Feodora di Leiningen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Feodora di Leiningen
Feo.jpg
Principessa di Hohenlohe-Langenburg
Nome completo Anna Feodora Auguste Charlotte Wilhelmine
in tedesco:Anne Theodora Augusta Charlotte Wilhelmina
Nascita Amorbach, 7 dicembre 1807
Morte Baden-Baden, 23 settembre 1872
Casa reale Leiningen
Hohenlohe-Langenburg
Padre Emilio Carlo di Leiningen
Madre Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Consorte Ernesto I di Hohenlohe-Langenburg

Principessa Feodora di Leiningen (Anna Feodora Auguste Charlotte Wilhelmine; Amorbach, 7 dicembre 1807Baden-Baden, 23 settembre 1872) era l'unica figlia femmina di Emilio Carlo, secondo principe di Leiningen e di Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld. Feodora ed il fratello Carlo, che fu in seguito il terzo principe di Leiningen, erano fratellastri per parte materna della regina Vittoria I del Regno Unito.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Feodora rimase orfana del padre nel 1814 e la madre si risposò con il figlio di Giorgio III di Gran Bretagna, Edoardo Augusto di Hannover. Dal matrimonio nacque una figlia, Alessandrina Vittoria, futura regina del Regno Unito.

Visse la giovinezza con la madre e la sorella a Kensington Palace, sotto la sorveglianza di John Conroy, amministratore finanziario della madre a cui la duchessa del Kent, nuovamente vedova nel 1820, aveva affidato anche la conduzione della casa. Nei suoi diari, molti anni dopo, l'ormai regina Vittoria avrebbe aspramente criticato la condotta di Conroy e il clima opprimente in cui erano costrette a vivere sia lei che la sorella.

A Kensington viveva anche l'ufficiale di cavalleria Augusto, figlio di Augusto duca di Sussex. I due giovani si innamorarono ma quando il loro idillio fu scoperto, Conroy e la madre Vittoria vi posero fine.

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1828 la diedero in moglie al principe tedesco Ernesto I di Hohenlohe-Langenburg e la giovane andò a vivere nello Schloss Langenburg.

La coppia ebbe sei figli:

Feodora e Vittoria rimasero legate e in contatto tra loro per tutta la vita: si scrivevano regolarmente.

Carlotta di Prussia, la secondogenita di Vittoria di Sassonia-Coburgo-Gotha (figlia della regina Vittoria), chiamò sua figlia Fedora, nata nel maggio del 1879, in onore della zia della madre.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Principessa Feodora di Leiningen Padre:
Emich Carlo, II Principe di Leiningen
Nonno paterno:
Carlo Federico Guglielmo, I Principe di Leiningen
Bisnonno paterno:
Federico Magnus, Conte di Leiningen-Dagsburg-Hartenburg
Trisnonno paterno:
Giovanni Federico, Conte di Leiningen-Dagsburg in Hartenburg
Trisnonna paterna:
Margravina Caterina di Baden-Durlach
Bisnonna paterna:
Contessa Anna Cristina Eleonora di Wurmbrand-Stuppach
Trisnonno paterno:
Giovanni Giuseppe Guglielmo, Conte di Wumrbrand-Stuppach
Trisnonna paterna:
Baronessa Susanna Giuseppa di Prösing-Stein
Nonna paterna:
Cristiana Guglielmina Luisa di Solms-Rödelheim e Assenheim
Bisnonno paterno:
Guglielmo Carlo Ludovico, Conte di Solms-Rödelheim e Assenheim
Trisnonno paterno:
Ludovico Enrico, Conte di Solms-Rödelheim e Assenheim
Trisnonna paterna:
Contessa Guglielmina Cristiana di Limpurg
Bisnonna paterna:
Contessa Maria Margherita di Wurmbrand-Stuppach
Trisnonno paterno:
Giovanni Giuseppe Guglielmo, Conte di Wumrbrand-Stuppach
Trisnonna paterna:
Contessa Giuliana Dorotea di Limpurg-Gaildorf
Madre:
Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Nonno materno:
Francesco Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Bisnonno materno:
Ernesto Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Trisnonno materno:
Francesco Giosea di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Trisnonna materna:
Anna Sofia di Schwarzburg-Rudolstadt
Bisnonna materna:
Sofia Antonia di Brunswick-Wolfenbüttel
Trisnonno materno:
Ferdinando Alberto II di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Antonietta Amalia di Brunswick-Wolfenbüttel
Nonna materna:
Augusta di Reuss-Ebersdorf
Bisnonno materno:
Enrico XXIV di Reuss-Ebersdorf
Trisnonno materno:
Enrico XXIX di Reuss-Ebersdorf
Trisnonna materna:
Sofia Teodora di Castell-Remlingen
Bisnonna materna:
Carolina Ernestina di Erbach-Schönberg
Trisnonno materno:
Giorgio Augusto di Erbach-Schönberg
Trisnonna materna:
Ferdinanda Enrichetta di Stolberg-Gedern.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie