Merkheperra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Merkheperra
Scarabeo di Merkheperra. Disegno di Flinders Petrie.
Scarabeo di Merkheperra. Disegno di Flinders Petrie.
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione tra il 1660 a.C. ed il 1630 a.C. (± 50 anni)
Predecessore Sekhaenra
Successore Merkara
Dinastia XIII dinastia egizia

Merkheperra (... – ...) è stato un sovrano dell'Antico Egitto inserito nella XIII dinastia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sovrano noto solamente per il Canone Reale ed uno scarabeo oggi conservato al British Museum. Il suo nome si trova nella lista reale dopo una lacuna contenente altri quattro nomi quasi del tutto illeggibili. Cronologicamente, se la sequenza del Canone Reale è corretta, dovrebbe collocarsi quasi al termine della dinastia ossia intorno al 1630 a.C. Il potere di questo sovrano fu sicuramente limitato al solo Alto Egitto e forse in posizione subalterna, come tributario, ai sovrani hyksos della XV dinastia regnanti ad Avaris nel delta del Nilo.

Liste reali[modifica | modifica wikitesto]

Nome Horo Canone Reale Anni di regno
sconosciuto 7.22
Hiero Ca1.png
N5 mr
r
L1
Hiero Ca2.svg

mr ḫpr rˁ- Merkheperra
persi

Titolatura[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
Srxtail.jpg
G16
nbty (nebti) Le due Signore
G8
ḥr nbw Horo d'oro
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5 U7
r
L1
Hiero Ca2.svg
mr ḫpr rˁ Merkheperra Colui che ama le trasformazioni di Ra
G39 N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
Hiero Ca2.svg

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Dinastia periodo di regno
Secondo periodo intermedio XIII dinastia tra il 1660 a.C. ed il 1630 a.C. (± 50 anni)
predecessore:
Sawahenra
Signore del Basso e dell'Alto Egitto successore:
Merkara
Dinastie contemporanee Capitale
XIV varie
XV Avaris
XVI varie

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I - Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]