Alberese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la pietra, vedi pietra alberese.
Alberese
frazione
Butteri al lavoro presso Alberese
Butteri al lavoro presso Alberese
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Grosseto-Stemma.png Grosseto
Comune Grosseto-Stemma.png Grosseto
Territorio
Coordinate 42°40′10″N 11°06′22″E / 42.669444°N 11.106111°E42.669444; 11.106111 (Alberese)Coordinate: 42°40′10″N 11°06′22″E / 42.669444°N 11.106111°E42.669444; 11.106111 (Alberese)
Altitudine 42 m s.l.m.
Abitanti 1 176 (2010)
Altre informazioni
Cod. postale 58100
Prefisso 0564
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti alberesani
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Alberese

Alberese è una frazione del comune di Grosseto, in Toscana.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Il centro di Alberese è situato 20 km a sud-est del capoluogo, nel cuore del Parco naturale della Maremma. Nonostante la presenza dell'uomo, i naturali paradisi circostanti, con il loro patrimonio faunistico e floristico, sono stati salvati; attualmente, l'Ente Parco Regionale della Maremma e una serie di normative regionali permettono di salvaguardare la conservazione ed il perdurare di questo patrimonio naturalistico. Mandrie brade di cavalli e buoi maremmani scorrazzano ancora per i larghi prati mentre tra i fitti boschi dei Monti dell'Uccellina cinghiali e caprioli vivono in natura.

Le sterminate campagne si ravvivano in ogni stagione dei colori della natura, ocra in autunno e in inverno, verdi in primavera e gialli in estate, quando distese di girasoli si alternano ai campi di grano; nelle assolate giornate estive, non è raro imbattersi nel fenomeno della fata morgana percorrendo a piedi le lunghe e dritte strade vicinali.

Clima[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Clima della Toscana e Stazione meteorologica di Alberese.

Il clima della località e dell'area di Alberese presenta caratteristiche di tipo mediterraneo, più marcate lungo l'area litoranea e leggermente attenuate nell'area pianeggiante in cui è situato il centro, a causa della presenza, a ovest, dei monti dell'Uccellina che esercitano un limitato effetto di barriera all'azione mitigatrice del mare.

Le temperature medie di gennaio si attestano attorno ai +7 °C, mentre quelle di luglio sono di poco superiori ai 22 °C; mediemente i valori sono di poco inferiori, soprattutto nella stagione estiva, a quelli che si registrano nelle due stazioni meteorologiche di Grosseto. Rispetto al capoluogo, le precipitazioni medie annue risultano inferiori, sia nella quantità (600 mm annui) che nella frequenza (62 giorni annui con almeno 1 mm); le piogge risultano molto scarse durante il trimestre estivo (mediamente circa 60 mm in appena 7 giorni).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fin dalla preistoria furono abitate alcune grotte, come quella dello Scoglietto, che conserva tracce di frequentazione anche più recenti (età del Bronzo, età Romana); resti etruschi (Poggio Raso) e romani (Santa Francesca, Le Frasche) sono presenti soprattutto verso Talamone e lungo la Via Aurelia.

Il moderno abitato agricolo, dominato dall'imponente mole della villa granducale, si è sviluppato negli ultimi due secoli, grazie alla riforma fondiaria e all'assegnazione delle terre a contadini provenienti prevalentemente dal Veneto e dall'Italia nord-orientale.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

  • Chiesa di Santa Maria, chiesa parrocchiale della frazione, è stata costruita negli anni trenta del XX secolo su progetto dell'ingegnere Enzo Fedi e consacrata nel 1936. L'edificio si presenta in stile neoromanico. La parrocchia di Alberese conta circa 1300 abitanti.[1]
  • Chiesa di Sant'Antonio abate, è stata costruita nel 1587 come cappella della villa granducale posta su un'altura poco sopra il luogo dove oggi sorge il borgo. Ha svolto le funzioni di chiesa parrocchiale prima della costruzione dell'odierna chiesa di Santa Maria. L'interno è decorato in stile barocco.
  • Abbazia di San Rabano, situata nel Parco naturale della Maremma ad una altezza di circa 320 metri sul livello del mare, in una sella tra poggio Uccellina (347 m) e poggio Lecci (417 m), è citata per la prima volta in un documento del 1101 come Santa Maria Alborensis. Monastero benedettino, fu ceduto all'ordine dei cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme nel 1307, per poi venire definitivamente abbandonato nel XVI secolo in seguito alla costruzione della chiesa di Sant'Antonio abate ad Alberese. Si presenta oggi sotto forma di imponenti ruderi, che conservano ancora la monumentale torre campanaria.[2]
  • Romitorio dell'Uccellina, situato all'interno del Parco naturale della Maremma, sui monti dell'Uccellina, si presenta sotto forma di ruderi, con strutture murarie in pietra di epoca medievale, nel cui impinato è visibile la porta di ingresso.

Architetture civili[modifica | modifica sorgente]

  • Villa granducale di Alberese, situata su un'altura che domina il borgo, è stata edificata nel corso del XV secolo come sede dell'Ordine dei cavalieri di Malta. Divenuta successivamente dimora granducale, subì sostanziali lavori di ristrutturazione nel corso del XVIII secolo, che trasformarono l'antico edificio in villa-fattoria, ad opera dei Lorena. Attualmente è sede dell'azienda agricola di Alberese, centro di rappresentanza della Regione Toscana, istituita nel 1999.

Architetture militari[modifica | modifica sorgente]

  • Torre di Castel Marino, costruita nel corso del XIII secolo su un poggio nel cuore del Parco naturale della Maremma presso Marina di Alberese, svolgeva funzioni di difesa e di avvistamento. Con la costruzione della vicina Torre di Collelungo, fu gradualmente dismessa.
  • Torre di Collelungo, situata su un modesto promontorio del Parco naturale della Maremma proprio dinanzi all'omonima spiaggia, è una delle torri meglio conservate del litorale grossetano. Fu costruita nel XVI secolo nel luogo dove probabilmente vi era una preesistente fortificazione.
  • Torre dell'Uccellina, edificata durante il XIV secolo lungo il crinale dei monti dell'Uccellina, con funzioni di avvistamento e di difesa della vicina abbazia di San Rabano, del cui complesso è parte integrante.

Siti archeologici[modifica | modifica sorgente]

  • Lo Scoglietto: località situata all'interno del Parco naturale della Maremma, nell'area tra Spergolaia e la foce dell'Ombrone, in cui sono stati rinvenuti insediamenti frequentati in un lungo periodo tra il I secolo a.C. ed il VI secolo d.C. È stata documentata sul luogo la presenza di un tempio romano dedicato a Diana Umbronensis, di cui rimangono alcune strutture murarie.

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Alberese è compreso nella circoscrizione n.5 Alberese-Rispescia del comune di Grosseto.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Strade[modifica | modifica sorgente]

Ferrovie[modifica | modifica sorgente]

Piste ciclabili[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Parrocchia di Alberese sul sito della CEI.
  2. ^ Roberto Farinelli, Riccardo Francovich, Guida alla Maremma medievale. Itinerari di archeologia nella provincia di Grosseto, Siena, Nuova Immagine 2000, pp. 157-168.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Alessio Varisco, Maremma terra di cavalieri. Giovanniti, Templari e Cavalieri di Santo Stefano. Arcidosso, Effigi, 2010;
  • Aldo Mazzolai. Guida della Maremma. Percorsi tra arte e natura. Firenze, Le Lettere, 1997.
  • Giuseppe Guerrini (a cura di). Torri e Castelli della Provincia di Grosseto (Amministrazione Provinciale di Grosseto). Siena, Nuova Immagine Editrice, 1999.
  • Marcella Parisi (a cura di). Grosseto dentro e fuori porta. L'emozione e il pensiero (Associazione Archeologica Maremmana e Comune di Grosseto). Siena, C&P Adver Effigi, 2001.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]