni sul suo conto, dice a Beth di andare a giocare, ma di raccontare loro solo bugie. Susan è diventata brava nel suo nuovo lavoro, tanto che Maxine la premia con un compenso extra riservato alla miglior impiegata del mese; ciò le attira l'antipatia di Stacey Strauss, che era stata la migliore prima di lei. Susan si accorge che Stacey tenta di copiare i suoi numeri e, rubando la chiave a Maxine, si intrufola nel suo appartamento e manomette l'aspirapolvere con il quale si sarebbe dovuta esibire. Stacey si accorge che c'è di mezzo lo zampino di Susan e irrompe durante il suo show, facendo arrabbiare Maxine, perché c'è una regola che vieta di interrompere le esibizioni delle colleghe. Gabrielle e Carlos firmano la rinuncia a intentare azioni legali contro l'ospedale, tenendo nascosta a chiunque la verità sullo scambio. Gabrielle non intende affatto rinunciare a conoscere la sua vera figlia, così chiede a Bob di ingaggiare un investigatore privato, fingendo che Carlos sia d'accordo. Bob porta i risultati proprio al signor Solis che, infuriato con Gabrielle, l'avverte che, se mai dovesse rovinare la vita di sua figlia e di un'altra famiglia, non la perdonerebbe mai. Dato che entrambe sono in procinto di divorziare, Renee invita Bree ad uscire a caccia di uomini: quest'ultima rifiuta, in quanto si sta prendendo una cotta per Keith, ma quando scopre che ha già una fidanzata, accetta l'invito di Renee. Le due donne vanno in una discoteca dove trovano Keith seduto ad un tavolo da solo: Renee lo abborda e Bree viene a sapere dal barman, amico dell'uomo, che è stato appena lasciato dalla fidanzata. Renee porta Keith a casa sua: Bree, per rovinarle l'appuntamento, danneggia le sue tubature in modo che Keith possa venire da lei. Renee promette a Bree che si vendicherà per il colpo basso subito, perché nessuno deve portarle via gli uomini. Lynette disapprova la decisione del medico di Tom di prescrivergli della marijuana come cura per la sua depressione, anche perché finora si è sempre astenuto dal consumare quella roba. Lynette manomette la cura di Tom, sostituendo la marijuana con l'origano; Tom, convinto di aver fumato l'erba, si sente euforico e Lynette gli fa credere che sia sbronzo. Sarà Carlos ad avvertirlo dell'inganno, ma decide di perdonare Lynette in quanto l'effetto placebo ha dato i suoi frutti.

La borsa dei desideri[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Paul riacquista la sua vecchia casa, trovando il disappunto di Beth che voleva essere informata dell'acquisto. Inoltre, Paul comincia a comportarsi in modo strano poiché passa delle giornate nei locali vuoti intrappolato nei suoi vecchi ricordi, dai quali Beth cerca di tirarlo fuori. Paul propone a Karen McKluskey di venderle la sua casa fintanto che è in possesso delle sue facoltà mentali: la donna risponde piccata a Beth che il dottore, dopo averla visitata, le ha detto che gode ancora di ottima salute. Il business di Maxine sta per estendersi a tutto il paese, il che preoccupa Susan perché qualcuno potrebbe scoprire che anche lei ne fa parte. La decisione di lasciare arriva quando è costretta a strappare un grande manifesto con la sua immagine che stava per essere attaccato in pieno centro. Resasi conto che non può mollare proprio adesso, con le finanze familiari non ancora completamente assestate, Susan chiede a Maxine se può trovarle qualcos'altro da fare: quest'ultima le propone di intrattenere chat private con i clienti. Anche se per ora il segreto di Susan è al sicuro, una persona riesce ad impossessarsi comunque di un brandello del suo manifesto. Gabrielle e Carlos conoscono la famiglia implicata nello scambio: sono Hector e Carmen Sanchez, genitori della piccola Grace che, nonostante dimostri di avere lo stesso carattere vanitoso di Gabrielle, è stata bene educata dai genitori. Gabrielle, che vuole avere contatti frequenti con Grace, le regala una borsa di Chanel: Carmen, ferita nell'orgoglio, non la prende affatto bene, in quanto la loro è una famiglia modesta che non ha bisogno di regali costosi. Quando vengono a trovarla, Gabrielle regala a Grace una collana che si era comprata con il primo stipendio da modella: questo sarà il loro piccolo segreto. Renee rovina un appuntamento di Bree con Keith facendo arrivare Danielle con Benjamin, in modo che Keith scopra che Bree è già nonna e, quindi, rendendola meno giovane ai suoi occhi. Lynette confida a Bree che Renee è terrorizzata dalle persone piccole, allora Bree chiede ad un suo amico nano della parrocchia di spaventare Renee mentre è al ristorante con Keith. Bree dice a Renee che non vuole più litigare e che le lascia Keith, ma Renee vuole che sia lei a prenderselo: preferisce avere Bree come amica. Lynette cede alla tentazione di approfittare di sua figlia Penny per occuparsi di Paige, fino al punto che Penny si porta la neonata a scuola. La preside convoca Lynette e le dice che tutto questo non dovrà ripetersi, perché altrimenti il rendimento scolastico di Penny potrebbe risentirne. Lynette chiede a Tom di prendere una tata.

Scelte pericolose[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan viene licenziata da Maxine perché ha interrotto la chat con un cliente, sopraffatta dal disgusto alla sua richiesta di mostrargli il seno. Mike è in banca e incontra Lee, il quale gli comunica che Paul vuole acquistare la loro casa: Mike si oppone perché lui e Susan stanno facendo molti sacrifici per poterci tornare. Poi Mike scopre che dal conto corrente mancano i $ 9.000 che Susan ha sborsato per far sparire i manifesti con la sua immagine e Lynette, alla quale Susan ha raccontato la verità, mente dicendo che li aveva prestati a lei. Maxine riprende Susan con sé, ma l'avverte che il suo prossimo cliente è molto importante perché, se soddisfatto, farà una generosa donazione. Una volta acceso il computer, Susan si trova davanti Paul che la ricatta: o le vende casa oppure diffonderà la voce sul suo attuale impiego da pornostar. Una nuova amicizia nasce tra Gabrielle e Renee che sentono di essere in sintonia tra loro, tanto da confidarsi dei segreti: Gabrielle si è rifatta il naso, mentre Renee è andata a letto con l'avvocato divorzista del marito a scopo di corruzione. Doug, il marito di Renee, torna da lei e, con un prezioso gioiello, le propone di tornare insieme: Gabrielle, memore del passato con Carlos che la riempiva in continuazione di regali, cerca di dissuaderla dall'accettare. Questo porta le due donne alle mani, anche se poi Renee ringrazia Gabrielle per averle aperto gli occhi: infatti, la sua decisione è chiudere definitivamente con Doug. Il rapporto di Bree e Keith sale di livello, tanto che i due cominciano a copulare. Bree, che non ha certo la prestanza fisica di Keith, è stanca per i lunghi rapporti sessuali a cui la sottopone e cerca di farlo lavorare tanto, in modo che arrivi alla sera esausto e non riesca a copulare: il piano non riesce. Dopo aver scartato numerose tate, Tom decide di chiamare sua madre, la quale inizia a manifestare i primi segni della malattia di Alzheimer. Lynette non è d'accordo con la filosofia di vita della suocera, secondo cui gli uomini della casa vanno serviti e riveriti. Lynette cerca di farle capire che anche loro devono darsi da fare. Infine, Mary Alice rivela il piano di Paul: mettere gli abitanti di Wisteria Lane uno contro l'altro.

Paure[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan rivela a Mike del suo lavoro per Maxine e che Paul la sta ricattando. Per evitare che Mike possa fare qualche pazzia, Susan cerca di mettere le cose a posto con Paul e, sfruttando il contratto d'affitto in modo pretestuoso, gli comunica lo sfratto entro 60 giorni. Nel frattempo, Paul porta Beth da uno psichiatra per risolvere il problema del sesso e, durante la prima seduta, Beth gli rivela che a 30 anni è ancora vergine. Il dottore consiglia alla coppia di iniziare ad uscire insieme, come fossero ancora fidanzati, in quanto non si sono potuti frequentare quando Paul era in carcere. Mentre sono fuori, Paul incontra la madre di uno studente della scuola di Susan e la informa della sua seconda attività: la voce passa velocemente al preside che decide di licenziarla. Mike è costretto a partire per l'Alaska e Susan aggredisce Paul, ma è fermata da Beth che con una pistola le intima di andarsene. Poi, Paul e Beth si baciano per la prima volta da quando sono sposati. Gabrielle aiuta le sue figlie e Grace con i vestiti di Halloween. Juanita è gelosa delle attenzioni che sua madre dedica a Grace, tanto da tagliarle i capelli con la scusa di toglierle il diadema dalla testa. Carlos cerca di far capire a Gabrielle che è meglio che le due bambine non si frequentino più: Juanita potrebbe capire che le stanno nascondendo qualcosa. Bree visita l'appartamento di Keith e lo trova stranamente in ordine per essere abitato da un uomo single, scoprendo poi che in realtà lo condivide con una coinquilina di nome Mimì: si tranquillizza appena capisce che tra i due conviventi non c'è niente di più che un'amicizia. Bree trova nella posta indirizzata a Keith una lettera del Dipartimento di Stato e viene a sapere da Renee che è stato in prigione per aver picchiato un tizio che importunava la sua ragazza. Alla festa di Halloween di Renee, Bree scopre che Keith non riesce ancora del tutto a controllarsi e, per non farlo sentire inferiore, gli racconta di quando lei ha avuto problemi di alcolismo. Lynette insiste con Tom sul fatto che sua madre non sia più in grado di badare a sé stessa. Quando Tom si arrende finalmente davanti all'evidenza del problema, decide con la morte nel cuore di farla ricoverare in un ospizio.

Umiliazioni[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan è sempre più disperata perché ha problemi con i soldi persino quando va a fare la spesa, per cui accetta con entusiasmo la proposta di Renee di entrare nella nuova attività di arredamenti per interni che sta per aprire con Lynette. In realtà, Renee non ha informato Susan che non hanno bisogno di una socia, ma di una tata per badare alla piccola Paige mentre Lynette lavora. La nuova occupazione è degradante per Susan, ma Lynette le fa capire che la crisi economica è temporanea e invece la loro amicizia rimarrà per sempre. Carlos e Bob scoprono di avere in comune la passione per la pallacanestro e per lo sport in generale, e cominciano a frequentarsi assiduamente. Lee informa Gabrielle che Bob è noto per aver convertito all'omosessualità anche gli etero più convinti, oltre ad aver sempre avuto un debole per Carlos. Gaby, quindi, convince Carlos a non partire per un week-end con Bob, con il quale avrebbe dovuto condividere la camera d'albergo. Bob si arrabbia con Gabrielle per il suo ostracismo alla loro amicizia, mentre lui ha soltanto voglia di uscire con qualcuno perché si sente molto solo da quando Lee lo ha lasciato: per questo Gabrielle aiuta la coppia a rimettersi insieme. Bree è entrata in menopausa e non vuole farlo sapere a Keith, andando dalla dottoressa Mary Wagner per farsi prescrivere qualcosa che nasconda gli effetti. Bree va a conoscere i genitori di Keith e scopre che la madre del suo fidanzato è proprio la dottoressa Wagner: la donna, arrabbiata per il fatto che Bree voglia mentire a suo figlio, la porta a confessare la verità. Anche se non può più avere figli, Keith le dice che non è un problema, possono sempre adottarne uno: la donna però non vuole nemmeno questo, perché è un'esperienza che ha già vissuto. Derek Yeager, un ex compagno di cella di Paul, si trasferisce a Wisteria Lane, come affittuario di Paul. Beth non capisce cosa stia complottando il marito e riesce ad estorcere a Derek la verità, che riguarda la volontà da parte di Paul di voler acquistare case a Wisteria Lane e vendicarsi dei suoi vicini: una volta saputolo, dice a Paul che gli darà tutto il suo appoggio. L'episodio si conclude con Beth che va a trovare qualcuno in carcere, e quel qualcuno si scoprirà essere Felicia Tillman, sua madre.

Opportunità[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

È il giorno del Ringraziamento. Renee invita Lynette, Susan e le relative famiglie a cena a casa sua. Lynette vuole che Paige si abitui ad addormentarsi da sola, mentre Susan la culla per tranquillizzarla. Susan non resiste a sentire la neonata piangere e spiega a Lynette che, da quando Mike è partito, MJ piange ogni notte e anche lei, di conseguenza, piange perché suo figlio è triste, quindi non vuole che ci siano più lacrime nella sua vita. Gabrielle ha come ospiti a cena la famiglia di Grace, ma si è dimenticata di prendere le torte per il dessert e Carlos la manda a comprarle. Gabrielle, che ha bevuto, si fa accompagnare da Hector e, di fronte a un ingorgo con la pasticceria che sta per chiudere, gli fa commettere un'infrazione: la polizia arresta Hector perché non ha la patente, essendo clandestino e quindi destinato al rimpatrio forzato. Questo costringe Carmen e Grace a partire per nascondersi prima che la polizia arresti anche loro: a Gabrielle viene l'idea di tenere Grace con loro, dato che la bambina, nata negli USA, è cittadina americana e non ha problemi con la legge. Bree riceve le scuse di Mary per il suo comportamento al ristorante e le confessa di aver problemi di convivenza con il marito Richard, poiché lui è appena andato in pensione dall'esercito e non sono abituati a stare a contatto 24 ore su 24. Bree, che aveva in programma una cena intima con Keith, il quale pare intenzionato a darle un anello di fidanzamento, invita anche i suoi genitori sperando di risolvere il loro problema, ma i due discutono ancora e Mary vuole il divorzio. Richard va così a stare da Keith, che pare molto sfiduciato nei confronti del matrimonio. Così, suo padre gli rivela che la situazione con sua madre era già critica da molto tempo. Anche Bree sostiene che, nonostante le delusioni alle spalle, è sempre pronta a vivere un nuovo amore. Felicia chiede a Beth di indurre Paul a confessare l'omicidio della zia Martha, ma involontariamente Beth le rivela che ha perso la verginità e che ormai fanno l'amore abitualmente. Felicia crede sia stato un sacrificio della figlia e pensa che possa essere un punto a loro favore, dato che è convinta che "il sesso rende gli uomini stupidi". La incita così a sfruttare i momenti di debolezza dopo il rapporto per farlo parlare dell'omicidio della sorella Martha. Beth, seppur non convinta fino in fondo, ci prova, ma ottiene da Paul un'ennesima dichiarazione della sua innocenza, insinuandole inoltre il dubbio che Felicia sia pazza nell'accusarlo di aver ucciso Martha, dato che si è addirittura tagliata due dita per incriminarlo. Alla fine dell'episodio, Beth va a trovare di nuovo la madre, che inveisce contro di lei nel momento in cui la figlia ammette che il sesso non è così sgradevole e che, soprattutto, Paul le sembra una brava persona: il piano era che Beth doveva fingersi innamorata di Paul ma ha finito per innamorarsene sul serio.

Il buon vicinato[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan entra in casa di Renee e, sentendola piangere, crede si senta sola e la invita fuori a cena per festeggiare il suo compleanno. Durante la cena, Renee le confessa che piangeva perché 20 anni prima si è lasciata scappare un uomo che sentiva essere quello giusto. Tornata a casa ubriaca, Renèe si lascia sfuggire che l'uomo in questione è Tom Scavo. Carmen vuole partire con Grace e Gabrielle, che vuole tenersi la bambina, fa una chiamata anonima l'ufficio immigrazione. Pentendosi subito dopo del suo gesto, Gabrielle si finge Carmen facendonsi arrestare al suo posto: Carlos chiarisce l'equivoco e Gaby viene rilasciata, ma ora che ha attirato l'attenzione della polizia ha dato a Carmen un motivo in più per darsi alla fuga. Carmen decide comunque di partire con Grace e ringrazia Gabrielle per quello che ha fatto per loro. Keith deve regalare un anello di fidanzamento a Bree e continua a organizzare cene in ristoranti eleganti, ma ogni volta si aggiunge anche suo padre Richard che è a pezzi per l'imminente divorzio da Mary. Bree cerca di piazzare Richard con una sua vecchia amica, ma i due non hanno niente in comune, poi viene servito l'antipasto, in cui Keith aveva fatto nascondere l'anello, rovinando la sorpresa. Susan sorprende involontariamente Tom e Lynette che copulano e si congratula con l'amica per le dimensioni del pene di Tom, ma Lynette sembra minimizzare. Tom ascolta la conversazione e si offende perché è convinto di essere considerato dai loro amici non abbastanza uomo. Lynette gli spiega, però, che in realtà lui è costantemente ammirato dai suoi vicini per essere premuroso, divertente e un buon padre, quindi se lei evita di lodarlo è per non ricordarsi di non essere alla sua altezza. Paul ha acquistato la settima casa a Wisteria Lane e mette un cartellone in cui annuncia l'apertura di un centro di recupero per ex detenuti. Gli abitanti del quartiere si riuniscono a casa di Lynette per opporsi alla proposta di Paul e lo mettono in minoranza. A Paul serve un'altra casa, l'ottava, per poter avere la maggioranza e cerca di convincere quelle che sembrano le persone più pronte a cedere con proposte allettanti e inganni psicologici. Si crea così uno scontro fra quelli più intenzionati a non vendere e quelli nel dubbio. Paul ha così raggiunto il suo scopo: è riuscito a mettere i residenti di Wisteria Lane uno contro l'altro.

Rivolta di quartiere[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

All'alba un taxi porta via Mitzi Kinsky e subito si pensa che la donna abbia venduto la casa a Paul. A questo punto Paul, convinto di avere la maggioranza, organizza l'inaugurazione del centro di recupero alla quale invita il sindaco e le autorità civili. In realtà, la maggioranza raggiunta da Paul non è dovuta a Mitzi Kinsky, bensì a Bob e Lee che sono stati convinti con l'inganno a vendergli la casa. Lynette organizza una protesta insieme agli altri abitanti del quartiere, mentre Bob e Lee progettano la fuga dato che Lee è ritenuto un traditore dagli altri vicini. Susan parla con Tom riguardo alla confessione di Renee e decidono che, per il bene di Lynette, Tom le chiederà di lasciare il quartiere; Renee è risoluta a restare, anche perché minimizza sul fatto che possa essersi innamorata di Tom. Da quando Grace è partita, Gabrielle continua a piangere e Lynette le consiglia di sfogarsi in una lettera: Juanita la legge e scappa tra la folla della manifestazione che sta per cominciare. Keith rifà la proposta di matrimonio a Bree, ma lei non è pronta a fare il grande passo e concordano di andare a convivere. Richard, innamorato di Bree, mette in testa al figlio che è soltanto un diversivo per lei, in quanto se non lo fosse avrebbe accettato la proposta di matrimonio. Allora Keith decide di rompere con lei. Richard aiuta Bree a cacciare via un detenuto che è entrato per sbaglio in casa sua e, convinto di piacerle, la bacia: Bree lo manda via e informa Keith dell'accaduto, il quale inizia a malmenare il padre. Keith viene confuso, però, con un detenuto, per via dei tatuaggi, ed è aggredito da un gruppetto di manifestanti: Bree spara un colpo di pistola in aria, facendo scappare tutti. Susan è travolta dalla ressa e crolla a terra svenuta, soccorsa da Tom e Renee. Le persone a cui solo il giorno prima Lynette ha chiesto supporto si rivelano essere dei pazzi reazionari che trasformano la manifestazione in un campo di battaglia. Bob e Lee salgono in macchina per scappare, quando vengono raggiunti dai contestatori che iniziano a rompere il veicolo, sul quale a loro insaputa si era nascosta Juanita. Carlos e Gabrielle riescono però a mandar via i manifestanti e a portare in salvo la figlia. Nel frattempo però, Lee viene colpito alla testa e viene subito soccorso da Lynette che si è resa conto di aver dato inizio ad un disastro. La notte stessa, terminata ormai la protesta, Paul sta contemplando la devastazione quando viene raggiunto da un colpo di pistola: l'uomo sorride perché ha raggiunto la sua vendetta, dimostrando che i vicini di casa possono essere ben peggiori degli ex detenuti.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Paul è sopravvissuto allo sparo e la polizia indaga sul responsabile, ma non è facile perché Paul è molto odiato dai suoi vicini e quindi potrebbe essere stato chiunque. Beth crede che ci sia lo zampino di Felicia e si reca in carcere a trovarla, ma sua madre sembra non essere coinvolta nella faccenda. Susan è ricoverata in ospedale, dove le è stato asportato un rene: essendo l'altro rene malformato, la donna ha bisogno di un donatore, ma i tempi d'attesa sono piuttosto lunghi e il dottore la invita a pensare alla dialisi. Mike torna dall'Alaska per prendersi cura di MJ e Susan chiede alle sue amiche di aiutare i suoi familiari nel caso dovesse capitarle qualcosa di brutto. La terapeuta che segue Juanita nota che la bambina è triste perché si sente rimpiazzata da Grace e consiglia ai genitori di rimuovere ogni oggetto che possa ricordarla. Carlos obbliga Gabrielle a cancellare le foto di Grace dal cellulare, ma Gaby commissiona una bambola con le fattezze di Grace per poter avere un ricordo personale senza che Juanita se ne accorga. Orson torna a casa di Bree perché dice di essere stato lasciato dalla sua fidanzata Judy. Keith non tollera la presenza di Orson in casa, mentre dal canto suo Orson sottolinea l'inadeguatezza di Keith e non capisce il perché una donna sofisticata come Bree si sia innamorata di un tipo così rozzo. Bree va a parlare con Judy, venendo a sapere che in realtà è stato Orson a volerla lasciare perché è ancora innamorato di lei. Bree chiede a Keith di pazientare finché Orson non troverà una nuova sistemazione e dimostra all'ex-marito che è una donna cambiata, quindi la loro storia è ormai un capitolo chiuso. Renee non resiste ai sensi di colpa e confessa a Lynette della relazione con Tom. Come prevedibile, Lynette si infuria ma non vuole che Tom sappia della sua scoperta: Lynette intende farla pagare al marito e comincia a fargli degli scherzi per vendicarsi. Felicia si fa passare un cellulare da una delle guardie e telefona a Mike, complimentandosi per aver sparato a Paul: Mike è perplesso, in quanto dice di non essere stato lui. Gli investigatori ritengono Beth responsabile dell'accaduto e rivelano a Paul che sua madre è Felicia Tillman.

Solitudine[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan riceve la visita di Julie che si offre di donarle un rene, ma Susan si rifiuta perché non vuole che la figlia si privi di un organo per lei: comunque, Julie risulta essere incompatibile. A questo punto Susan spera che sia sua madre la donatrice, ma la donna stranamente non intende nemmeno sottoporsi al test perché dice di dover partire per una crociera di tre mesi. Susan si arrabbia moltissimo perché è convinta che come al solito la madre pensi solo a sé stessa. Viene dimessa dall'ospedale e a casa riceve la visita di Zia Claire che le spiega il perché sua madre non voglia donarle il rene: la donna ha un cancro al seno e la "crociera" altro non è che il ciclo di chemioterapia. Zia Claire raccomanda a Susan di non farne parola con la madre per non rovinarle uno dei pochi momenti in cui non ha voluto essere al centro dell'attenzione, dato tutto quello che ha passato la figlia. Susan fa, così, visita a sua madre e le confida tutti i suoi buoni sentimenti, senza dirle che ha scoperto della sua malattia, augurandole invece buona fortuna per la sua crociera. Bob e Lee, invitati a cena dai Solis, annunciano di aver adottato una bambina: Gabrielle, attanagliata dal ricordo di Grace, deve reprimere le lacrime perché Carlos non vuole che si parli di lei in casa. Gabrielle si rifugia in contemplazione della bambola che poi trova a brandelli perché le figlie, trovandola nel cassetto, ci hanno giocato: la reazione di lei è talmente eccessiva da far sorgere a Carlos i primi dubbi. Gabrielle la porta a far riparare nel negozio in cui l'ha acquistata e, parlando con la commessa, viene a sapere che anche lei ha una bambola cui è attaccata: ogni bambola ha la sua storia e Gabrielle troverà presto quella di Principessa Valerie. Tornata a casa, Gabrielle nasconde la nuova bambola in un posto sicuro. Lynette gioca una serie infinita di scherzi a Tom: Renee gli parla di nascosto per dirgli che Lynette sa di loro due. Tom è in grado di prevenire il nuovo scherzo di Lynette che ha farcito la sua torta preferita con del lassativo: Tom ne offre un pezzo a Penny, il che costringe Lynette a tradirsi. Tom spiega a Lynette che negli ultimi vent'anni ha cercato in più occasioni di raccontarglielo, ma non ha voluto rovinare i bei momenti che hanno vissuto. Contemplando la loro famiglia felice, Lynette e Tom capiscono che non devono mandare all'aria quanto hanno faticosamente costruito in questi anni per un episodio che non ha significato nulla. Il Reverendo Sykes chiede a Bree di aiutare un'anima in crisi: la donna accetta senza sapere che si tratta di Beth. Bree si offre di inserirla nel gruppo di amiche, ma le ragazze non la vogliono perché è sposata con quel mostro di Paul e per aver tacitamente approvato i piani del marito. Durante la serata arriva un fattorino che consegna dei fiori anonimi a Bree, mentre gli animi sono freddi: Bree chiede alle amiche di comportarsi bene perché Beth è infelice e non deve fare la stessa fine di Mary Alice. Beth trova dietro il cuscino del divano una pistola calibro 38, la stessa che secondo gli investigatori ha usato chi ha sparato a Paul. Tra le donne scatta una guerra di sospetti reciproci: Bree dice di non avere pistole incustodite, quindi potrebbe essere Beth ma lei nega di aver portato una pistola da casa, accusando a loro volta il gruppo di aver tentato di costruire una prova contro di lei. Prima di addormentarsi Bree ringrazia Keith per i fiori, ma il fidanzato risponde perplesso che non è stato lui a mandarglieli. Il fattorino che ha consegnato i fiori rientra nel suo appartamento, dove si toglie capelli e barba finti: è Zach Young.

Rimpianti[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan inizia le sedute di dialisi e conosce un altro paziente, Dick, un uomo molto scontroso che rifiuta in malo modo qualunque tentativo di socializzare. Parlandoci, Susan scopre che Dick è pessimista circa le loro possibilità di guarire, poiché devono aspettare sperando in una tragedia che colpisca qualcun altro, così che possa donare i suoi organi. Quando Ethan, un ragazzo in terapia assieme a loro, trova un donatore Susan capisce le sensazioni che prova Dick e si stringe a lui. A Carlos arriva l'estratto conto della carta di credito e trova un ammanco di ben 800 dollari, spesi in un negozio di bambole: Gabrielle si giustifica dicendo che ha acquistato un regalo per la bambina che Bob e Lee hanno adottato. Karen nota che Gabrielle è attaccata morbosamente alla sua bambola e ne parla con Carlos, il quale collega i fatti e riconduce l'attaccamento alla bambola con la mancanza della figlia Grace. Carlos e Gabrielle escono per andare a cena al ristorante: dopo essersi persi in una strada desolata vengono rapinati da uno sbandato che gli porta via la macchina: Gabrielle rischia la vita tentando di recuperare la bambola nel seggiolino dietro e si dispera quando non ci riesce. Una ragazza di nome Amber fa visita a Bree e dice di voler parlare con Keith di una questione molto importante, ma quando scopre che Bree è la sua nuova fidanzata Amber scappa preoccupata. Bree cerca di scoprire chi sia la donna e, con uno stratagemma, costringe Keith a parlare di lei, venendo a sapere che Amber è stata una sua ex, con la quale ha convissuto sette anni prima fino a quando è stato lasciato da lei. Bree va a casa di Amber e scopre che ha un figlio di sei anni, Charlie, del quale Keith non sa nulla perché ha scoperto di essere incinta quando si erano già lasciati. Bree si propone di parlare con Keith di Charlie, ma mentre è a cena con lui e cerca di intavolare il discorso, si rende conto che Keith, pur negandolo esplicitamente, ha in realtà un grande desiderio di paternità. Spaventata dall'idea di perderlo, Bree dice ad Amber che Keith non se la sente di rompere gli equilibri del bambino e le dà un assegno di mantenimento. Lynette riceve la visita di sua madre che le annuncia di sposarsi con un certo Frank, conosciuto al corso di nuoto. Lynette va a conoscerlo e scopre che si tratta di un ricco anziano razzista e sgarbato con il quale sua madre intende contrarre un matrimonio di convenienza per entrare in possesso di una ricca eredità. Lynette dice a sua madre di non essere d'accordo e che si tratta di un uomo talmente antipatico da costringere un ulteriore allontanamento tra le due, ma sua madre le spiega che c'è anche il fatto che si sente sola e inutile, e l'unico modo per tornare a vivere con pienezza è risposarsi. Nonostante qualche tentennamento, alla fine Lynette acconsente alle nozze. Paul medita vendetta nei confronti di Beth che gli ha sempre mentito e decide di organizzare un viaggio per loro due in una baita sperduta, con l'evidente intenzione di ucciderla e farla sparire. Proprio prima di partire arrivano i due detective che stanno indagando sulla vicenda di Paul e gli mostrano l'arma con cui gli hanno sparato. Paul, così, con una scusa dice a Beth che il viaggio è rinviato. Ha, infatti, riconosciuto il revolver di Mary Alice, capendo così che non si tratta di Beth: il responsabile non può che essere suo figlio Zach.

Ombre del passato[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan, proprio quando scopre che ci vorranno almeno 3-4 anni prima di ricevere un rene, incontra in ospedale Monroe, un suo vecchio compagno di scuola di cui lei stessa ha pochissimi ricordi, e gli racconta di essere alla ricerca di un donatore. Il cerca-persone di Susan suona, ciò significa che è stato trovato un donatore: si tratta dello stesso Monroe, il quale si è sottoposto ai test ed è risultato compatibile con il DNA di Susan. Susan accetta con entusiasmo ma, quando scopre che Monroe è ossessionato da lei fin dal periodo della scuola, capisce che le sue richieste implicite saranno molto più grandi di quanto lei sarebbe pronta a dare in cambio, così decide di rifiutare la sua proposta. Tornato in sé, Monroe concorda e fa un passo indietro. Gabrielle comincia le sedute dalla terapeuta, ma al primo incontro le viene chiesto di parlare della sua infanzia, argomento tabù per lei perché il patrigno la molestava. Carlos scopre che Gabrielle non sta più frequentando la psicoterapeuta, bensì finge di andarci recandosi invece ad una spa. Carlos trascina Gabrielle dalla terapeuta e la convince che è ora di tirare fuori un capitolo, seppur doloroso, della sua vita perché ha bisogno di confidarsi con qualcuno e trovare una valvola di sfogo. Con suo marito al suo fianco, Gabrielle supera le sue ultime resistenze. Amber non è riuscita a riscuotere l'assegno di Bree perché ha bisogno di soldi in tempi brevi, così Bree le propone di incontrarsi una sera in una tavola calda vicina alla banca. All'appuntamento Bree viene lasciata sola con Charlie e, a sorpresa, soppraggiunge Keith che si sorprende dal vedere Bree in quel posto e, alla domanda su chi sia il bambino, Bree risponde dicendo che è il figlio di una sua amica che si è momentaneamente assentata. Keith comincia a giocare con Charlie e Bree, vedendolo felice, decide la sera dopo di dirgli la verità. Frank vuole una fotografia con tutta la famiglia, ma Lynette non intende assecondare l'ennesima pretesa del nuovo patrigno. Stella la convince ad accettare, ma Lynette pone la condizione che la foto sia scattata a casa sua. Frank muore durante la posa, proprio sul divano del salotto, ma il nuovo testamento in cui Stella è designata come unica erede entra in vigore il giorno successivo, per cui sua madre chiede a Lynette di tenere il cadavere in casa per tutta la notte in modo da posticipare quel tanto che basta la sua dipartita. Tom e Lynette hanno modo di riflettere su come un grosso patrimonio possa influire negativamente sui rapporti interpersonali: infatti, quando entra in possesso dell'eredità, Stella comincia a diventare odiosa proprio com'era Frank e a trattare male la sua famiglia. Paul chiede a Mike di farlo incontrare con Zach, poiché ha scoperto che è stato suo figlio a sparargli, ma l'idraulico è contrario perché pensa che Paul si voglia vendicare facendogli del male. Zach ha sperperato tutta la sua ricchezza in donne facili e gioco d'azzardo, ed ora è vittima delle droghe pesanti: Mike lo aveva incontrato sei mesi prima dicendogli che Paul era stato rilasciato, da lì è scattata in Zach l'idea di sparargli e nascondere la pistola a casa di Bree. Mike torna a visitare Zach e lo vede malridotto, per cui decide che Paul lo deve aiutare e si presentano tutti e due nel suo appartamento.

Andare via[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Grazie alla scusa della dialisi, Susan ottiene numerosi vantaggi: evita una multa, salta la fila al supermercato ed è esentata dall'essere giurata ad un processo. Renee vuole approfittare di lei per riuscire a mangiare in un rinomato ristorante che non prende prenotazioni, in cui bisogna attendere un tavolo molto a lungo. Un cliente si arrabbia perché Susan passa davanti a tutti, esibendo la sua malattia per ottenere favori nei confronti di altre persone che soffrono esattamente come lei, ma lo fanno in silenzio. Lì Susan si sente male e sviene, Renee inizialmente non le crede, ma quando si accorge che l'amica non rinviene chiama l'ambulanza. Gabrielle parte con Carlos per Las Colinas, la cittadina della sua infanzia, perché l'analista ritiene opportuno che vada a chiudere definitivamente i conti con il suo passato. Gabrielle programma una vacanza breve di appena un giorno perché è sicura di annoiarsi, ma sul posto viene accolta come una celebrità, per la sua carriera come famosa modella. Gabrielle si compiace del modo in cui viene trattata, ma ha anche modo di incontrare una persona spiacevole: la sua vecchia insegnante, suor Marta, alla quale Gabrielle aveva confessato le molestie del patrigno senza essere creduta. Anziché leggere una lettera sulla tomba del patrigno come aveva concordato con la terapeuta, Gabrielle si sfoga duramente contro la suora e lascia definitivamente alle spalle la città e quella parte buia della sua vita. Charlie si trasferisce in Florida con sua madre e Keith, che vuole stare con il figlio, propone a Bree di seguirli. Bree non vuole abbandonare Wisteria Lane e, invece, invita Keith a partire da solo, sacrificando la loro relazione perché i rapporti con i figli sono i più belli e gli unici che durano per sempre. Lynette viene svegliata di notte da Preston e Porter che hanno portato a casa due ragazze conosciute a una festa e non sono capaci di preparare una omelette. Lynette e Tom decidono che è ora di mandare via di casa i figli, costringendoli a trovare un appartamento e, soprattutto, un lavoro. In effetti i gemelli trovano un appartamento, peccato che si tratti della casa di Karen McKluskey, della quale diventano inquilini. Lynette va a parlare con Karen per risolvere la situazione, ma la McKluskey si dice contenta di avere in casa i ragazzi e che li manderà via soltanto qualora sorgessero gravi problemi. Lynette escogita un astuto stratagemma per far sì che la McKluskey li cacci di casa: gli regala un fusto di birra, così che organizzino una festa e mettano a soqquadro la casa. Tornati all'ovile, Lynette non li accetta perché devono trovare un vero appartamento lontano dalla casa dei genitori, non senza prendersi la responsabilità di non aver mai voluto renderli autonomi nel desiderio egoistico che restassero piccoli per sempre. Mike e Paul accompagnano Zach in una comunità, ma il ragazzo non vuole farsi aiutare e Paul lo minaccia di andare dalla polizia a riferire che gli ha sparato. Zach accusa Paul di essere il responsabile della sua situazione e che non troverà mai nessuno che gli vorrà bene. Rientrato a casa, Paul rivela a Beth che sa tutto sul suo conto e la manda via, nonostante le suppliche di Beth, che dice di aver finto solo all'inizio e che adesso lo ama sinceramente.

Il senso della vita[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il dottore avverte Susan che, se non verrà trovato un donatore in tempi brevi, rischia seriamente la vita. Uscita dall'ospedale, Susan chiede a Mike di anticipare il loro anniversario e andare insieme nei boschi dove otto anni prima si sono sposati per un picnic. La giornata è rovinata da una serie di contrattempi, con Mike che si innervosisce perché vorrebbe che la gita fosse perfetta in quanto potrebbe essere l'ultima. Susan gli dice che sta combattendo la sua battaglia e vuole vivere con serenità il tempo che le resta. Nel frattempo, le sue amiche cercano tra gli abitanti di Wisteria Lane un possibile donatore, ma nessuno vuole privarsi di un organio vitale. Allora Bree, con la complicità di Lynette e Gabrielle, organizza un brunch a casa sua al quale invita i residenti e fa venire di nascosto il responsabile del centro trapianti dell'ospedale di Fairview e un'infermiera per prelevare i campioni di sangue. Dopo qualche giorno Bree viene contattata e il dottore le dice che sono stati trovati due donatori compatibili: lei e Beth Young, la quale vive da sola in un motel perché Paul non la rivuole a casa e sua madre l'ha rinnegata. Eppure Beth aveva estorto a Paul la confessione dell'omicidio di zia Martha, ma Felicia si è arrabbiata perché, non essendo stata registrata, non ha valore come prova contro di lui. Bree si reca da Beth per ringraziarla di essersi sottoposta al test senza che gli fosse chiesto e per dirle che l'aveva giudicata male, ma vuole essere lei a donare il rene a Susan perché dopo che Keith se n'è andato sente che deve fare qualcosa d'importante per una cara amica. Beth si presenta in ospedale con i documenti firmati e, dopo averli consegnati all'infermiera di turno, estrae dalla borsa il revolver e si spara alla tempia. Gabrielle è gelosa dell'abilità al violino di Jenny, la figlia adottiva di Bob e Lee, e scommette con quest'ultimo che Juanita è più brava e che la batterà al talent show della scuola. Il problema è che Juanita non sa con quale numero esibirsi, dato che negli anni ha iniziato tante attività senza portarne a termine nessuna. Gabrielle sceglie tra le varie opzioni il tip-tap, ma prima di andare in scena vede che Juanita è piuttosto impacciata e, per paura di fare figuracce, nasconde le scarpette in modo che la figlia non si esibisca. Durante la sua esibizione Jenny stecca qualche nota, ma Bob e Lee sono contenti lo stesso perché ha dato il massimo: allora Gabrielle capisce che non deve vergognarsi di sua figlia, così le "ritrova" le scarpe per potersi esibire. Renee sente che deve dare un senso alla sua vita e le viene l'idea di adottare un figlio: chiede a Lynette di prestarle Page per fare pratica. Lynette è contenta perché può uscire a cena con Tom, ma al ristorante trovano Renee al tavolo con un uomo e Page, la quale viene scaricata da Renee ad una cameriera. Lynette paga la cameriera per far spaventare Renee, dicendole che ha perso la bambina, e poi si arrabbia con lei perché non si rende conto che i figli sono una priorità per cui si devono fare dei sacrifici, cosa che evidentemente lei non intende sostenere. Il giorno dopo Renee va a casa di Lynette per chiederle scusa: Lynette le accetta, dicendole che non tutti sono tagliati per fare i genitori e che, se ha un vuoto nella sua vita, lo deve riempire con le cose che sa fare meglio.

Cambiamenti[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Beth è morta cerebralmente, ma i medici la tengono in vita per far avvenire il trapianto di rene a Susan. Paul si oppone perché Susan non si è mai interessata a Beth e adesso vuole che le doni un suo organo: l'uomo intende tenere la moglie in vita il più possibile. Mike vuole fare causa a Paul perché sta violando la volontà di Beth, ma Susan invita il marito a desistere perché in fondo ha ragione: lei non ha mai apprezzato Beth e non sarebbe giusto prenderle un rene. Paul si reca in carcere per incontrare Felicia, la quale appare distrutta per la morte di Beth e propone un armistizio perché il loro odio reciproco ha causato una vittima innocente. Paul, che ha saputo da Felicia che lei aveva ripudiato la figlia perché lo amava, va da Susan per implorarla di accettare il rene di Beth. Felicia viene informata che, dato il decesso di sua figlia, potrà uscire dal carcere per un permesso umanitario che viene accordato in casi simili. Quando la guardia esce, sul volto di Felicia appare un sorriso trionfante, come se avesse in mente un nuovo piano. Renee aveva organizzato una festa per tutto il quartiere, ma nessuno vuole partecipare dopo quanto accaduto a Beth. Gabrielle disapprova l'ostinazione di Renee nel voler tenere il party comunque, trovando fuori luogo il voler festeggiare la morte di una vicina. Gabrielle nota un gran trambusto a casa di Renee e scopre che, pur di fare la festa, ha invitato dei perfetti sconosciuti incontrati per strada. Renee dice a Gabrielle che anche sua madre è morta suicida e che tutti provano dolore, ma lei è una persona che preferisce vivere per dimenticare i problemi: compreso il suo punto di vista, Gabrielle accetta di unirsi alla festa. Karen McKluskey telefona a Bree per dirle che ha trovato Andrew completamente ubriaco in casa sua. Alex, il fidanzato del ragazzo, informa Bree che Andrew si ubriaca da qualche tempo e che sta pensando di lasciarlo perché non sa come gestire questo problema. Bree porta Andrew dagli Alcolisti Anonimi, con il risultato di farlo scappare perché si sono messi a litigare durante la seduta. Bree va a trovare Andrew per cercare una soluzione, ma il ragazzo non vuole farsi aiutare perché dice di star bene: Bree, temendo che Andrew possa fare la fine di Beth, torna in casa per chiarire le cose. Andrew scoppia in lacrime e confida a Bree tutto il suo malessere: non ha un lavoro e Alex, che dapprima faceva turni di lavoro estenuanti pur di non tornare a casa, ora lo ha lasciato. Tom riceve un'interessantissima proposta di lavoro in una nuova azienda, ma non ha il coraggio di lasciare l'amico Carlos. Lynette lo sprona ad andare da Carlos per ottenere una posizione migliore oppure, in alternativa, comunicargli l'addio. Carlos per tutta risposta gli comunica che la situazione finanziaria della compagnia è abbastanza complicata però gli dà comunque una promozione. Tom torna a casa contento, ma Lynette sostiene che si è fatto ingannare ed è rammaricata nel constatare che non ha ancora imparato a farsi valere sul posto di lavoro. Lynette noleggia una costosissima auto per far credere a Tom che Carlos l'abbia acquistata per rinfacciargli che è un uomo spietato. Tom va su tutte le furie e accetta la proposta che aveva ricevuto, poi vuole andare da Carlos per dirgli in faccia quello che pensa di lui. Allora Lynette è costretta a confessargli che è stata lei ad ordire l'inganno: Tom sale in macchina per restituirla all'autosalone, ma guidandola sembra affezionarsi ai possibili vantaggi che potrebbe avere se fosse una persona più ambiziosa.

Una serie fortunata[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan va a trovare Dick, l'amico che ha conosciuto in dialisi, il quale è finito all'ospedale perché le sue condizioni di salute si sono aggravate. Dick dice a Susan che è una donna molto fortunata perché ha ricevuto un rene in tempi rapidissimi e le consiglia di tentare la sorte. Dopo aver vinto la partita a poker con le amiche, Susan torna da Dick e trova suo nipote che le comunica il decesso dell'uomo, il quale le ha lasciato una fiche da $ 100$. Susan si reca al casinò e, partendo dalla fiche di Dick, riesce a raggranellare $ 12.000: la vincita getta Susan nello sconforto perché non capisce come mai lei sia così fortnuata, mentre molte altre persone non lo sono. Roy, che si trovava al casinò, consiglia a Susan di godersi il momento finché dura, raccontandole che da giovane nell'esercito ha perso un amico colpito da una pallottola destianata a lui. Andrew sta seguendo un percorso di riabilitazione dagli Alcolisti Anonimi e tutto procede per il meglio, tanto che il ragazzo ha raggiunto il suo primo mese di astinenza dall'alcool. Responsabilizzato dall'esperienza, Andrew vuole confessare a Carlos che 10 anni prima ha investito sua madre Juanita e va con lui in montagna. Bree avverte Gabrielle e le due donne si precitano alla baita, dove trovano Carlos che sta pulendo del sangue e, vedendo anche una pala con del terriccio fresco, sono convinte che abbia commesso qualche sciocchezza. In realtà Andrew era uscito per un'escursione e rientra proprio nel momento in cui Bree confessa tutto: Carlos si infuria e viene a sapere anche che Gabrielle sapeva tutto. Carlos lascia lo chalet e si reca al colombaro di sua madre: Andrew decide che è ora di assumersi le sue responsabilità e parla da solo con il signor Solis. Carlos decide di perdonarlo perché all'epoca era giovane e problematico, e ha commesso un errore, mentre è adirato con Bree per il suo comportamento omertoso: ha intenzione di rompere la sua amicizia con lei e impone a Gabrielle di fare lo stesso. Tom inizia il suo nuovo lavoro e ben presto porta a casa molti soldi, dando a Lynette la possibilità di spendere $ 10.000$. Renee introduce Lynette nel mondo dell'alta società, portandola in un rinomato negozio di vestiti per rifarsi il guardaroba. Tuttavia, Lynette capisce presto che il lusso della nuova vita comporta un contrappeso: Tom è quasi sempre a lavoro e sono pochissimi i momenti che possono trascorrere insieme. Paul trova Felicia in casa sua: la donna ha ritirato le ceneri di Beth dall'obitorio e vuole andare insieme a lui a spargerle in un laghetto. Paul si porta dietro una pistola, non fidandosi delle intenzioni di Felicia: infatti la donna gli porta via l'arma, puntandogliela addosso. Felicia decide che è ora di chiudere il circolo delle loro ostilità e getta la pistola in acqua. Tornata a casa, la donna contempla le vere ceneri di Beth che custodisce gelosamente in un bauletto, confidando alla figlia morta che non vuole ancora uccidere Paul, perché intende logorarlo come lui ha fatto soffrire lei.

False verità[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Da quando ha subito l'intervento chirurgico, Susan ha dovuto attendere sei settimane prima di poter avere rapporti sessuali con Mike. Susan è tormentata da sogni erotici con Paul e chiede un parere alla dottoressa, secondo cui lo sogna perché si sente in debito con lui, essendo il marito della donatrice. Susan nota che fuori da casa sua regna il caos e, dopo aver bussato alla porta, vede un Paul parecchio trasandato: la donna decide di occuparsi di lui, incontrando l'opposizione di Mike perché a suo dire Paul starebbe recitando la parte della vittima. Susan, disinteressandosi del marito, cucina per Paul e lo esorta a ritornare l'uomo allegro che era prima del suicidio di Mary Alice. Tornata a casa, Susan è accolta da una piacevole sorpresa: Mike ha cucinato una cena romantica e le dà il permesso di aiutare Paul. Gabrielle trova Bree a casa di Lynette, rivedendola dopo molto tempo da quando Carlos le ha impedito di frequentarla: le due donne chiacchierano allegramente e concordano di trascorrere il fine settimana in una Spa. Carlos trova sul bancone della cucina la fetta di una torta di Bree e vuole che Gabrielle, per dimostrargli che non la sta vedendo, ne prepari una intera davanti ai suoi occhi. Gabrielle riesce a mettersi in contatto con Bree e, grazie all'auricolare, prepara la torta e accusa Carlos di malafede. Il giorno della partenza, però, Carlos trova un capello rosso di Bree sul soprabito della moglie e la pone di fronte ad una scelta: o lui o Bree. Gabrielle sceglie l'amica e si trasferisce con le figlie a casa sua. Tom e Lynette sono invitati ad un convegno esclusivo di lavoro, al quale partecipano anche Bob e Lee. Lynette e Lee, essendo parenti degli invitati, sono nel gruppo dei +1: non hanno accesso ai convegni e sono impegnati in una serie di attività ricreative tra di loro. Lynette, che fremeva nel partecipare ai convegni con Tom, tenta di aizzare il suo gruppo senza ottenere alcun risultato, perché le altre persone stanno bene così. Allora ruba i vestiti e il pass di una donna per entrare al convegno conclusivo, senza sapere che si tratta della relatrice: l'inganno viene presto svelato. A casa Tom si arrabbia con Lynette per la pessima figura che gli ha fatto fare e sottolinea il fatto che lei non ha mai accettato di passare in secondo piano. Renee consiglia a Lynette di rendersi conto che deve accettare di essere la moglie di un uomo importante, altrimenti l'unica prospettiva che le si presenta è il divorzio, proprio come è capitato a lei. Felicia bussa alla porta di Karen e le comunica che è tornata a vivere nel quartiere: a quanto pare le due donne sono legate da un'amicizia, tanto che un flash-back rivela che Karen ha visto Felicia tagliarsi due dita per far accusare Paul di omicidio e ha mantenuto il segreto. Felicia rivela a Karen che Beth era sua figlia e le fa credere che Paul sia il responsabile della sua morte, ottenendo il suo appoggio in eventuali azioni ritorsive contro di lui.

Buone azioni[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan trova Felicia a casa di Paul e viene a sapere tutto sul suo conto, compreso il fatto che Beth era sua figlia. Felicia si procura un veleno e lo usa di nascosto sul cibo che Susan porta a Paul. Mike informa Susan che i loro conti si sono messi a posto e che possono tornare a casa loro. Susan spiega i fatti a Paul, ma l'uomo si arrabbia e la caccia via accusandola di averlo riempito di attenzioni solo per sbatterlo fuori. Dopo che Susan se ne è andata, Paul si accascia a terra per una crisi cardiaca causata dall'avvelenamento, senza riuscire ad afferrare il telefono. Bree è sconvolta dalla maleducazione delle figlie di Gabrielle e scommette con lei che riuscirà a raddrizzarle, meravigliandosi della poca serietà con cui in questi anni ha preso il suo ruolo di madre. Bree conosce il detective Vance, che sta seguendo Felicia nella sua libertà vigilata, perché ha parcheggiato la sua macchina davanti a casa sua. Carlos racconta a Juanita la dinamica della morte di sua nonna, ma la bambina capisce erroneamente che sia stata Bree a ucciderla e comincia a ubbidire a Bree per paura che possa fare la stessa fine. Una notte Juanita chiama la polizia perché ha visto Bree in camera sua con il cuscino in mano, come se volesse soffocarla. Sul posto accorre il detective Vance in risposta alla chiamata, il quale parla con le bambine e viene a sapere che Bree è un'assassina: Carlos chiarisce che si è espresso male con la figlia. Carlos spiega poi di averlo fatto perché non vuole mettere Andrew nei guai e porta via le bambine: Bree ritiene che Gabrielle debba tornare a casa da lui, anche se questo significa sacrificare la loro amicizia. Tom ingaggia Lynette e Renee per arredare il suo ufficio. Lynette non approva la scelta di Tom perché ritiene che non rispecchi il suo stile, mentre Renee sostiene che il cliente ha sempre ragione. Lynette decide di sostituire il progetto di Renee con il suo, ma poi scopre che a sua volta Renee ha cambiato l'ufficio assecondando le richieste di Tom e che a lui piace. Lynette confida a Tom di non riconoscerlo più: il marito le risponde che al lavoro deve interpretare un ruolo deciso perché ci sono molti colleghi giovani pronti a soffiargli il posto.

