Carlo Augusto di Sassonia-Weimar-Eisenach (1844-1894)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Augusto di Sassonia-Weimar-Eisenach

Carlo Augusto di Sassonia-Weimar-Eisenach (tedesco: Karl August Wilhelm Nicolaus Alexander Michael Bernhard Heinrich Friedrich Stephan von Sachsen-Weimar-Eisenach; Weimar, 31 luglio 1844Cap Martin, 20 novembre 1894) è stato un principe tedesco era l'erede al trono di Sassonia-Weimar-Eisenach.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Weimar, come unico figlio di Carlo Alessandro, Granduca di Sassonia-Weimar-Eisenach e della principessa Sofia d'Orange-Nassau.

Carlo Augusto servì nell'esercito del Granducato ed era sottotenente nell'ussari dell'esercito Imperiale Russo. Indossava la casa dell'Ordine del Falco Bianco e quella della casa dell'Ordine del Leone d'Oro.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 agosto 1873, a Friedrichshafen, sposò la principessa Paolina di Sassonia-Weimar-Eisenach. Erano cugini di secondo grado, siccome lei era la nipote del principe Bernardo, fratello minore del Granduca Carlo Federico di Sassonia-Weimar-Eisenach, il nonno di Carlo Augusto.

Dal matrimonio nacquero due figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

A causa di una malattia cronica, Carlo Augusto viaggiava a Mentone per la sua salute. Morì a Cap Martin sei anni prima di suo padre, in modo che il figlio maggiore di Carlo Augusto divenne granduca di Sassonia-Weimar-Eisenach. Carlo Augusto venne sepolto a Fürstengruft.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dei Serafini (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dei Serafini (Svezia)
— 13 maggio 1878
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie