Sekhemra Neferkhau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Sekhemra-neferkau Upuautemsaf
Stele di Upuautemsaf in un disegno di E. A. Wallis Budge.
Stele di Upuautemsaf in un disegno di E. A. Wallis Budge.
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione tra il 1660 a.C. ed il 1630 a.C. (± 50 anni)
Predecessore non determinato
Successore non determinato
Dinastia XIII dinastia egizia, oppure dinastia di Abydos

Sekhemra-neferkau Upuautemsaf (... – ...) è stato un faraone della XIII dinastia egizia oppure della dinastia di Abydos.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La conoscenza di questo sovrano, il cui nome non compare in alcuna delle liste reali, deriva dal ritrovamento di una stele, proveniente da Abydos ed ora conservata al British Museum[1] e da un graffitto nella tomba privata del principe Amenhemat a Beni Hasan.

Il nome di questo sovrano potrebbe trovarsi nelle righe perse. a causa del frammentarietà del documento (colonne 6 e 7), del Canone Reale.

Titolatura[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
Srxtail.jpg

G16
nbty (nebti) Le due Signore

G8
ḥr nbw Horo d'oro

M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5 S42 nfr N28
Z2
Hiero Ca2.svg
sḫm rˁ nfr ḫˁ w Sekhemra Neferkhau Potente è Ra nella sua splendida incarnazione
G39 N5
 
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
F13 N31
t Z2
m V17 Z1
f
Hiero Ca2.svg
wpwt 3wt m s3.f[2] Upuautemsaf Upuaut è la mia difesa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ British Museum, Londra, Inv. n. 281 (969)
  2. ^ British Museum, Londra, Inv. n. 280 (1163)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
n.d. tra il 1660 a.C. ed il 1630 a.C. (± 50 anni) n.d.

Dinastie contemporanee
XIV dinastia egizia
XV dinastia egizia
XVI dinastia egizia