Aree naturali protette della Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Sicilia.

Aree naturali della Sicilia
Parchi regionali siciliani.png
Mappa dei 5 parchi regionali
Stato Italia Italia
Regione Sicilia
Superficie a terra 2.707,24 km²
Superficie a mare 79.304 ha

Le aree naturali protette della Sicilia comprendono cinque Parchi regionali che occupano una superficie di 185.824 ettari, pari al 7,2% del territorio della regione, e 72 riserve naturali regionali per una superficie complessiva di 85.181 ettari, pari al 3,3% della superficie regionale.[1][2][3] Sono state istituite con la legge regionale n. 98 del 1981.

La tutela delle aree di valenza ambientale finora istituite è di esclusiva competenza della Regione Siciliana, attraverso l'assessorato al Territorio e all'Ambiente. Tuttora non esistono nell'isola parchi e riserve naturali statali, anche se ai sensi della legge nazionale n. 222/2007, è stata prevista l'istituzione di 4 parchi nazionali (Parco delle Egadi e del litorale trapanese, Parco delle Eolie, Parco dell'Isola di Pantelleria e Parco degli Iblei)[4]. Con riferimento a questa iniziativa legislativa, la Corte Costituzionale ha stabilito - con la sentenza n. 12 del 2009 - che in materia di parchi nazionali la competenza è esclusivamente dello Stato, anche nelle Regioni a statuto speciale.

Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP)[modifica | modifica wikitesto]

Aree Marine Protette[modifica | modifica wikitesto]

Parchi Naturali Regionali[modifica | modifica wikitesto]

N. Denominazione Comune Localizzazione Estensione Anno di istituzione Ente gestore Coordinate Immagine
1 Parco delle Madonie 15 comuni Madonie 39 941,18 1989 Ente Parco 37°52′18.87″N 14°01′49.54″E / 37.871908°N 14.030428°E37.871908; 14.030428 Madonie montagna.jpg
2 Parco dei Nebrodi 23 comuni Nebrodi 85 587,37 1993 Ente Parco Naturale Regionale dei Nebrodi 37°56′00.73″N 14°42′19.52″E / 37.933536°N 14.705422°E37.933536; 14.705422 Nebrodi 1.JPG
3 Parco dell'Etna 20 comuni Etna 58 095 1987 Ente Parco dell'Etna 37°45′54.87″N 14°58′34.96″E / 37.765243°N 14.976378°E37.765243; 14.976378 Etna2-flickr.jpg
4 Parco fluviale dell'Alcantara 12 comuni Valle dell'Alcantara 1 927,48 2001 Ente Parco Fluviale dell'Alcantara 37°52′12.86″N 15°09′38.31″E / 37.870238°N 15.160642°E37.870238; 15.160642 Valledellancaltara.jpg
5 Parco dei Monti Sicani 12 comuni Monti Sicani 43 687 iter in corso[5] Ente Parco dei Monti Sicani 37°38′26.59″N 13°19′59.33″E / 37.640719°N 13.333147°E37.640719; 13.333147 Pano Sicani.jpg

Riserve Naturali Regionali[modifica | modifica wikitesto]

La Riserva naturale orientata dello Zingaro, istituita nel 1981, è stata la prima riserva naturale regionale della Sicilia
in via di istituzione

Altre aree naturali protette regionali[modifica | modifica wikitesto]

Zone umide[modifica | modifica wikitesto]

Fenicotteri nelle Saline di Trapani

Zone SIC[modifica | modifica wikitesto]

Altre aree protette[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturalistiche d'interesse storico-archeologico[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alaimo F., Parco dei Nebrodi, Palermo, Fabio Orlando editore, 1995.
  • Alaimo F., Parco delle Madonie, Palermo, Fabio Orlando editore, 1997.
  • Alaimo F., Parco dell'Etna, Palermo, Fabio Orlando editore, 2002.
  • Messina G. e Stramondo L., Le riserve naturali gestite dall' Azienda Regionale Foreste Demaniali, Arbor, 2002, p. 13.
  • Alaimo F., Parco dei Monti Sicani, Palermo, Fabio Orlando editore, 2011.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) 6º Aggiornamento approvato il 27 aprile 2010 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 115 alla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2010.
  2. ^ Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana Relazione sullo stato dell'ambiente in Sicilia- 2007
  3. ^ Escluso il Parco dei Monti Sicani, istituito nel 2010.
  4. ^ Legge 29 novembre 2007, n. 222. URL consultato il 26 giugno 2014..
  5. ^ Parco dei Monti Sicani. URL consultato il 23 luglio 2014.
  6. ^ D.D.G. Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente Regione Siciliana - Gazzetta ufficiale Regione siciliana, n. 39 del 16/09/2011, pag. 78.
  7. ^ D.D.G. Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente Regione Siciliana n.589 del 29/7/2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]