Broken Social Scene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Broken Social Scene
Broken Social Scene dal vivo in Inghilterra. Da sinistra verso destra: Brendan Canning, Ohad Benchetrit, James Shaw, Kevin Drew, Andrew Whiteman, Julie Penner, Lisa Lobsinger
Broken Social Scene dal vivo in Inghilterra. Da sinistra verso destra: Brendan Canning, Ohad Benchetrit, James Shaw, Kevin Drew, Andrew Whiteman, Julie Penner, Lisa Lobsinger
Paese d'origine Canada Canada
Genere Indie rock
Art rock
Rock sperimentale
Space rock
Shoegaze
Post-rock
Ambient
Periodo di attività 2001in attività
Album pubblicati 4
Studio 4 + 3 EP
Live 1 EP

I Broken Social Scene sono una band indie rock canadese nata nel 1999 a Toronto, Ontario.

Più precisamente, i Broken Social Scene sono un collettivo composto da diciannove musicisti, i quali fanno parte di molte altre band della scena indie rock della città di Toronto, in Canada. I membri principali sono Brendan Canning, Kevin Drew e Justin Peroff. Tuttavia lo stile musicale della band, dovuto all'appartenza ad altri gruppi dei alcuni dei suoi membri, è categorizzato come indie rock, anche se è molto notevole l'inserimento di elementi orchestrali e sperimentali, di strutture di canzoni assai insolite, e di una particolare e "caotica" produzione da parte di David Newfield.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Durante i concerti promozionali per Feel Good Lost, Drew e Canning ebbero qualche difficoltà a guadagnare attenzioni alle loro performance dal vivo. Per questo motivo decisero di chiamare a suonare con loro alcuni amici della scena indipendente di Toronto (Andrew Whiteman e Jason Collett con Emily Haines dei Metric e Leslie Feist), per rendere più interessante i loro pezzi con l'inserimento di più numerose parti cantate. Nel tempo la band si è impreziosita ulteriormente con l'aiuto di James Shaw, Evan Cranley, Justin Peroff, John Crossingham e Amy Millan degli Stars.

Tutti questi musicisti hanno contribuito alla realizzazione, nel 2002, del secondo album della band intitolato "You Forgot It in People", per l'etichetta Arts and Crafts. Questo album, un insieme di canzoni indie rock sperimentali, ha guadagnato l'attenzioni da parte della critica (che ha recensito spesso questo lavoro con giudizi molto positivi) e la consacrazione commerciale della band. You Forgot It in People ha vinto nel 2003 il premio Juno Award come "Alternative Album of the Year".

Nell'album sono notevoli i contributi di Priddle, Jessica Moss, Brodie West, Susannah Brady and Ohad Benchetrit anche se questi musicisti sono stati indicati come collaboratori e non come membri della band. Nel tour che ne è seguito, la band era costituita da Kevin Drew, Canning, Peroff, Whiteman e Jason Collett, e da vari membri che avevano dato la propria disponibilità ai loro concerti. Anche Amy Millan e Gentleman Reg hanno partecipato a qualche loro spettacolo dal vivo.

Nel 2003 è stata pubblicata una compilation di B-sides e remix, intitolata "Bee Hives".

I Broken Social Scene hanno pubblicato il loro omonimo terzo album, il 4 ottobre 2005, con molte collaborazioni tra cui k-os, Jason Tait e Murray Lightburn. Un EP in edizione limitata intitolato "To Be You And Me" è stato stampato assieme all'album; per la prima volta, David Newfeld, che ha prodotto il secondo album dei Broken Social Scene, è finalmente riconosciuto come membro della band.

Il gruppo ha fatto apparizione al Late Night with Conan O'Brien il 31 gennaio 2006, eseguendo dal vivo "7/4 (Shoreline)". Nel 2006, ai Juno Awards, eseguirono "Ibi Dreams of Pavement" nello spettacolo e il loro omonimo album vinse un premio nella categoria Alternative Album of the Year. Nel luglio del 2006, la band ha annunciato una pausa temporanea, in seguito alla conclusione del loro tour negli USA a novembre, mentre i membri della band stavano lavorando ad altri progetti musicali.[1]

Molte canzoni dei Broken Social Scene sono state inserite come colonne sonore in molti film: Lover's Spit da You Forgot It in People, del 2002, ha preso parte dei film Lie with Me (2005), di Clément Virgo, Wicker Park (2004), di Paul McGuigan, The Love Crimes of Gillian Guess (2004), di Bruce McDonald, e nella serie Queer as Folk (2003). La versione del 2004 di "Lover's Spit" presente in Bee Hives è stata inserita in un episodio delle serie dell'emittente americana FX, tra cui Nip/Tuck. Lo show televisivo The L Word aveva incorporato sia "Pacific Theme" che "Looks Just Like the Sun", entrambi da You Forgot It in People nella prima stagione del programma. Un altro singolo estratto da You Forgot It in People è apparso nel film "The Invisible". Alcune canzoni riprese dai svariati album della band, sono state inserite come colonne sonore nel film Half Nelson. Hanno composto e registrato una colonna sonora per il film canadese Snow Cake. Nel 2010 hanno contribuito alla colonna sonora di "Scott Pilgrim Vs The World" con la canzone "Anthems for a Seventeen Year Old Girl".

Negli ultimi mesi del 2006, diversi membri della band sono apparsi come ospiti speciali in The Stars and Suns Sessions, il secondo album del gruppo indie rock messicano Chikita Violenta. L'album è stato prodotto da Dave Newfeld.

Membri[modifica | modifica sorgente]

Formazione attuale[modifica | modifica sorgente]

I membri della band sono elencati nell'ordine in cui appaiono sul booklet del disco omonimo, uscito nel 2005:

Ex componenti[modifica | modifica sorgente]

Storia delle formazioni live[modifica | modifica sorgente]

Dal 2002 al 2004 le cantanti femminili Emily Haines, Leslie Feist e Amy Millan si sono alternate a seconda degli impegni con le loro band fino a quando, nel 2005, si è trovata una cantante in grado di seguire la band a tempo pieno con Lisa Lobsinger. Ogni tanto (solitamente negli show a Toronto, loro città natale) le cantanti ritornano a cantare con la band per eseguire i brani cui sono particolarmente legate, apparendo durante lo show senza essere annunciate prima.

  • 2001: Kevin Drew, Brendan Canning, Brodie West
  • 2002: Kevin Drew, Brendan Canning, Justin Peroff, Andrew Whiteman, Charles Spearin, Jason Collett, Emily Haines, Leslie Feist, Evan Cranley
  • 2003: Kevin Drew, Brendan Canning, Justin Peroff, Andrew Whiteman, Charles Spearin, Jason Collett, Leslie Feist, Evan Cranley
  • 2004: Kevin Drew, Brendan Canning, Justin Peroff, Andrew Whiteman, Charles Spearin, Jason Collett, Amy Millan, James Shaw, Evan Cranley
  • 2005: Kevin Drew, Brendan Canning, Justin Peroff, Andrew Whiteman, Charles Spearin, Lisa Lobsinger, John Crossingham, Julie Penner, Ohad Benchetrit, Leslie Feist
  • 2007: Kevin Drew, Brendan Canning, Justin Peroff, Andrew Kenny, Bill Priddle (sostituito da Jimmy Shaw, in precedenza da Mitch Bowden), Sam Goldberg

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

2003

2004

  • Stars and Sons - Christopher Mills, Broken Social Scene - Nomination come: Video of the Year Juno Award.

Band correlate[modifica | modifica sorgente]

Molti dei componenti dei Broken Social Scene sono anche membri di altre band:

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album studio[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Broken Social Scene to Go on Hiatus

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock