Principe ereditario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un principe ereditario o principessa ereditaria è il legittimo erede al trono in uno Stato retto da monarchia. La moglie di un principe ereditario è anch'essa titolata principessa ereditaria.

Il termine è oggi in uso solo in Thailandia, Danimarca, Svezia e Norvegia; tuttavia può anche essere utilizzato genericamente per indicare la persona dell'erede apparente in altri regni. Per gli eredi apparenti delle monarchie non imperiali e non reali (cioè, in cui il sovrano detiene un titolo inferiore a quello di re o regina, ad esempio Granduca o Principe) quello di "principe ereditario" non è utilizzato come titolo.

In Europa, ad eccezione della Città del Vaticano e di Andorra, il figlio maggiore maschio (Danimarca, Spagna, Regno Unito) o il figlio maggiore (Belgio, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia) dell'attuale monarca adempie al ruolo di principe o principessa ereditaria, nel caso in cui il Sovrano abbia solo figlie femmine, in qualunque paese europeo la primogenita è l'erede legittima. Il maggiore dei figli in vita di un monarca a volte non è l'erede o il principe ereditario, perché questa posizione può essere detenuta da un discendente di un figlio maggiore deceduto che, per "diritto di" rappresentanza, eredita lo stesso posto nella linea di successione che sarebbe tenuta dall'antenato se lui o lei fossero ancora in vita.

In alcune monarchie, quelle del Vicino Oriente per esempio, in cui la primogenitura non è sempre il fattore decisivo nella successione dinastica, una persona non può possedere il titolo o lo status di principe ereditario per diritto di nascita, ma lo può ottenere (e perdere), a seguito di una denominazione ufficiale fatta su altre basi giuridiche o tradizionali, ad esempio l'ex principe ereditario al-Hasan ibn Talal di Giordania.

Questo è anche il titolo a carico degli eredi apparenti del Lussemburgo e del Liechtenstein, e oltre l'erede (sia maschio che femmina) presuntivo di Monaco. Nelle monarchie all'interno dell'Impero Germanico, quello di "principe ereditario" è stato il titolo degli eredi apparenti dei regni di Baviera, Hannover, Sassonia e Württemberg. In Germania ogni titolo nobiliare è stato abolito nel 1918, a seguito della perdita nella prima guerra mondiale.

Titoli cristiani/occidentali[modifica | modifica sorgente]

Molte monarchie usano o hanno usato titoli unici per i loro eredi designati, spesso di origine storica:

Titoli musulmani[modifica | modifica sorgente]

Altre specifiche tradizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Palazzo Davanti titolo del Regno del Siam, l'odierna Thailandia, spettante al maggiore dei fratelli del defunto re. Abolito nel 1885 e sostituito dal titolo di principe della Corona, spettante al maggiore dei figli maschi del re.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]