David Ginola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Ginola
David Ginola.jpg
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2002
Carriera
Squadre di club1
1985-1988 Tolone Tolone 81 (4)
1988-1990 Matra Racing Matra Racing 61 (8)
1990-1992 Brest Brest 50 (10)
1992-1995 Paris SG Paris SG 112 (33)
1995-1997 Newcastle Newcastle 71 (7)
1997-2000 Tottenham Tottenham 127 (22)
2001-2002 Aston Villa Aston Villa 18 (5)
2002 Everton Everton 4 (0)
Nazionale
1990-1995 Francia Francia 17 (3)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

David Ginola (Gassin, 25 gennaio 1967) è un ex calciatore francese, di ruolo centrocampista offensivo o seconda punta.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nei videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Fu il testimonial del videogioco FIFA 97 per il mercato europeo.

Nei media[modifica | modifica sorgente]

Ha commissionato per i 18 anni del proprio figlio l'ultima auto costruita da Bernie e Leepu del Chop Shop London Garage trasformando una Porsche 944 in una muscle car.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Iniziò a giocare nel Tolone nel 1985, dove rimase fino al 1988. Passò poi al Matra Racing e giocò nella capitale fino al 1990, quando si trasferì allo Stade Brest, con cui retrocesse in seconda divisione. Nel gennaio 1992 venne ingaggiato dal Paris Saint-Germain.

Con la squadra parigina vinse il campionato nel 1994, nonché due Coppe di Francia, nel 1993 e nel 1995 ed una Coppa di Lega nel 1995.

Nel PSG disputò anche tre semifinali di coppe europee contro Arsenal, Juventus e Milan.

Nel 1995 passò sull'altra sponda della Manica, al Newcastle United, con il quale ottenne due secondi posti consecutivi in Premier League.

Nel 1997 passò quindi al Tottenham. Nel 1999 vinse il premio come miglior giocatore del campionato, sia quello assegnato dai giornalisti, sia quello assegnato dai giocatori.[senza fonte] In quella stagione vinse anche la League Cup.

Passato all'Aston Villa nel 2000, nel 2001-2002, dopo cinque presenze con i Villans, passò all'Everton a metà campionato, dove chiuse la carriera quello stesso anno.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Nazionale disputò 17 partite.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Paris Saint-Germain: 1992-1993, 1994-1995
Paris Saint-Germain: 1993-1994
Paris Saint-Germain: 1994-1995
Tottenham: 1998-1999

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Aston Villa: 2001

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1993
Miglior giocatore della Division 1: 1994
1999
1999
agosto 1995-1996, dicembre 1998-1999

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 17335042