Cynic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cynic
I Cynic live al Wacken Open Air 2008.
I Cynic live al Wacken Open Air 2008.
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Thrash metal[1] (inizi)
Fusion[2] (oggi)
Progressive death metal[3]
Technical death metal[4][5][6]
Periodo di attività 1987- 1994
2006 -in attività
Etichetta Roadrunner
Season of Mist
Album pubblicati 2
Studio 2 + 4 demo
Sito web

I Cynic sono un gruppo technical death metal formatosi a Miami, Florida, Stati Uniti. Il loro debutto del 1993, Focus, è considerato uno dei capolavori del genere. Scioltisi l'anno successivo, i Cynic si sono riuniti nel 2006 dopo 12 anni e nel novembre del 2008 hanno pubblicato il loro secondo album, Traced in Air.

Il nome[modifica | modifica sorgente]

I Cynic prendono il loro nome dai cinici (dal greco κύων, "cane", soprannome di uno dei loro esponenti maggiori, Diogene), i seguaci della scuola filosofica di Antistene, una delle scuole socratiche minori, così chiamate per essere in qualche modo ispirate alla filosofia di Socrate. Il loro esponente più importante è Diogene di Sinope.I cinici professavano una vita randagia e autonoma, indifferente ai bisogni e fedele al rigore morale. Nel booklet di Focus si può leggere:

(EN)
« Cynic: A member of a group of ancient Greek philosophers who taught that virtue constitutes happiness and that self control is the essential part of virtue. »
(IT)
« Cynic (Cinico): Un membro di un gruppo di filosofi dell'antica Grecia i quali insegnavano che la virtù costituisce felicità e che l'autocontrollo è la parte essenziale della virtù. »
(booklet dell'album Focus)

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi e i demo[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo nasce nel 1987 dall'incontro tra il chitarrista Paul Masvidal e il batterista Sean Reinert, amici sin dalle elementari. Con l'arrivo del bassista Mark Van Erp e del cantante Jack Kelly la band registra nel 1988 il loro primo demo, Cynic. Nel 1988, dopo l'allontanamento di Jack Kelly, Paul Masvidal decide di occuparsi personalmente delle linee vocali; viene reclutato un secondo chitarrista Jason Gobel e con questa nuova formazione la band registra il secondo demo Reflections of a Dying World. Poco dopo il bassista Mark Van Erp viene sostituito da Tony Choy e nel 1990 la band rientra in studio per registrare il terzo demo Cynic. Finalmente nel 1991 la band firma un contratto con la Roadrunner Records con la quale lo stesso anno i quattro registrano il loro quarto e ultimo demo Cynic. Il debutto con un full-length tarda però ad arrivare.

Focus e lo scioglimento[modifica | modifica sorgente]

Nel 1991 Paul Masvidal e Sean Reinert partecipano alla registrazione dell'album dei Death Human e accompagnano la band nel loro tour europeo. Durante la tournée la band ha dei gravi problemi finanziari e la strumentazione dei due viene confiscata per ben sei mesi. Inoltre Tony Choy si separa dalla band per unirisi agli Atheist.

Il gruppo decide di entrare in studio per l'agosto del 1992, ma proprio nei giorni stabiliti per la registrazione l'Uragano Andrew si abbatte sulla Florida distruggendo sia la casa di Jason Gobel che la sala prove del gruppo. Le registrazioni vengono così spostate di tre mesi, durante i quali la band si dedica alla composizione del nuovo materiale. Ma i guai non sono ancora finiti: poco prima di entrare in studio infatti Paul Masvidal ha dei gravi problemi di voce, rischiando seriamente di perderla; per le parti in growl (le parti pulite-vocoder vengono infatti comunque eseguite da Paul Masvidal) viene reclutato Brian Deneffe dei Wisconsin's Viogression, ma viene immediatamente sostituito da Tony Teegarden. Con l'arrivo in studio di Sean Malone al basso le registrazioni prendono il via e finalmente nel settembre del 1993 viene pubblicato Focus, il primo album dei Cynic.

Per il tour successivo Tony Teegarden entra a far parte ufficialmente della band, occupandosi oltre che delle parti vocali growl anche delle tastiere, mentre Sean Malone a causa dei suoi impegni come insegnante di musica non può partecipare al tour e viene quindi prontamente sostituito da Chris Kringel.

Purtroppo l'anno successivo, durante la lavorazione del secondo album, il gruppo decide di sciogliersi.

In attesa della reunion[modifica | modifica sorgente]

Paul Masvidal, Sean Reinert, Jason Gobel e Chris Kringel si uniscono alla cantante/tastierista Aruna Abrams e formano i Portal. Il gruppo però si scoglie quasi subito, causa il rifiuto della Roadrunner Records a pubblicare il loro demo intitolato semplicemente Portal Demo, registrato nel 1995.

Sean Malone invece, fonda il proprio progetto Gordian Knot invitando Sean Reinert a suonare sul debutto omonimo del 1999. I due l'anno successivo suonano poi sul primo disco degli Aghora.

Nel 2003 Sean Malone, in occasione delle registrazioni del secondo album dei Gordian Knot, Emergent, invita oltre a Sean Reinert anche Paul Masvidal e Jason Gobel, ed altri ospiti illustri dal calibro di Bill Bruford (Yes, King Crimson), Steve Hackett (Genesis) e Jim Matheos (Fates Warning).

Nel 2004 Paul Masvidal e Sean Reinert, formano gli Æon Spoke, band tuttora attiva che ha pubblicato due album. Per il tour viene chiamato a suonare il basso Chris Kringel.

La reunion e Traced in Air[modifica | modifica sorgente]

Nel settembre del 2006 viene annunciata la riunione della band in occasione di un tour estivo in Europa durante l'estate del 2007. Jason Gobel a causa di impegni familiari e di lavoro viene sostituito alla chitarra da David "Mavis" Senescu, mentre al basso c'è il fidato Chris Kringel. Le parti di tastiera vengono eseguite dai due chitarristi grazie all'utilizzo di guitar synth. In questo tour la band si esibisce in importanti festival tra i quali l'Hellfest e l'Evolution Festival di Firenze, unica data italiana. Il repertorio è incentrato sull'album Focus con l'aggiunta di materiale dal demo dei Portal, una reinterpretazione della Mahavishnu Orchestra (Meeting of the Spirits) ed una nuova canzone, "Evolutionary Sleeper".

All'inizio del 2008 la band annuncia di avere in programma la registrazione del secondo album in studio: Il chitarrista David "Mavis" Senescu viene sostituito da Tymon Kruidenier mentre Sean Malone conferma la sua presenza al basso, ma solamente in studio: per le date live viene infatti chiamato Robin Zielhorst. Durante l'estate, prima dell'uscita del disco, la band compie un tour da headliner, partecipando anche al Wacken. In Italia suonano il 29 luglio al SantoRock Off Festival di Genova ed il 30 luglio allo Zoe di Milano.

Il 17 novembre, prodotto da Warren Riker, Traced in Air, il secondo album dei Cynic, viene pubblicato dall'etichetta francese Season of Mist. Lo stesso giorno la band parte come sostenitori per il tour europeo degli Opeth insieme ai The Ocean. La formazione è la stessa del precedente tour. L'unica data italiana è il 4 dicembre all'Alcatraz di Milano. Il tour termina il 18 novembre a Stoccolma.

Dall'1 al 20 febbraio 2009 i Cynic fanno da supporto al tour americano dei Meshuggah insieme ai Faceless. A metà aprile invece partono per un tour insieme ai Dragonforce e ai Daath.

Il terzo album Kindly Bent to Free Us[modifica | modifica sorgente]

Il 12 dicembre 2012 la formazione ora costruita dai soli Sean Reinart e Paul Masvidal come membri originali annuncia l'uscita di un imminente terzo album nel 2013, poi posticipato nel 2014. Il nuovo album prende il nome di Kindly Bent to Free Us.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex-componenti[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Demo[modifica | modifica sorgente]

Studio album[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.metal-archives.com/bands/Cynic/91
  2. ^ Metal Hammer n° 10 2008 pag.72
  3. ^ http://www.metal-archives.com/bands/Cynic/91
  4. ^ Encyclopaedia Metallum - Cynic (USA)
  5. ^ Metal Shock n° 489 pag. 7
  6. ^ Metal Hammer n°9 2008 pag.65

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]