Elena Adelaide di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Elena Adelaide
Nome completo in tedesco: Helene Adelheid Viktoria Marie
Nascita Grünholz, Schleswig-Holstein, Prussia, 1 giugno 1888
Morte Hellerup, Danimarca, 30 giugno 1962
Dinastia Casato di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Padre Federico Ferdinando, Duca di Schleswig-Holstein
Madre Principessa Carolina Matilde di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Consorte Principe Harald di Danimarca
Figli Feodora, Principessa Cristiano di Schaumburg-Lippe
Carolina Matilde, Principessa Ereditaria di Danimarca
Alessandrina Luisa, Contessa Luitpoldo di Castell-Castell
Principe Gorm
Principe Oluf

Principessa Elena Adelaide di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg (in tedesco: Helene Adelheid Viktoria Marie; 1 giugno 188830 giugno 1962) era la terza figlia maggiore di Federico Ferdinando, Duca di Schleswig-Holstein e della moglie Principessa Carolina Matilde di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg[1][2].

Fu una principessa di Danimarca attraverso il suo matrimonio all'interno del Casato di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg con il Principe Harald di Danimarca. La Principessa Elena fu una simpatizzante nazista durante la seconda guerra mondiale e dopo la guerra fu esiliata dalla Danimarca.

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Grünholz Manor, luogo di nascita della Principessa Elena Adelaide, photografato nel 2010.

Elena nacque il 1º giugno 1888 a Grünholz Manor nello Schleswig-Holstein in Prussia come terza figlia maggiore di Federico Ferdinando, Duca di Schleswig-Holstein-Sonderbug-Glücksburg e di sua moglie la Principessa Carolina Matilde di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg.[1][2]

Il padre di Elena era il figlio maggiore di Federico, Duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg e in nipote di Cristiano IX di Danimarca. Tre anni prima della nascita di Elena, egli era succeduto alla guida del Casato di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg e al titolo di duca alla morte di suo padre nel 1885.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

la Principessa Elena ed il Principe Harald nel 1909

La Principessa Elena sposò il Principe Harald di Danimarca, quarto dei figli e terzo figlio maschio di Federico VIII di Danimarca e di sua moglie Principessa Luisa di Svezia e Norvegia il 28 aprile 1909 a Glücksburg, Schleswig-Holstein, in Germania.[1][2]

Dopo il loro matrimonio, vissero nella loro casa di campagna a Jægersborghus country house a nord di Copenaghen, che il principe Harald aveva acquistato nel 1907.[3] Qui i loro cinque figli nacquero tra il 1910 ed il 1923.[1][2]

Vita successiva[modifica | modifica wikitesto]

La Principessa Elena divenne molto impopolare durante la seconda guerra mondiale a causa della sua simpatia per l'occupazione tedesca e il partito nazista dopo l'occupazione tedesca della Danimarca nel 1940.

Dopo la guerra, la principessa Elena non è stata sottoposta a un processo, essendo un membro della casa reale che non voleva alcuna pubblicità in merito, ma è stata esiliata dalla Danimarca il 30 maggio 1945 e posto agli arresti domiciliari presso il Castello di Glücksburg in Germania. Le fu permesso di tornare in Danimarca nel 1947, quando il principe Harald si ammalò gravemente. È rimasta con il coniuge fino alla sua morte due anni dopo.

Il Principe Harald morì il 30 marzo 1949 a Copenaghen. La Principessa Elena sopravvisse al marito di 13 anni e morì il 30 giugno 1962 a Hellerup, Danimarca . Fu sepolta nella Cattedrale di Roskilde.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Elena e Harald ebbero cinque figli[1][2]:

Nome Nascita Morte Note
Principessa Feodora 3 luglio 1910 17 marzo 1975 sposò suo cugino di primo grado, il Principe Cristiano di Schaumburg-Lippe ed ebbe figli.
Principessa Carolina Matilde 27 aprile 1912 12 dicembre 1995 sposò suo cugino di primo grado, il Principe Knud di Danimarca ed ebbe figli.
Principessa Alessandrina Luisa 12 dicembre 1914 26 aprile 1962 sposò il Conte Luitpoldo di Castell-Castell ed ebbe figli.
Principe Gorm 24 febbraio 1919 26 dicembre 1991 celibe e senza figli.
Principe Oluf 10 marzo 1923 19 dicembre 1990 Perse il suo titolo e diventò S.E. Conte Oluf di Rosenborg dopo aver sposato senza conseno Annie Helene Dorrit Puggard-Müller and to Lis Wulff-Juergensen. Ebbe figli.

Titoli e trattamento[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 giugno 1888 – 28 aprile 1909: Sua Altezza Principessa Elena Adelaide di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
  • 28 aprile 1909 – 30 giugno 1962: Sua Altezza Reale Principessa Elena Adelaide di Danimarca

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Principessa Elena Adelaide di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg Padre:
Federico Ferdinando di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Nonno paterno:
Federico di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Bisnonno paterno:
Federico Guglielmo di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Trisnonno paterno:
Federico Carlo di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck
Trisnonna paterna:
Federica di Schlieben
Bisnonna paterna:
Luisa Carolina d'Assia-Kassel
Trisnonno paterno:
Carlo d'Assia-Kassel
Trisnonna paterna:
Luisa di Danimarca
Nonna paterna:
Adelaide di Schaumburg-Lippe
Bisnonno paterno:
Giorgio Guglielmo di Schaumburg-Lippe
Trisnonno paterno:
Filippo II di Schaumburg-Lippe
Trisnonna paterna:
Giuliana d'Assia-Philippsthal
Bisnonna paterna:
Ida di Waldeck-Pyrmont
Trisnonno paterno:
Giorgio I di Waldeck e Pyrmont
Trisnonna paterna:
Augusta di Schwarzburg-Sondershausen
Madre:
Carolina Matilde di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Nonno materno:
Federico VIII di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Bisnonno materno:
Cristiano di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Trisnonno materno:
Federico Cristiano II di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Trisnonna materna:
Luisa Augusta di Danimarca
Bisnonna materna:
Lovisa-Sofia Danneskjold-Samsøe
Trisnonno materno:
Christian Conrad Sophus Danneskiold-Samsøe
Trisnonna materna:
Johanne Henriette Valentine Kaas
Nonna materna:
Adelaide di Hohenlohe-Langenburg
Bisnonno materno:
Ernesto I di Hohenlohe-Langenburg
Trisnonno materno:
Carlo Ludovico I di Hohenlohe-Langenburg
Trisnonna materna:
Amalia Enrichetta di Solms-Baruth
Bisnonna materna:
Feodora di Leiningen
Trisnonno materno:
Emilio Carlo di Leiningen
Trisnonna materna:
Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld

Origine da Cristoforo II di Danimarca[modifica | modifica wikitesto]

Era una discendente diretta di Cristoforo II di Danimarca e portò la linea di suo figlio illegittimo Erik Christoffersen Løvenbalk indietro nella linea reale danese. L'attuale famiglia reale danese regnante discende soltanto dalla sorella di Cristoforo II Richeza.

  1. Cristoforo II di Danimarca
  2. Erik Christoffersen Løvenbalk
  3. Niels Eriksen Løvenbalk
  4. Jens Nielsen Løvenbalk
  5. Maren Jensdatter Løvenbalk
  6. Niels Jensen Kaas af Sparre
  7. Niels Kaas af Sparre
  8. Mogens Nielsen Kaas af Sparre
  9. Erik Mogensen Kaas af Sparre
  10. Otte Eriksen Kaas af Sparre
  11. Mogens Ottesen Kaas af Sparre
  12. Otte Kaas af Sparre
  13. Rudbek Kaas af Sparre
  14. Otto Ditlev Kaas af Sparre
  15. Edele Sophie Ottosdatter Kaas af Sparre
  16. Johanne Henriette Valentine Kaas af Mur
  17. Lovisa-Sophie Danneskjold-Samsøe
  18. Federico VIII, Duca di Schleswig-Holstein
  19. Principessa Carolina Matilde di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
  20. Principessa Elena Adelaide di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Darryl Lundy, Helene Adelheid Prinzessin zu Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, thePeerage.com, 23 febbraio 2007. URL consultato il 6 settembre 2008.
  2. ^ a b c d e Paul Theroff, SCHLESWIG-HOLSTEIN, Paul Theroff's Royal Genealogy Site. URL consultato il 6 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2008).
  3. ^ (DA) Bo Bramsen, Huset Glücksborg, 2nd ed, Forum, 1992, ISBN 87-553-1843-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie