Conan di Cimmeria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conan di Cimmeria
Titolo originale Conan of Cimmeria
Autore Robert E. Howard, L. Sprague de Camp e Lin Carter
1ª ed. originale 1969
Genere
Lingua originale inglese
Serie raccolta
Preceduto da Conan
Seguito da Conan il pirata

Conan di Cimmeria (Conan of Cimmeria) è una raccolta che comprende otto racconti fantasy e brani collegati scritti da Robert E. Howard, L. Sprague de Camp e Lin Carter e incentrati su Conan il barbaro, il famoso eroe di Sword and Sorcery creato da Howard.

Vicenda editoriale[modifica | modifica sorgente]

La maggior parte dei racconti comparve originariamente su diverse Fantasy magazine. Il volume fu prima pubblicato in brossura da Lancer Books nel 1969, e fu ristampato nel 1970, 1972 e 1973[1][2]. Dopo il fallimento della Lancer, Ace Books proseguì la pubblicazione[1]. La sua prima edizione comparve nel maggio 1977 e fu ristampata del agosto 1977, 1979, 1980, 1982 (due volte), 1984, 1985, 1990 e 1993. La prima edizione britannica fu distribuita da Sphere Books nel 1974, e ristampata nel 1976 e 1987[1][2]. Il libro è anche stato tradotto in tedesco, giapponese, spagnolo, italiano, svedese e olandese[1]. Insieme a Conan e Conan il pirata fu inserito nella raccolta Omnibus The Conan Chronicles (Sphere Books, agosto 1989)[2].

Contenuti[modifica | modifica sorgente]

  • Introduzione (L. Sprague de Camp)
  • La maledizione del monolito (The Curse of the Monolith, 1968), scritti da L. Sprague de Camp, Lin Carter
  • Il dio insanguinato (The Blood-Stained God, noto anche come The Bloodstained God, 1955), scritti da Robert E. Howard e revisionato da L. Sprague de Camp
  • La figlia del gigante dei ghiacci (The Frost Giant's Daughter, altrimenti conosciuto con il titolo Gods of the North, 1934), scritto da Robert E. Howard a cura di L. Sprague de Camp
  • La tana del serpente dei ghiacci (The Lair of the Ice Worm, 1969), scritti da L. Sprague de Camp e Lin Carter
  • La regina della Costa Nera (Queen of the Black Coast, 1934), scritto da Robert E. Howard
  • La valle delle donne perdute (The Valley of Lost Women, altrimenti conosciuto con il titolo The Vale of Lost Women, 1967), scritto da Robert E. Howard
  • Il castello del terrore (The Castle of Terror, 1969), scritti da L. Sprague de Camp e Lin Carter
  • Il muso nel buio (The Snout in the Dark, 1969), scritto da Robert E. Howard e revisionati da L. Sprague de Camp e Lin Carter

Riassunto della trama[modifica | modifica sorgente]

In un numero di episodi Conan, ora alla fine della ventina, è seguito dalla fine della sua carriera come soldato mercenario per Re Yildiz di Turan alle avventure iniziali neu regni neri di Kush. Nel frattempo egli visita la sua nativa Cimmeria e il lontano nord poi si dirige a sud dove, a Argo, assapora la vita come vagabondo di mare e mano destra del pirata Regina Bêlit.

Cronologicamente gli otto racconti raccolti come Conan of Cimmeria si posizionano tra Conan e Conan the Freebooter.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Laughlin, Charlotte; Daniel J. H. Levack (1983). De Camp: An L. Sprague de Camp Bibliography. San Francisco: Underwood/Miller. pp. 33–35.
  2. ^ a b c Conan elenco dei titoli nel Internet Speculative Fiction Database