Episodi di Desperate Housewives (quarta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Desperate Housewives.

Negli Stati Uniti, la quarta stagione di Desperate Housewives è stata trasmessa dal 30 settembre 2007 al 18 maggio 2008, sul canale americano ABC.

In Italia, la prima parte della quarta stagione (episodi 1-10) è stata trasmessa in prima visione assoluta dal 5 dicembre 2007 al 13 febbraio 2008, ogni mercoledì alle ore 21:00, su Fox Life di Sky. La seconda parte della stagione (episodi 11-17) è stata trasmessa in prima visione assoluta dal 24 giugno 2008 al 29 luglio 2008.

In chiaro, la quarta stagione è stata trasmessa dal 9 dicembre 2008 al 23 gennaio 2009 su Rai 2.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
S Secrets and Lies Segreti e bugie 23 settembre 2007 6 febbraio 2008
1 Now You Know Ora sapete 30 settembre 2007 5 dicembre 2007
2 Smiles of a Summer Night L'ombra di un sorriso 7 ottobre 2007 12 dicembre 2007
3 The Game Il gioco 14 ottobre 2007 19 dicembre 2007
4 If There's Anything I Can't Stand Se c'è qualcosa che non sopporto 21 ottobre 2007 26 dicembre 2007
5 Art Isn't Easy L'arte è soggettiva 28 ottobre 2007 2 gennaio 2008
6 Now I Know, Don't Be Scared Ora lo so, non aver paura 4 novembre 2007 9 gennaio 2008
7 You Can't Judge a Book By Its Cover Mai giudicare un libro dalla copertina 11 novembre 2007 16 gennaio 2008
8 Distant Past Un passato lontano 25 novembre 2007 23 gennaio 2008
9 Something's Coming Quando s'alza il vento 2 dicembre 2007 30 gennaio 2008
10 Welcome to Kanagawa Benvenuti a Kanagawa 6 gennaio 2008 13 febbraio 2008
11 Sunday Domenica 13 aprile 2008 24 giugno 2008
12 In Buddy's Eyes Cecità 20 aprile 2008 1º luglio 2008
13 Hello, Little Girl Quali regole? 27 aprile 2008 8 luglio 2008
14 Opening Doors Porte che si aprono 4 maggio 2008 15 luglio 2008
15 Mother Said Maternità 11 maggio 2008 22 luglio 2008
16 The Gun Song Il rumore dello sparo 18 maggio 2008 29 luglio 2008
17 Free Liberi 18 maggio 2008 29 luglio 2008

Segreti e bugie[modifica | modifica sorgente]

Speciale dedicato ai migliori momenti vissuti dalle casalinghe nelle prime tre stagioni della serie. Mentre negli Stati Uniti è stato trasmesso all'inizio di questa stagione, in Italia è invece andato in onda prima dell'ultima puntata.

Ora sapete[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il tentativo di suicidio di Edie era solo una messinscena per attirare l'attenzione di Carlos che arriva giusto in tempo per salvarla. Tutto il vicinato è scioccato dal tragico gesto della donna. Carlos e Gabrielle avevano progettato di fuggire insieme quella notte, ma date le circostanze Carlos deve rimandare la sua partenza per rimanere a fianco di Edie. Dopo un mese dal suo matrimonio Susan è convinta che Mike non sia del tutto felice con lei. Lynette lotta contro la chemioterapia che le causa perdita di capelli e nausea. Nel quartiere torna una vecchia conoscenza di Susan, Katherine Mayfer che aveva lasciato Wisteria Lane misteriosamente 12 anni prima e che è tornata, insieme al marito Adam e alla figlia Dylan, per prendersi cura della sua vecchia zia ormai in fin di vita. Susan ha dei problemi ginecologici così si reca all'ospedale e viene visitata proprio dal marito di Katherine che la informa che è incinta. Bree ha dei problemi a continuare a tenere segreta la sua finta gravidanza. Lynette in un momento di sconforto parla della sua malattia con le amiche che rimangono sconvolte e che temono il peggio. Edie torna a casa e annuncia che presto lei e Carlos si sposeranno facendo infuriare Gabrielle. Quest'ultima si lamenta con il marito Victor perché non passano mai del tempo insieme. Decide così di continuare a vedersi di nascosto con l'ex marito. Edie a casa da sola fruga nelle cose di Carlos e scopre un conto segreto con molti soldi e lo usa per ricattare l'uomo a rimanere per sempre insieme a lei altrimenti lei lo denuncerà. Julie dice alla madre che Dylan non si ricorda più niente di quando erano piccole.

L'ombra di un sorriso[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Carlos e Gabrielle continuano a vedersi di nascosto rischiando di essere scoperti da Edie. Le casalinghe decidono di preparare un pranzo per Lynette. Questo crea una competizione tra Bree e Katherine per decidere chi preparerà il dolce. Alla fine Katherine riesce a far assaggiare la sua torta e tutte constatano che la sua è migliore di quella di Bree che ne rimane evidentemente delusa. Nel tentativo di rubarle la ricetta Bree scopre che Katherine sta raccontando delle bugie a sua figlia. Lynette caccia Tom dalle sedute di chemioterapia perché troppo emotivo e chiede alle amiche, soprattutto a Gabrielle, di accompagnarla. Quest'ultima non ne è molto felice perché in realtà ha paura di perdere la sua amica come ha già perso suo padre parecchi anni prima per la stessa malattia. Susan e Mike sono in disaccordo per mandare o no Julie a una festa. Susan le proibisce di andarci per far felice il marito, ma di nascosto le dà il permesso. Più tardi dovrà andare a riprendere la figlia alle festa e verrà scoperta da Mike che le dice che può scegliere che cosa è giusto e che cosa è sbagliato per sua figlia da sola. Per il bambino che sta per nascere prenderanno invece le decisioni insieme. Edie come regalo per il suo compleanno si fa regalare una promessa di matrimonio da Carlos. Gestire la situazione per Carlos è diventato difficile decide così di spostare i soldi di nascosto su un altro conto.

Il gioco[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Bree racconta a tutte che cosa le è successo a casa Mayfair e la festa dei mimi organizzata da Susan diventa un pretesto per cercare di capire qualcuno dei segreti che avvolge la famiglia della nuova vicina. Bree affronta gli ennesimi problemi dovuti alla sua falsa gravidanza, in particolar modo con Susan che le chiede quale fosse il suo ginecologo. Mentre tutti i vicini sono alla festa di Susan, Julie e Dylan cercano di ricordare alcune cose del loro passato e cercano di entrare in una stanza dove la madre le ha proibito di entrare. Scoprirà da Julie che quella era la sua stanza quando era piccola, ma lei continua a non ricordare niente. Alla festa le casalinghe cercano di far bere Katherine per scoprire il suo segreto ma lei nasconde il tutto affermando che il padre di Dylan era violento sia con lei che con la figlia ed è per questo che non vuole parlarne. Alla stessa festa Victor scopre della relazione che Gabrielle ha avuto con il suo giardiniere minorenne e invece di esserne geloso cerca solo un modo di evitare che la stampa ne venga a conoscenza. Questo la spinge ancora di più verso Carlos. Edie si è comprata da sola un anello di fidanzamento e annuncia a tutti la bella notizia. La madre di Lynette droga la figlia per cercare di farla stare un po' meglio, ma Lynette si infuria perché non vuole nessun tipo di droga. Katherine tornata a casa e scopre la figlia e Julie nella stanza in cui non voleva che entrasse e arrabbiata manda via Julie e proibisce a Dylan di vederla. Sola nella stanza Katherine solleva il tappeto e piange osservando un foro nel pavimento.

Se c'è qualcosa che non sopporto[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

A Wisteria Lane arrivano due nuovi vicini, Bob e Lee, una coppia gay. Susan cerca subito di farseli amici, ma con scarsi risultati. Lynette si sente subito meglio dopo una settimana senza chemioterapia, e cerca un po' di intimità con Tom, ma la testa calva della donna porta non pochi problemi alla sua vita sessuale. Edie viene informata dal proprio dottore di avere le piattole e lo riferisce subito a Carlos, il quale ha paura di averle trasmesse anche a Gabrielle (considerando che i due continuano a vedersi di nascosto). Il rimedio sarà una crema dall'odore terribile. Ovviamente anche Victor potrebbe essere stato contagiato, così con un tranello Gabrielle riesce a far mettere la pomata al marito. Le vicine organizzano una festa a Bree per il nascituro alla quale viene invitata anche Phyllis, madre di Rex. Durante la festa Edie avvicinandosi a Victor avverte il terribile odore della crema che utilizza anche lei per le piattole e inizia a sospettare che Carlos abbia una relazione con Gabrielle. Phyllis scopre che Bree sta fingendo la gravidanza e che è Danielle che sta per diventare madre, quindi lei sta per diventare bis-nonna. Corre subito nel convento dove si trova la nipote e la porta a casa con sé. La vecchia zia di Katherine torna a casa e, prima di andarsene, vuole dire alla nipote che cosa è successo anni prima in quella stanza e vuole spiegarle perché non si ricorda più niente della sua infanzia. Ma Katherine, ovviamente, è contraria e inizia a trattarla male. Appena prima di morire zia Lyli scrive un bigliettino con la spiegazione di tutto che finisce sotto il letto.

L'arte è soggettiva[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Bob e Lee decidono di installare nel loro giardino una fontana, considerata da loro un'opera d'arte, ma dal resto del vicinato un pugno in un occhio, così Katheryne ha l'idea di rifondare l'Associazione del Vicinato, abbandonata alla morte di Mary Alice: si contenderanno il ruolo di presidentessa Katheryne e Lynette, che ha paura che la nuova Associazione possa decidere di eliminare anche la casa sull'albero dei suoi bambini. Lynette si aspetta che Susan voti per lei, ma quest'ultima vuole assolutamente che la fontana venga tolta, così dà il suo voto a Katherine che vince le "elezioni". Quest'ultima informa Bob e Lee che dovranno togliere la loro fontana, ma i due minacciano di raccontare a tutti che cos'è successo a Chicago, quindi riescono a tenere la loro scultura. Inoltre per cercare di essere un po' più gentile Katherine permette a Lynette di tenere la casetta sull'albero dei suoi figli. Bree si arrabbia quando scopre che Danielle si è trasferita a casa della nonna. Infatti ha deciso di tenere il bambino e crescerlo insieme alla nonna. Bree e Orson offriranno dei regali alla figlia che cambierà idea a lascerà crescere il bambino alla madre come aveva già deciso in precedenza. Bree inoltre dà il permesso a Phyllis di andare a trovare il bambino quando vorrà. Gabrielle nota un furgoncino parcheggiato fuori casa sua da ore, e sospetta che Victor abbia ingaggiato qualcuno per farla sorvegliare. Dovrà escogitare qualcosa per riuscire a incontrarsi con Carlos senza farsi vedere. Ma i rischi sono troppi elevati quindi Carlos suggerisce che per il momento è meglio mettere fine alla loro relazione. Quando saranno single entrambi potranno ricominciare a stare insieme alla luce del sole. I due si salutano con un appassionato bacio davanti alla finestra e il tutto viene quindi fotografato dall'uomo del furgoncino, che li stava pedinando, che porta le foto alla persona che l'ha assunto: non si tratta di Victor bensì di Edie.

