Brock Huard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brock Huard
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Ritirato
Carriera
Giovanili
Stemma Washington Huskies Washington Huskies
Squadre di club
1999 - 2001 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
2002 - 2003 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts
2004 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Statistiche aggiornate al 30/08/2012

Brock Anthony Huard (Seattle, 15 aprile 1979) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback per sei stagioni nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del terzo giro (77° assoluto) del Draft NFL 1999 dai Seattle Seahawks[1]. Al college ha giocato a football all'Università di Washington.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Huard fu un membro dei Seattle Seahawks dal 1999 al 2001 e degli Indianapolis Colts nel 2002 e 2003. Il suo primo tentativo di passaggio nella NFL (in una gara di pre-stagione) si trasformò in un touchdown. Nel 2004 firmò per essere il terzo quarterback nelle gerarchie dei Seahawks[2] ma trascorse tutta l'annata in lista infortunati, l'ultima nel football professionistico. Egli terminò con 60 passaggi completati su 109 tentativi per 689 yard con 4 touchdown e 2 intercetti.

Brock e suo fratello Damon became divennero i primi due fratelli a partire come quarterback titolari nella stessa settimana nella storia della lega il 26 novembre 2000. Damon giocò contro gli Indianapolis Colts per i Miami Dolphins mentre Brock partì contro i Denver Broncos per i Seahawks.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 8
Partite totali da titolare 4
Yard lanciate 689
Touchdown 4
Intercetti subiti 2
Media del rateo 80,3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1999 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Brock Huard returns to Seattle, USA Today, 2004. URL consultato il 30 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]