Alison Lohman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alison Lohman

Alison Marion Lohman (Palm Springs, 18 settembre 1979) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlia di un architetto e di una panettiera, a soli cinque anni presta la sua voce al film d'animazione giapponese Nausicaä della Valle del vento, a nove anni debutta in teatro nel musical ispirato a Tutti insieme appassionatamente e negli anni seguenti partecipa a svariate produzioni teatrali che le fanno guadagnare diversi premi e la portano a lavorare, come vocalist, al fianco di mostri sacri come Frank Sinatra e Bob Hope.

Dopo alcune partecipazioni televisive, come ad un episodio della serie tv Settimo cielo, ottiene un ruolo nel film Il tredicesimo piano. Si diploma alla Royal Academy of Dramatic Arts di Londra e viene accettata alla New York University, ma preferisce concentrarsi sulla sua carriera cinematografica.

Nel 2002 ottiene il ruolo di Astrid nel drammatico White Oleander al fianco di attrici del calibro di Michelle Pfeiffer, Robin Wright Penn e Renée Zellweger, l'anno seguente all'età di ventiquattro anni ottiene un ruolo nel film di Ridley Scott Il genio della truffa, grazie a questo ruolo viene scelta da Tim Burton per interpretare Sandra Bloom da giovane in Big Fish - Le storie di una vita incredibile.

Nel 2005 lavora nel film di Atom Egoyan False verità e nel 2007 recita in La leggenda di Beowulf di Robert Zemeckis. Nel 2008 sostituisce l'attrice Ellen Page, divenendo la protagonista dell'horror Drag Me to Hell di Sam Raimi.

Risulta inattiva dal 2009.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Dal 19 agosto 2009 è sposata con il regista Mark Neveldine. La coppia ha un figlio, Billy Neveldine, nato nel 2010.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 15020512 LCCN: no/2003/26504