Ora lo so, non aver paura[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

È Halloween. Bob e Lee organizzano una festa, alla quale partecipano anche molti membri del vicinato, tra cui Bree, Orson, Andrew e, anche se contro il volere di Bree, Danielle che per non far notare la pancia si è travestita da "Bree"; quest'ultima però ha un inconveniente, si rompono le acque e con l'aiuto di Adam, che promette di non dire nulla della finta gravidanza, fanno nascere il bambino in casa; Danielle mostra finalmente segni di debolezza nei confronti del bambino, lasciando intendere che potrebbe anche pentirsi della decisione di lasciar crescere il bambino a sua madre ma sapeva che non poteva farcela a mantenerlo e quindi cede. Carlos rompe con Edie; lo stesso fa Gabrielle con Victor con un messaggio lasciato in segreteria, ma il padre di Victor intercetta la chiamata, cancellandola e offrendo a Gabrielle un assegno con molti zeri per andare avanti con il matrimonio fino alle prossime elezioni di governatore. Victor e Gabrielle si parlano e lui confessa di poter anche rinunciare a correre per le prossime elezioni, ma Edie fa una visita alla villa mostrandogli la foto del bacio tra Gabrielle e Carlos. Susan scopre che il padre di Mike è ancora vivo, decide così di andarlo a trovare in carcere, essendo stato incarcerato per omicidio; lì non trova una persona affranta per quello che ha fatto, ma solo fredda nei confronti dell'assassinio e che la mette in guardia dalle convinzioni che ha lei riguardo Mike, riguardo alla sua felicità. Lynette finalmente riceve la bella notizia: è guarita dal cancro.

Mai giudicare un libro dalla copertina[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Lynette non vuole più ospitare sua madre a casa, così chiama le sorelle affinché se la riprendano, ma queste mostrano di non interessarsene affatto, così Lynette le caccia di casa con l'intenzione di riportare a casa sua madre, ma quest'ultima scappa in taxi. Susan scopre da Bree che Mike prende delle pillole per non cedere alla fatica, così si confronta con lui: la prima volta dice che erano le ultime due pillole rimaste, ma Susan scopre che non è vero; la seconda volta promette di chiudere con questa storia, ma, mentre Susan crede alla sua versione, scopriamo che non è vero. Dylan viene a sapere quello che sua madre ha raccontato a suo proposito qualche settimana prima al vicinato, così decide di non fidarsi più di lei e di volersi informare su suo padre: Katherine, però, riesce a fermarla raccontando alla figlia che il suo padre biologico l'ha picchiata l'ultima volta che l'ha visto, dissuadendo in questo modo Dylan dal volerlo cercare. Bree e Horson litigano a proposito della circoncisione di Benjamin: Bree decide di occuparsene da sola andando a circoncidere il figlio, facendo sentire Horson escluso dalla famiglia. Victor porta Gabrielle in un viaggio di due giorni su una barca, ma appena lei viene a sapere da Carlos che Victor è a conoscenza della sua relazione segreta, fraintendendo una sua mossa, lo getta in mare e torna alla costa. Qui incontra Carlos e i due scoprono che in realtà Victor non voleva prendere una pistola, ma solo un maglione: decidono allora di tornarlo a prendere, ma Victor alla vista di Carlos reagisce impugnando un coltello e mentre lottano Gabrielle lo getta di nuovo in mare, ma questa volta non riescono più a trovarlo. Sei ore dopo capiscono che può essere morto e inscenano un suicidio.

Un passato lontano[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Carlos vuole costituirsi, ma Gabrielle glielo impedisce in tutti i modi, fino a quando la polizia non le comunica che Victor è stato ritrovato; si recano quindi in ospedale, dopo Victor finge di non ricordare nulla di tutto ciò che è successo, ma quando rimane solo con Gabrielle le fa sapere di ricordarsi tutto in modo alquanto minaccioso. Bree ed Orson sono sempre più presi dal bambino di Danielle tanto da trascurare quasi completamente Andrew, che decide di trasferirsi in un nuovo appartamento (ridotto in pessime condizioni), dove, però, alla fine dell'episodio, ha una bella discussione chiarificatrice con la madre nella quale le fa capire di averla perdonata per quello che ha fatto già molto tempo fa. Lynette riceve la visita del suo patrigno, Glen, e insieme escogitano un piano per riportare a casa Stella; ma una volta incontratisi, Glen racconta a Lynette che il motivo per cui in passato si sono lasciati non è che lei lo ha tradito, ma che lui aveva capito di essere gay. Lynette e Stella si chiariscono e quest'ultima va ad abitare insieme a Glen. Una donna, Sylvia, suona al campanello di Adam, ma lui, con l'aiuto di Mike, riesce a cacciarla incolpandola di avergli rovinato la vita. Susan combina un incontro tra Julie e Barrett, un ragazzo che studia medicina, ma che ha anche una seconda occupazione, quella di spacciatore: è lui infatti a rifornire Mike di pillole. Mike, preoccupato per Julie, viene allo scoperto e accusa Barrett di essere uno spacciatore, che quindi viene cacciato di casa. Per l'ennesima volta Mike dice a Susan di aver chiuso con questa dipendenza, ma Susan scopre un barattolo di pillole nell'auto, comprate con una ricetta firmata da Orson (infatti Mike aveva minacciato Adam di parlare a Katheryne della nuova arrivata e Adam aveva minacciato Orson di raccontare a tutti che suo figlio era in realtà di Danielle).

Quando s'alza il vento[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un tornado sta per abbattersi su Fairview e tutti si preparano alla loro maniera al catastrofico evento che cambierà le loro vite. Susan e Mike hanno l'ennesima lite a causa delle pillole e Susan finisce addirittura all'ospedale dopo essere caduta dalle scale; qui Mike ha una nuova crisi e colpisce un medico. Susan gli impone un ultimatum, o lei o le pillole; Mike sceglie lei e decide di entrare in riabilitazione. Gabrielle annuncia alle sue amiche che lascerà la città poiché non può vivere insieme a Carlos mentre Victor è in città; anche Edie, però, intercetta la notizia e mentre si trova davanti a casa di Gabrielle casualmente l'uomo che doveva consegnare a Carlos i documenti per riscuotere i soldi del conto alle Cayman la scambia per Gabrielle e le dà i documenti; Edie torna a casa, ma viene subito raggiunta da Gabrielle: inizia una lotta tra le due che finisce con la dispersione al vento dei documenti affinché non si nascondono nella casa di Edie per salvarsi dal violentissimo uragano! Carlos nel frattempo riceve la sgradita visita di Victor. Lynette chiede alla signora McCluskey di ospitarli nel suo scantinato, ma lì c'è anche Ida insieme al suo gatto; Tom è allergico ai gatti, così Lynette decide di occuparsene cacciando il gatto di casa; la signora McCluskey non accetta la cosa ed esce a recuperare il gatto, seguita da Lynette. Sylvia si confronta con Katheryne ricevendo solamente uno sputo; Bree assiste alla scena e ospita Sylvia a casa sua, che però finisce per rinchiudersi nel rifugio dove dovevano proteggersi dal tornado; Bree chiama Adam e Katheryne, ma non riescono a farla uscire; si chiudono quindi in un'altra stanza. Arriva il tornado. Gabrielle ed Edie dopo essersi rifugiate nella casa incominciano a perdonarsi a vicenda temendo per un po' il peggio; Sylvia esce dal rifugio per cercare Adam, ma viene inghiottita dall'uragano; Adam, Katheryne, Bree, Orson e il bambino escono illesi (ma Katheryne nel frattempo ha scoperto che Adam l'ha tradita con Sylvia); Victor viene trafitto da un asse di una palizzata mentre Carlos viene colpito da una roccia alla testa e cade a terra; Lynette e la signora McCluskey, rifugiatisi nel bagno di Lynette, ne escono solo ferite ma hanno una brutta sorpresa: la casa dove si erano rifugiati Ida, Tom e i bambini è stata completamente rasa al suolo.

Benvenuti a Kanagawa[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Wisteria Lane si riversa nelle strade dopo il tornado e l'attenzione è tutta sulla casa della signora McCluskey, distrutta e con tutta la famiglia Scavo (fatta eccezione per Lynette) e Ida Greenberg sotto le macerie. I bambini e Tom ne escono tutti illesi, ma Ida non ce l'ha fatta, Edie alla conoscenza di questa notizia consola una Karen triste per la perdita della sua amica. Il tornado ha provocato quattro morti, ovvero, Victor, trafitto da una palizzata di un recinto, Sylvia, risucchiata dal ciclone, la signora Ida Greenberg, che ha sacrificato la sua vita per salvare i ragazzi, e Al, il commercialista di Carlos che possedeva i documenti per i 10 milioni alle Isole Cayman, morto bruciato a causa di un filo elettrico caduto sulla sua macchina che ha preso fuoco. Mentre sistemano la sua casa, Parker racconta a sua madre come sono andate le cose e come Ida si sia sacrificata per salvare tutti loro. Lynette si sente in colpa, soprattutto per non essersi avvicinata abbastanza a Ida fino a quando era in vita. Come ultimo impegno, si ripropone perlomeno di spargere le sue ceneri dove lei avrebbe voluto. Comunque, si rende conto di dover passare più tempo da amica con la signora McCluskey. Nel frattempo, Gabrielle, dopo essere stata cacciata dal padre di Victor durante il funerale, si mette alla ricerca del modo di poter recuperare i 10 milioni di dollari, la cui documentazione è andata persa durante il tornado. Si reca quindi a casa di Al, ma scopre che questo è morto e la moglie si è disfatta di tutto il suo materiale. Ritorna allora da Carlos, giurandogli amore eterno nonostante le avversità, ma lui le nasconde qualcosa: dopo il tornado è rimasto cieco. Bree e Orson vanno momentaneamente a vivere da Susan e Julie, entusiaste del fatto che ora è Bree a occuparsi di tutto in casa. Quest'ultima, però, vuole al più presto tornare a casa sua, ma l'unico appaltatore disponibile, gay, è appena stato lasciato dal fidanzato e non se la sente di lavorare. Bree combina un incontro tra lui e Andrew, ma Susan, non volendo vedersi realizzare l'idea, rovina l'incontro. Le due amiche, poi, si chiariscono e Bree decide di stare ancora un po' di tempo sua ospite. Katheryne rompe con Adam a causa del tradimento, ma lui, casualmente, ritrova il foglietto lasciato dalla nonna di Dylan poco prima di morire. Lo fa sapere a Katheryne incolpandola di essere lei la fautrice di ciò che è successo, e non l'ex marito. Katheryne strappa il foglietto e lo brucia, ma Dylan riesce a recuperarne alcune parti e a leggerne parte del contenuto, rimanendone sconvolta.

Domenica[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo tutto quel che ha passato, tra il tumore e il tornado, Lynette ha bisogno di risposte, e, una domenica, decide di iniziare a frequentare una comunità religiosa; ovviamente si rivolge alla più religiosa tra le sue amiche, Bree. Intanto Gaby, vedova da due settimane, decide di risposare Carlos, che, dal canto suo, ha paura di confessarle che la sua cecità potrebbe essere permanente. Susan invece scopre che il suo giovane e aiutante cugino fiscalista ha avuto, quando aveva 16 anni, una relazione con Katherine.

Cecità[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Bree e Katherine mettono da parte le loro differenze per organizzare insieme il Ballo della Fondazione, ma Bree continua a faticare a convivere con quella che considera una rivale. Intanto anche Gaby ha le sue difficoltà quando inizia a capire che cosa significa davvero avere cura di un marito non vedente. Nel frattempo, Mike chiede perdono a Orson come parte del suo programma di riabilitazione, e questi, roso dal senso di colpa, comincia ad avere attacchi di sonnambulismo infatti a fine episodio Julie sente la confessione di Orson sull'incidente di Mike... È lui il colpevole!

Quali regole?[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Bree e Katherine decidono di dedicarsi insieme a un'impresa di catering e Lynette combatte ancora con i suoi sentimenti per Rick, che ha aperto il suo ristorante praticamente di fronte alla pizzeria degli Scavo. Intanto, Carlos trova sollievo nella compagnia di un cane per non vedenti che invece Gabrielle odia per il comportamento nei suoi confronti e Mike scopre da Orson la verità sull'incidente che gli è quasi costato la vita. Susan venuta a sapere di questo rompe l'amicizia tra lei e Orson coinvolgendo in parte anche Bree. A fine episodio Bree lascia Orson mentre Susan era intenta a perdonarlo per il volere di Mike e invece Bree non ci riesce.

Porte che si aprono[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan incontra il suo ex marito Carl a un corso di Lamaze, ed è sconvolta nel vederlo in compagnia di una giovane neo-moglie in avanzato stato di gravidanza. Ma il suo non è nulla al confronto dello shock che subisce Lynette quando scopre chi è stato ad appiccare il fuoco al ristorante di Rick. Sono stati i gemelli, istigati però da Kayla che si scopre essere una ragazza difficile. Intanto, Dylan conosce un uomo che le rivela di essere suo padre e inizia a frequentarlo all'insaputa di Katherine. Intanto Gabrielle e Carlos hanno deciso di affittare una stanza della loro casa, la nuova inquilina è un nuovo personaggio pieno di segreti: Ellie Leonard. Dopo aver notato un viavai sospetto di uomini Gabrielle si convince che Ellie sia una prostituta. Katherine scopre che il fantomatico ragazzo con cui esce sua figlia è in realtà il suo ex marito.

Maternità[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Adele Delfino, la madre di Mike, arriva in visita a casa di Susan e inizia a darle istruzioni per diventare una moglie più competente. Intanto Lynette cerca una soluzione per i problemi con Kayla, e Carlos e Gabrielle scoprono che la loro inquilina, Ellie, una donna apparentemente adorabile, come volevasi dimostrare ha uno scomodo segreto. Susan a fine episodio dopo tante false contrazioni mette al mondo suo figlio del quale il nome è ancora un mistero. Edie bacia Orson e tra lei e Bree comincia una guerra che si conclude con l'addio di lei a Wisteria Lane.

Il rumore dello sparo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Susan e Mike hanno un maschietto, però non si sono ancora decisi sul nome. O meglio, Mike ha un'idea, che però non entusiasma la neo-mamma (ci sono molte scene comiche su questo argomento). Intanto, le manovre di Kayla conducono all'arresto di Lynette, che a questo punto è costretta a imporre a Tom di affrontare la situazione con la figlia e scopre che è lei la responsabile dell'incendio del ristorante. Gabrielle collabora con la polizia per fare arrestare il fornitore di Ellie, ma si sente in colpa nei confronti della sua inquilina. Il padre di Dylan scopre che la ragazza non è sua figlia e affronta Katherine.

Liberi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Per la seconda volta nella sua vita Katherine si reca in una centrale di polizia per denunciare Wayne: quattordici anni prima si presentò con i segni evidenti delle aggressioni subite dal marito, ma non fu creduta e ciò la costrinse a mettersi in fuga con la piccola Dylan per trovare rifugio a Wisteria Lane presso zia Lyli. Anche stavolta Katherine si deve scontrare con l’omertà della polizia che non vuole indagare su un poliziotto stimato come Wayne. E anche in questo caso l’unica soluzione che le si prospetta davanti è la fuga. Katherine annuncia quindi la sua partenza, indispettendo Bree perché la sta piantando in asso nel bel mezzo dei preparativi per il matrimonio di Bob e Lee. Prima di andarsene, Katherine decide di mettere al corrente Dylan di quella verità che le ha sempre tenuto nascosta: la ragazza reagisce male e scappa via disperata.

Julie è stata ammessa a Princeton, ma deve partire già la settimana successiva perché le è stato proposto di partecipare a un corso estivo. Susan, che sperava di avere davanti tutta l’estate prima di salutare la figlia, non è molto felice della cosa perché negli ultimi anni Julie è stata per lei un appiglio fondamentale. Inizialmente le nega il permesso di partire, ma alla fine si renderà conto che prima o poi il distacco dovrà avvenire.

Ellie rintraccia Gabrielle perché, durante i momenti concitati della fuga, ha dimenticato nella stanza un orsacchiotto al quale è molto legata. Insospettita dall’insolita richiesta, Gaby esamina con l’attenzione il peluche e trova al suo interno $118.000. Lei e Carlos decidono di tenersi i soldi, allertando la polizia in modo che blocchi l’arrivo di Ellie. Costei però riesce a introdursi ugualmente in casa loro, passando dal retro, e innesca una scaramuccia con Gabrielle per impossessarsi del denaro. Carlos chiama la polizia e mette in fuga Ellie.

Tom e Lynette mettono a disposizione di Bob e Lee il menù della pizzeria per il catering del matrimonio. Assistendo a una discussione sulla scultura di ghiaccio da posizionare in giardino, con Lee che chiedeva di poter avere un castello anziché l’angelo voluto da Bob, Tom si mette in mezzo e spiega a Lee che, se comincia a fare concessioni adesso, per tutto il matrimonio sarà succube del marito. Questa mossa rischia di far saltare le nozze, scatenando una litigata tra i due sposi: è lo stesso Tom a rimediare, avvertendo Bob e Lee che il matrimonio è un passo molto serio e non possono discutere su sciocchezze del genere. Ad apprezzare il discorso è soprattutto Lynette, la quale si è resa conto di come il marito sia stato al suo fianco nel periodo difficile che hanno dovuto affrontare. Bree va a ritirare la statua di ghiaccio, ma rimane appiedata per la foratura della gomma e non può nemmeno avvertire qualcuno perché si è scaricato il cellulare. La donna tenta di proseguire a piedi sistemando la statua nel passeggino di Benjamin, quando in suo soccorso arriva Orson che la porta a casa.

Katherine va alla ricerca di Dylan, ma lascia la casa incustodita. Al suo rientro trova Wayne che si è impossessato della sua pistola e ha abbandonato Adam al suo rifugio, convinto che l’uomo fosse morto per i calci e i pugni ricevuti. Ellie si introduce in casa di Katherine per cercare un nascondiglio dalla polizia, ma Wayne le spara uccidendola. Vedendo che Katherine non è ancora partita, Bree si presenta in casa sua e finisce sotto sequestro anche lei. Wayne minaccia Katherine di sparare a Bree se non gli racconterà la verità su Dylan, così la donna decide di confidare finalmente il segreto che ha nascosto per anni. Una sera Katherine fu avvertita da Mary Alice, alla quale aveva affidato Dylan, che Wayne era passato per regalarle una bambola. Di fronte alle rivendicazioni del padre della bambina, Katherine gli sferrò un colpo con un candelabro facendolo sanguinare. Wayne se ne andò, ma subito dopo ci fu un tonfo nella camera di Dylan con le urla di zia Lyli: la bambina era morta travolta dall’armadio dove Katherine aveva messo la bambola. Katherine e zia Lyli furono costrette a disfarsi del cadavere, dato che altrimenti Katherine sarebbe stata quasi certamente accusata dell’omicidio perché disposta a tutto pur di non concedere la custodia a Wayne, e la seppellirono nel bosco. Rivolgendosi a un collegio romano, Katherine trovò una bambina simile a Dylan che potesse impersonarne il ruolo.

Adam, che in realtà aveva finto di essere morto, prende una macchina e si precipita a casa di Katherine, passando attraverso le transenne di Wisteria Lane e travolgendo i tavolini del ricevimento nuziale di Bob e Lee. Dopo aver disarmato Wayne, Katherine non riesce a perdonarlo per tutto il dolore che le ha causato e gli spara. Bree concorda con Susan, Lynette e Gabrielle una versione che scagioni Katherine dall’accusa di omicidio: alla donna viene riconosciuta la legittima difesa ed è accompagnata in ospedale per essere curata. Prima di salire in ambulanza, Katherine ha modo di salutarsi con Dylan che la perdona e la ringrazia di essere stata sua madre.

Da quel giorno sono passati cinque anni: Susan, Gabrielle, Bree, Lynette e Katherine hanno conservato l’abitudine di giocare a poker, ma per tutte loro sono avvenuti dei cambiamenti. Gabrielle è diventata mamma di due bambine, Lynette è alle prese con le bravate dei figli ormai adolescenti, Bree ha sfondato come imprenditrice e scrittrice nel settore della cucina, Katherine è finalmente serena e ha ricevuto la notizia del matrimonio di Dylan, Susan ha un nuovo uomo nella sua vita.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione