5 giorni fuori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
5 giorni fuori
It's Kind of a Funny Story.png
Una scena del film.
Titolo originale It's Kind of a Funny Story
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2010
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, drammatico
Regia Ryan Fleck, Anna Boden
Soggetto Ned Vizzini (romanzo)
Sceneggiatura Ryan Fleck, Anna Boden
Casa di produzione Focus Features
Distribuzione (Italia) Focus Features
Fotografia Andrij Parekh
Montaggio Anna Boden
Musiche Broken Social Scene
Scenografia Beth Mickle
Costumi Kurt and Bart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

5 giorni fuori (It's Kind of a Funny Story) è un film del 2010 diretto da Ryan Fleck e Anna Boden, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 2006 dello scrittore statunitense Ned Vizzini, pubblicato in Italia con il titolo Mi ammazzo, per il resto tutto OK.

Gli interpreti principali sono Keir Gilchrist, nel ruolo del protagonista Craig, Zach Galifianakis, nel ruolo di Bobby, ed Emma Roberts, nella parte di Noelle.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista Craig è un adolescente sul punto di diplomarsi in una prestigiosa scuola per uomini d'affari. Tuttavia la pressione messa addosso dal padre, che preme per farlo iscrivere in un'altrettanto rinomata università, dagli amici e da se stesso lo spinge a voler trovare una via di uscita. Dapprima pensa al suicidio ma poi decide di recarsi all'ospedale. Qui verrà internato per 5 giorni nel reparto psichiatrico per adulti dove conoscendo le storie di altri, in particolare Bobby e Noelle, inizierà a capirsi e ad affrontare i propri problemi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Ned Vizzini, scrittore del romanzo, e Keir Gilchrist, attore protagonista del film, al Toronto International Film Festival del 2010

Nel maggio del 2006, Paramount Pictures e MTV Films hanno acquistato i diritti cinematografici del romanzo di Ned Vizzini. Anna Boden e Ryan Fleck sono stati scelti per adattare la sceneggiatura.[1] Successivamente il film è stato venduto a Focus Features.[2]

La produzione del film è iniziata nella città di New York il 30 novembre 2009.[3] La lavorazione è durata circa sei settimane, fino al 2 febbraio 2010.[4] Le scene ambientate nella fittizia Executive Pre-Professional High School sono state girate nella Poly Prep Country Day School a Brooklyn,[5] mentre quelle dell'Argenon Hospital, in cui si svolgono le vicende del film, sono state realizzate nel Victory Memorial Hospital.[4]

Il montaggio del film è stato terminato il 13 maggio 2010.[6] La band indie rock canadese Broken Social Scene ha lavorato per la colonna sonora del film.[7]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Per il film era inizialmente prevista una distribuzione limitata negli Stati Uniti il 24 settembre 2010.[8] Focus Features ha successivamente optato per un'ampia distribuzione in circa 500 sale statunitensi, scegliendo come data di uscita l'8 ottobre 2010.[9] Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival del 2010.[10]

In concomitanza con l'uscita del film, Hyperion Books ha pubblicato una nuova edizione del romanzo di Vizzini, avente la copertina illustrata con fotogrammi del film.[11]

In Italia, il film è stato distribuito direttamente per il mercato home video dal 3 agosto 2011.[12]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato circa 6,5 milioni di dollari in tutto il mondo.[13]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto recensioni miste. Il sito web Rotten Tomatoes gli ha assegnato un punteggio del 58%, in base a 126 recensioni raccolte, indicando il giudizio consensuale: «È piacevole, e fa un lavoro sorprendentemente buono nell'evitare i luoghi comuni della commedia da reparto psichiatrico, ma dato il suo cast talentuoso e i suoi registi, It's Kind of a Funny Story dovrebbe essere più che solo moderamente piacevole».[14] Il sito web Metacritic ha dato al film 63 punti su 100, in base a 33 «recensioni generalmente favorevoli».[15]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato pubblicato in edizione DVD e Blu-ray dall'8 febbraio 2011, in lingua originale. In Italia è stato distribuito, con il titolo 5 giorni fuori, dalla Universal Home Entertainment, dal 3 agosto 2011 per il noleggio e dal 24 agosto per la vendita.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tatiana Siegel, Par, MTV tell Vizzini's 'Story', The Hollywood Reporter, 11 maggio 2006. URL consultato il 12 giugno 2010.
  2. ^ (EN) Steven Zeitchik, Focus is on 'Funny', The Hollywood Reporter, 10 agosto 2009. URL consultato il 12 giugno 2010.
  3. ^ (EN) Peter Sciretta, Ryan Fleck's It's Kind of a Funny Story Begins Production, /Film, 30 novembre 2009. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2010).
  4. ^ a b (EN) Ned Vizzini, Crust Punk and Terror -- a final report from It's Kind of a Funny Story, blog di Ned Vizzini su Filminfocus.com, 2 febbraio 2010. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2010).
  5. ^ (EN) Ned Vizzini, The Bends, the Brooklyn Bridge, & an Unheard-of Canadian Band -- on the set of It's Kind of a Funny Story, blog di Ned Vizzini su Filminfocus.com, 5 gennaio 2010. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2010).
  6. ^ (EN) Ned Vizzini, Trailers: Go Getcher Money's Worth, blog di Ned Vizzini su Filminfocus.com, 13 maggio 2010. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2010).
  7. ^ (EN) Kate MacRae, Broken Social Scene's Justin Peroff Forms Side-Project With Stills Members, ChartAttack.com, 27 maggio 2010. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2010).
  8. ^ (EN) Ray Subers, MPAA Ratings: 'Toy Story 3,' 'Grown Ups,' 'Sorcerer's Apprentice' & More, Box Office Mojo, 19 maggio 2010. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2010).
  9. ^ (EN) Ned Vizzini, Quick Update: It's Kind of a Funny Stort: Poster and New, **Wider** Release Date (October 8, 2010), blog di Ned Vizzini, 17 agosto 2010. URL consultato il 23 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2010).
  10. ^ (EN) Toronto: Does Deal Flurry Bean Biz is Back?, Deadline: Hollywood, 20 settembre 2010. URL consultato il 5 maggio 2011.
  11. ^ (EN) Ned Vizzini, It's Kind of a Funny Story Tie-In Edition, Reader Art, and Facebook Graffiti Art Contest, blog di Ned Vizzini, 20 luglio 2010. URL consultato il 23 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2010).
  12. ^ a b (EN) 5 giorni fuori, movieplayer.it. URL consultato il 510 agosto 2011.
  13. ^ (EN) It's Kind of a Funny Story, Box Office Mojo. URL consultato il 5 maggio 2011.
  14. ^ (EN) It's Kind of a Funny Story Movie Reviews, Pictures, Rotten Tomatoes. URL consultato il 3 aprile 2011.
  15. ^ (EN) It's Kind of a Funny Story Reviews, Ratings, Credits, and More at Metacritic, Metacritic. URL consultato il 31 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema