Ankh-ib-tawy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Sobekhotep IV
Sobekhotep IV
Statua di Sobekhotep IV. Parigi, Louvre
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione 1730 a.C. (± 50 anni)
Predecessore Sahathor
Successore Sobekhotep V
Morte 1720 a.C. (± 50 anni)
Dinastia XIII dinastia egizia
Padre Ha-ankhef
Madre Kemi
Figli Sobekhotep V(?)

Khaneferra Sobekhotep IV (... – 1720 a.C. circa) è stato un faraone della XIII dinastia egizia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fratello di Neferhotep I e forse di anche di Sahathor, il suo più alto anno di regno conosciuto, da una stele rinvenuta ad Edfu, è l'ottavo. Iscrizioni con il nome di questo sovrano sono state rinvenute nelle cave dello Uadi el-Hudi e dello Uadi Hammamat, prova questa di notevole attività edilizia.
In una stele ora conservata al Museo Egizio del Cairo (J.E.51911), Sobekhotep IV, dopo aver ricordato la sua nascita a Tebe elenca i restauri e gli abbellimenti a vari templi sia a Tebe che nella capitale Ity Tawy.

Nel corso del suo regno si nota un aumento di titoli militari nelle tombe private, prova questa dell'aumentata pressione che gli hyksos esercitano dalle loro basi nel delta del Nilo. Infatti sembra coincidere con il termine del regno di questo sovrano (1720 a.C.) l'assunzione dei titoli della regalità da parte del primo sovrano della XVI dinastia.
Di questo sovrano sono anche noti riferimenti ad azioni militari nella Nubia. Lo scrittore ebreo Artapano cita un re Chenephres (= Khaneferra?) sotto il regno del quale sarebbero occorsi gli eventi della storia di Mosè, e che invase la Nubia.

Come già accaduto per i più vicini predecessori anche Sobekhotep IV non controllò il 6º distretto del Basso Egitto dove, da Xois regnò un sovrano della XIV dinastia.

Liste Reali[modifica | modifica sorgente]

Nome Horo Canone Reale Anni di regno Sala degli anteani di Karnak
Ankhibtawy 6.27
Hiero Ca1.png
N5 N28
D36
HASH F35 I3 R4
t p
Hiero Ca2.svg

ḫˁ ... nfr rˁ sbk htp - Kha..neferra Sebekhotep
persi 33
Hiero Ca1.svg
N5 N28 nfr
Hiero Ca2.svg

Khaneferra

Titolatura[modifica | modifica sorgente]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
S34 ib
N17
N17
Srxtail.jpg
՚nḫ ib t3 .wj Ankhibtawy Il cuore delle Due Terre vive
G16
nbty (nebti) Le due Signore
M13 N28
D36
w Y1
Z2
w3ḏ ḫ՚ .w Uadjkhau Rigoglio dell'apparizione
G8
ḥr nbw Horo d'oro
wsr s G30
wsr b3 .w Userbau Forte nel potere
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5 N28
D36
nfr
Hiero Ca2.svg
ḫ՚ nfr r՚ Khaneferra L'immagine di Ra è meravigiosa
G39 N5
 
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
I4 R4
t p
Hiero Ca2.svg
sbk htp Sebekhotep Sobek è contento

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Sahathor 17301720 a.C. Sobekhotep V

Dinastie contemporanee
XIV dinastia egizia
XVI dinastia egizia