Momenti di paura[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Paul è ricoverato in ospedale e il dottore non capisce quale possa essere la causa del suo malessere, buttando l'idea che possa trattarsi di avvelenamento. Paul, insospettito dal parere del medico, fa analizzare una porzione del cibo di Susan ed emerge infatti che è la fonte del veleno. Intanto, Susan chiede al preside Hobson di farsi riassumere a scuola: non è lui che deve convincere, ma il consiglio dei genitori. Susan si rivolge alle mamme, ma ottiene una risposta negativa: l'unico modo che ha è sbrigare delle commissioni per un rinfresco. Susan porta a Paul un piatto di lasagne e l'uomo l'accusa di avvelenare il cibo: Susan capisce che la responsabile è Felicia e si precipita al rinfresco scolastico perché aveva portato dei biscotti. Susan riesce a richiamare l'attenzione degli invitati sul pericolo che stanno correndo, ma Paul manda la polizia per farla arrestare. Gabrielle fa vedere a Juanita un film horror, con grande disappunto di Carlos che è convinto che sua figlia possa suggestionarsi. E così accade: la bambina vuole dormire nel letto dei genitori, convinta che il killer del film si aggiri in giardino. Gabrielle allestisce una tenda da campeggio fuori di casa per dimostrarle che quel killer non esiste: Lee, al quale Gabrielle aveva chiesto aiuto per la paura di Juanita, passa a spaventarle ed effettivamente il suo piano funziona perché la bambina smette di preoccuparsi. Mentre Juanita sta dormendo, Gabrielle vede un'ombra misteriosa aggirarsi in prossimità della tenda: convinta che sia ancora Lee, gli dice di andarsene perché il gioco è bello quando dura poco, ma in realtà si tratta di un tizio di mezza età, mai visto prima, che sembra interessato a Gabrielle. Chuck Vance invita Bree a uscire: Renee indaga sul suo conto e scopre che è ancora sposato. Al ristorante Chuck spiega a Bree che la causa di divorzio dalla moglie non è ancora conclusa, ma la donna si dice indignata del fatto che la stia frequentando pur essendo ancora formalmente sposato. Allora Chuck le rivela che anche lui ha indagato su di lei e Bree, evidentemente offesa, vuole farsi portare a casa: strada facendo, Chuck ferma una prostituta e la fa salire, fingendo che anche Bree lo sia stata, per farle capire che può diventare una donna di classe proprio come lei. Bree va nell'ufficio di Chuck per chiedergli scusa e i due concordano un nuovo appuntamento, dimenticandosi dei rispettivi affari personali. Tom ha comprato i biglietti aerei ai familiari per una lussuosa vacanza alle Hawaii, trovando il disappunto di Lynette che aveva già organizzato un semplice campeggio. Lynette propone una sfida al marito: ognuno di loro presenterà la sua proposta ai figli e saranno loro a decidere dove si andrà. Durante la presentazione i due coniugi ricorrono a trucchi sleali per ingraziarsi i figli, finendo per litigare: per l'enessima volta Tom rinfaccia alla moglie di non accettare la sua superiorità. Lynette e Tom decidono che è meglio partire per un weekend da soli, in quanto il loro matrimonio è a rischio ed è importante che si chiariscano.

Difesa personale[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Gabrielle è perseguitata dall'uomo misterioso e chiede a Bree di prestarle una delle sue pistole, ma lei è contraria perché bisogna avere il porto d'armi. Iscritta ad un corso per imparare a maneggiare le armi, Gabrielle viene ritenuta inidonea dall'istruttore perché chi vuole avere una pistola deve essere una persona decisa. Al supermercato Gabrielle incontra il tizio e, guardando nella telecamera a circuito chiuso, scopre che si tratta del patrigno che credeva morto. Gabrielle torna al corso ed ottiene il porto d'armi, nascondendo la sua nuova pistola nella borsa. Lee dice a Bree che Chuck è omosessuale, avendolo conosciuto in un locale per gay: effettivamente Bree si chiedeva come mai Chuck non volesse avere rapporti sessuali fino a che il divorzio non fosse definitivo. Informatasi dalla polizia, Bree viene anche a sapere che Chuck ha lavorato in coppia con un collega per nove anni, salvo poi lasciarsi in malo modo durante un campeggio trascorso insieme. Per smascherare Chuck, Bree lo porta nel locale gay di cui parlava Lee e, infatti, molti avventori lo salutano affettuosamente. Chuck racconta a Bree che si è dovuto fingere omosessuale per condurre un'indagine sotto copertura, mentre con il suo collega aveva litigato perché scoprì che lo tradiva con sua moglie. Il weekend di Tom e Lynette non va secondo i piani: anziché chiarirsi come speravano, i due passano il tempo a tediare una coppia conosciuta sul posto e dimostrano che non sono in grado di stare da soli. Lynette è esasperata perché non riesce a capire come, dopo tutto quello che hanno passato in questi anni, adesso siano impantanati in quella situazione. La risposta di Tom è laconica: il loro matrimonio ha perso l'entusiasmo dell'inizio e ora lui non sa più cosa fare. Susan è trattenuta in carcere perché è stato rinvenuto dietro casa sua il kit con il quale avrebbe avvelenato il cibo per Paul: la stessa donna si contraddice con il procuratore, ammettendo involontariamente di aver lavorato con Felicia. Mike confessa alla moglie che, quando si trovava in carcere, Felicia lo aveva chiamato e offerto 10.000 $ per uccidere Paul, ma lui aveva rifiutato. Mike avverte Paul dell'accaduto e quest'ultimo fa rilasciare Susan: Felicia, contattata dal procuratore per un interrogatorio, scappa via dal quartiere. Paul consegna le chiavi di casa a Susan perché sta per lasciare il quartiere e vuole che lei torni in casa sua per essere felice con la sua famiglia. Proprio prima di partire, Paul viene sequestrato da Felicia che lo immobilizza attaccando il suo braccio a una flebo contenente il veleno che lo ucciderà. Susan, rientrata in casa per fare una sorpresa a MJ, assiste alla scena e telefona alla polizia, facendo poi partire la sirena di un giocattolo del figlio in modo da mettere in fuga Felicia. Accortasi dell'inganno, Felicia rientra in casa e aggredisce Susan mentre sta liberando Paul, il quale prova a strangolarla esattamente come fece anni prima con la sorella Martha. Susan convince Paul a lasciare andare Felicia perché lui non è un assassino. Le parole della donna e tutta la stima e fiducia che ha sempre riposto in lui, fanno prendere una decisione definitiva a Paul: arrivata la polizia, decide di confessare l'omicidio di Martha Huber. Felicia nel frattempo è riuscita a scappare, portando con sé l'urna con le ceneri di Beth. Mentre è in viaggio verso l'ignoto, però, la donna ha un incidente frontale con un camion.

Serata da ricordare[modifica | modifica sorgente]

Renee, Lynette, Bree e Gabrielle organizzano una cena a tappe in onore di Susan e Mike, tornati a vivere nel quartiere: Renee terrà l'aperitivo, Lynette cucinerà l'insalata, Bree servirà la portata principale e Gabrielle preparerà il dolce. Gabrielle si fa seguire dal suo patrigno e lo porta in un bosco lontano dalla città e con la pistola lo minaccia di lasciarla in pace dopo che le ha rovinato la vita, violentandola a 15 anni. Carlos trova la pistola di Gabrielle e lei gli racconta tutto: Carlos le promette che, se mai dovesse ripresentarsi ancora una volta, non esiterà a fargli del male. Bree non vede l'ora di copulare con Chuck, ma la sua causa di divorzio va per le lunghe a causa della moglie Doreen che non vuole accettare nessun accordo. Bree viene a sapere da Chuck che Doreen è nervosa perché gli affari della sua botique non stanno andando benissimo, allora pensa di comprarle molta merce per farla felice. Quando scopre che Bree è la nuova fiamma di Chuck, Doreen telefona al suo avvocato per dirgli di strappare il contratto di divorzio che doveva firmare. Lynette e Tom sono rientrati dal weekend, ma l'uomo non disfa la sua valigia perché intende trasferirsi in un appartamento vicino al posto di lavoro. La cena ha inizio e Renee viene a sapere da Bob e Lee che il suo ex marito Doug sta per risposarsi: disperata, Renee si ubriaca e attacca bottone con Edgar, uno dei camerieri che ha assunto per il catering, salvo poi lasciarlo prima della fine della serata. Lynette va a casa per preparare l'insalata e trova Tom, rientrato per darle una mano: i due concordano di divorziare, ma di non dire niente agli altri perché i primi a saperlo dovranno essere i loro figli. Chuck decide, per amore di Bree, di accettare le dure condizioni imposte da Doreen: ufficializzato il divorzio si precipitano a copulare, dimenticandosi del forno acceso. Quando gli ospiti arrivano e trovano il cibo bruciato e Chuck con la camicia aperta, capiscono che hanno avuto il loro primo rapporto sessuale. Entrata in casa per preparare il dolce, Gabrielle trova il suo patrigno che le fa credere di avere la sua pistola, mentre in realtà Carlos l'aveva messa in cassaforte: l'uomo si dimostra tutt'altro che dispiaciuto per quello che ha fatto ed anzi dà la colpa degli abusi a lei. Carlos torna dal lavoro e vede dalla finestra che Gabrielle sta per essere aggredita dal patrigno, così lo colpisce violentemente con un candelabro, uccidendolo sul colpo. Proprio in quel momento entrano in casa Susan, Bree e Lynette e capiscono la situazione: Carlos vuole costituirsi alla polizia, ma Bree ha un'idea. In questo modo, Bree riesce a ottenere il perdono di Carlos per quello che era successo con sua madre. La serata si conclude nel migliore dei modi, con gli ospiti totalmente ignari del cadavere nascosto nella cassapanca al centro del soggiorno.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) ABC Announces Fall Series Premiere Dates, TV By the Numbers, 8 luglio 2010.
  2. ^ (EN) "Desperate Housewives": Il finale di stagione raddoppia!, Fox International Channels Italy, 25-3-2011.
  3. ^ (EN) "Desperate Housewives": Vanessa Williams vs. Felicity Huffman This Fall?, Entertainment Weekly, 18-6-2010.
  4. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Finals: Amazing Race Premieres Up; Undercover Boss A Bit Less Bossy vs. Football, TV By the Numbers, 28 settembre 2010. URL consultato il 5 novembre 2010.
  5. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Finals: ‘Amazing Race,’ ‘Undercover Boss’ Adjusted Up; ’60 Minutes’ Adjusted Down, TV By the Numbers, 5 ottobre 2010. URL consultato il 5 novembre 2010.
  6. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Finals: Housewives Adjusted Up; Brothers & Sisters Adjusted Down; Plus Final CBS Ratings, TV By the Numbers, 12 ottobre 2010. URL consultato il 5 novembre 2010.
  7. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Finals: Desperate Housewives, Amazing Race, Undercover Boss Adjusted Up; Brothers & Sisters, 60 Minutes, CSI: Miami Adjusted Down, TV By the Numbers, 19 ottobre 2010. URL consultato il 2 novembre 2010.
  8. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Finals: ‘Brothers & Sisters’, ‘CSI: Miami’ Hit Season Lows; Plus ‘Amazing Race’, ‘Undercover Boss, TV by the Numbers, 26 ottobre 2010. URL consultato il 2 novembre 2010.
  9. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Finals: ‘Amazing Race,’ ‘Undercover Boss’ Adjusted Up; ’60 Minutes’ Adjusted Down, TV by the Numbers, 2 novembre 2010. URL consultato il 5 novembre 2010.
  10. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Finals: ‘Desperate Housewives’ Adjusted Up; ‘Brothers & Sisters,’ ‘Cleveland Show’ Down, Plus Final CBS, NBC Numbers, TV by the Numbers, 9 novembre 2010. URL consultato il 12 novembre 2010.
  11. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Final Ratings: 'Desperate Housewives,' 'Family Guy,' 'Amazing Race' Adjusted Up; 'CSI: Miami,' 'American Dad,' '60 Minutes' Down, TV by the Numbers, 16 novembre 2010. URL consultato il 18 novembre 2010.
  12. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Final Ratings: 'Desperate Housewives,' '60 Minutes,' 'Amazing Race' Adjusted Up; 'Brothers & Sisters' Down; Plus Steelers/Ravens, TV by the Numbers, 7 dicembre 2010. URL consultato il 14 dicembre 2010.
  13. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Final Ratings: 'Desperate Housewives,' Adjusted Up; 'The Simpsons,' Down; Plus 'Amazing Race,' 'Undercover Boss,' and 'CSI: Miami', TV by the Numbers, 14 dicembre 2010. URL consultato il 18 dicembre 2010.
  14. ^ (EN) Bill Gorman, TV Ratings Sunday: 'Sunday Night Football' Finishes On Top, 'Desperate Housewives' Up, 'Brothers & Sisters' Down, TV by the Numbers, 3 gennaio 2011. URL consultato il 7 gennaio 2011.
  15. ^ (EN) Robert Seidman, http://tvbythenumbers.zap2it.com/2011/01/11/sunday-final-ratings-desperate-housewives-cleveland-adjusted-up-brothers-no-change-for-the-cape-or-bobs-burgers/78132, TV by the Numbers, 11 gennaio 2011. URL consultato il 21 gennaio 2011.
  16. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Final Ratings: 'Brothers & Sisters,' 'Bob's Burgers' Adjusted Down; Plus 'Golden Globes,' 'Undercover Boss,' 'CSI:Miami' & More, TV by the Numbers, 19 gennaio 2011. URL consultato il 21 gennaio 2011.
  17. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Final Ratings: 'Desperate Housewives,' 'America's Funniest Home Videos,' 'Dateline' Adjusted Up; 'Brothers & Sisters,' 'Simpsons' Down, TV by the Numbers, 15 febbraio 2011. URL consultato il 17 febbraio 2011.
  18. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Final Ratings: 'Amazing Race' Adjusted Up; 'The Simpsons' Adjusted Down, TV by the Numbers, 23 febbraio 2011. URL consultato il 27 febbraio 2011.
  19. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Final Ratings: 'Secret Millionare,' 'Celebrity Apprentice' Adjusted up ; 'Brothers & Sisters,' 'Bob's Burgers,' 'Cleveland Show' Adjusted Down, TV by the Numbers, 8 marzo 2011. URL consultato il 9 marzo 2011.
  20. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Final Ratings: "Desperate Housewives," "Secret Millionaire," "American Dad," "Celebrity Apprentice" Adjusted Up; "Cleveland" Down, TV by the Numbers, 5 aprile 2011. URL consultato l'8 aprile 2011.
  21. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Finals: 'Celebrity Apprentice,' 'Amazing Race,' 'Undercover Boss,' 'Extreme Makeover,' '60 Minutes' Adjusted Up, TV by the Numbers, 19 aprile 2011. URL consultato il 20 aprile 2011.
  22. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Final Ratings: 'Desperate Housewives,' 'Amazing Race,' 'Celebrity Apprentice' Adjusted Up, TV by the Numbers, 26 aprile 2011. URL consultato il 27 aprile 2011.
  23. ^ (EN) Robert Seidman, Unscrambled Sunday Ratings: 'Desperate Housewives,' 'Brothers & Sisters,' 'CSI: Miami' Adjusted Down, TV by the Numbers, 3 maggio 2011. URL consultato il 4 maggio 2011.
  24. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Final Ratings: 'Desperate Housewives,' 'Amazing Race,' 'American Dad,' 'Family Guy' Adjusted Up; 'Brothers & Sisters' Adjusted Down, TV by the Numbers, 10 maggio 2011. URL consultato il 13 maggio 2011.
  25. ^ a b (EN) Robert Seidman, TV Ratings Broadcast Top 25: 'American Idol,' 'The Voice,' 'Modern Family,' 'Dancing with the Stars,' 'NCIS' Top Week 34 Viewing, TV by the Numbers, 17 maggio 2011. URL consultato il 19 maggio 2011.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione