Haken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Haken (disambigua).
Haken
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Genere Progressive metal
Rock progressivo
Fusion
Periodo di attività 2007in attività
Etichetta Inside Out
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web

Gli Haken sono un gruppo musicale progressive metal britannico formato nel 2007.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Primi anni (2007–2008)[modifica | modifica sorgente]

Nacquero nel 2007 ad opera di tre amici di scuola: Richard Henshall (chitarra), Ross Jennings (voce) e Matthew Marshall (chitarra)[1][2]. A completare la prima line-up sono stati il tastierista Peter Jones, conosciuto dalla band su un forum, e il batterista Raymond Hearne, contattato dallo stesso Peter Jones e, successivamente il bassista Thomas Maclean, già membro della progressive band inglese To-Mera.[1] Con questa prima formazione, gli Haken si esibiscono per la prima volta nel luglio 2007 in un bar di Londra, registrando il tutto esaurito e ottenendo un gran successo, e la settimana seguente in locale chiamato The Peel in Kingston, a cui seguirono poi diverse serate in altri locali del paese.

Nel 2008 gli Haken hanno inciso il demo Enter the 5th Dimension, contenente sei tracce (due registrate nel 2007 e le restanti quattro nell'anno seguente);[3] nello stesso anno Marshall e Jones hanno abbandonato il gruppo e sono stati rispettivamente sostituiti da Charles Griffiths e da Diego Tejeida.

Primi successi, Aquarius (2009–2010)[modifica | modifica sorgente]

A partire dal 2009 il gruppo è stato in tour come band di supporto a King’s X[4], Bigelf e To-Mera e nel 2010 ha inciso il primo album in studio, Aquarius, sotto l'etichetta discografica Laser's Edge[5]. Il disco, della durata complessiva di 72:44 min è stato pubblicato in tutto il mondo ottenendo giudizi e critiche positive ovunque, soprattutto da parte dei magazine Classic Rock Presents Prog[6], Prog Archives[7] e All Music[5] ProgArchives[7], venendo quindi riconosciuto ufficialmente come una delle più giovani e promettenti progressive band inglesi.

Visions e The Mountain (2011–presente)[modifica | modifica sorgente]

La band si è esibita nel mese di ottobre 2010 nella seconda giornata del ProgPower Europe in supporto agli Shadow Gallery. Il 2 novembre 2011 è uscito il loro secondo album, intitolato Visions.

Il 20 giugno 2013 gli Haken hanno annunciato l'uscita del terzo album, intitolato The Mountain e pubblicato il 2 settembre dalla dello stesso anno dalla Inside Out Music.[8]

Il 25 settembre 2013 la band annuncia tramite la pagina Facebook che il bassista Thomas MacLean ha lasciato il gruppo, ma che resterà con la band per la durata del tour 2013-2014[9]

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

  • Ross Jennings – voce (2007–presente)
  • Richard Henshall – chitarra, tastiera (2007–presente)
  • Charles Griffiths – chitarra (2008–presente)
  • Diego Tejeida – tastiera (2008–presente)
  • Conner Green – basso (2014–presente)
  • Raymond Hearne – batteria (2007–presente)

Ex membri[modifica | modifica sorgente]

  • Matthew Marshall – chitarra (2007–2008)
  • Peter Jones – tastiera (2007–2008)
  • Thomas MacLean – basso (2007–2013)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Allmusic biography. Retrieved 2010-08-17.
  2. ^ Myspace biography. Retrieved 2010-08-18.
  3. ^ (EN) Enter the 5th Dimension, Haken. URL consultato il 17 febbraio 2014.
  4. ^ Myspace biography Retrieved 2010-08-17.
  5. ^ a b Eduardo Rivadavia, Allmusic: Aquarius (overview) in Allmusic. URL consultato il 18 agosto 2010.
  6. ^ Track Of The Day: Haken in Classic Rock Magazine, 15 aprile 2010. URL consultato il 17 agosto 2010.
  7. ^ a b HAKEN music, discography, MP3, videos and reviews in Prog Archives. URL consultato il 18 agosto 2010.
  8. ^ "Time to share: The Mountain! Out 2.9.13". Twitter. Retrieved 23 June 2013.
  9. ^ https://www.facebook.com/HakenOfficial/posts/10151976898934744

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]