Alfonso Carlo di Braganza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Braganza
Re del Portogallo
Armoires portugal 1481.svg

Giovanni IV (1640-1656)
Alfonso VI (1656-1683)
Pietro II (1683-1706)
Giovanni V (1706-1750)
Giuseppe I (1750-1777)
Maria I (1777-1816) e Pietro III (1777-1786)
Giovanni VI (1816-1826)
Pietro IV (I del Brasile) (1826)
Maria II e Michele (1826-1828)
Michele (1828-1834)
Maria II e Ferdinando II (1834 - 1853)
Pietro V (1853-1861)
Luigi I (1861-1889)
Carlo I (1889-1908)
Manuele II (1908-1932)
Alfonso Carlo di Braganza

Alfonso Carlo di Braganza (nome completo: Afonso Henriques Maria Luís Pedro de Alcântara Carlos Humberto Amadeu Fernando António Miguel Gabriel Gonzaga Xavier Francisco de Assis João Augusto Júlio Valfando Inácio) (Ajuda, 31 luglio 1865Napoli, 21 febbraio 1920) fu un principe portoghese, figlio di Luigi I di Portogallo e di sua moglie Maria Pia di Savoia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato durante il regno paterno, fu creato duca di Porto ed in seguito Connestabile di Portogallo e Viceré delle Indie Portoghesi.

Noto come viveur fu uno tra i primi appassionati portoghesi di corse di automobili e per primo ne organizzò una nel regno ma anche per le enormi somme di denaro che perdeva nei casinò. Dopo la proclamazione della Repubblica portoghese nel 1910, andò in esilio dapprima in Inghilterra con suo nipote il deposto re Manuele II di Portogallo ed in seguito in Italia, presso i cugini sabaudi, dove già si era rifugiata sua madre.

Nel 1917 a Roma Alfonso sposò con matrimonio morganatico l'americana Nevada Stoody Hayes e provò ad ottenere, del tutto invano, l'approvazione del re suo nipote o degli altri parenti: la sua pensione fu tagliata e il duca visse gli ultimi anni della sua vita in ristrettezze. Dopo la sua morte, Nevada domandò al governo repubblicano portoghese di essere riconosciuta come erede del patrimonio della casa reale, venendo per questo arrestata per un breve periodo.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie