Yado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yado
Yado.jpg
Arnold Schwarzenegger e Brigitte Nielsen in una scena del film
Titolo originale Red Sonja
Paese di produzione Stati Uniti d'America, Olanda
Anno 1985
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere epico, fantastico, avventura
Regia Richard Fleischer
Soggetto Robert E. Howard (romanzo)
Sceneggiatura Clive Exton, George MacDonald Fraser
Produttore Dino De Laurentiis
Fotografia Giuseppe Rotunno
Montaggio Frank J. Urioste
Effetti speciali John Stirber, Emilio Ruiz del Rio
Musiche Ennio Morricone
Scenografia Danilo Donati
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Yado (Red Sonja) è un film del 1985 di Richard Fleischer interpretato da Arnold Schwarzenegger e Brigitte Nielsen, qui al suo esordio cinematografico. Red Sonja è l'eroina di una saga fantasy creata da Roy Thomas e Barry Windsor-Smith apparsa per la prima volta nell'album Marvel Comics Conan the Barbarian.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Gedren è una perfida regina che sta conquistando un regno dopo l'altro. Un tempio dove è custodito un prezioso e pericoloso talismano viene assalito dai guerrieri di Gedren e le sacerdotesse, che lo custodivano, massacrate. La sacerdotessa capo, sorella di Sonia la Rossa/Red Sonja, poco prima di morire rivela alla congiunta chi è stata l'artefice del massacro per cui Sonja si mette alla ricerca della Regina Gedren.

L'amuleto, che può essere toccato solo da mani femminili, deve altresì rimanere custodito nelle viscere della terra, altrimenti ne altererebbe l'equilibrio. Lungo il percorso che la conduce alla reggia della perfida Gedren, Sonja incontra prima il guerriero Yado – successore dei potenti signori di Irkania che crearono il talismano – e dopo Tarn, agguerrito principe bambino della città di Halboc, con il suo valido e fedele scudiero Falcon.

Dopo molte peripezie i quattro arrivano alla reggia della perfida regina chiaramente omosessuale, che, una volta al cospetto di Sonja, la invita ad unirsi a lei per dominare insieme il mondo. Mentre il talismano sta compromettendo l'equilibrio della terra, causando potenti terremoti, le due si sfidano a duello e la perversa Gedren finisce per soccombere, precipitando in una voragine che si apre nel pavimento, dove precipiterà anche il talismano, salvando così la terra da una catastrofe.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La prima attrice contattata per la parte di Red Sonja fu Sandahl Bergman, già interprete di Conan il barbaro, che poi interpreterà la parte della regina Gedren. Brigitte Nielsen, modella danese di 21 anni, venne notata su una rivista di moda dal produttore Dino De Laurentiis e, per la sua bellezza statuaria dai tratti androgini, venne preferita alla Bergman.

Arnold Schwarzenegger, reduce dal successo di Terminator, fu costretto ad accettare di non essere il protagonista del film, a cui lavorò per sole tre settimane: come si evince dalla trama, la protagonista della pellicola è Red Sonja; tuttavia, il trailer italiano del film (come si può intuire dal cambiamento del titolo) fa credere che il protagonista sia Yado. Il maestro d'armi fu Kiyoshi Yamazaki. Il film incassò soltanto $ 6.948.000, a fronte di un budget di investimento di $ 15.000.000.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema