Adèle Exarchopoulos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adèle Exarchopoulos

Adèle Exarchopoulos (Parigi, 22 novembre 1993) è un'attrice francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel XIV arrondissement di Parigi, Adèle è figlia di un insegnante di chitarra di origini greche e di un'infermiera. Ha due fratelli più piccoli.[1][2] All'età di nove anni i genitori la convinsero a iniziare a recitare per vincere la sua timidezza.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005, a 12 anni, debutta nel film Martha. Nel 2006 recitò per la prima volta in televisione nella serie R.I.S Police scientifique. Nel 2007 ebbe un ruolo nel film Boxes.

Nel 2013, insieme alla collega Léa Seydoux, recita nel film La vita di Adele, vincitore della Palma d'Oro alla 66ª edizione del Festival di Cannes,[3] grazie al quale vince numerosi riconoscimenti, tra cui spicca un Premio César per la migliore promessa femminile.[4]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Adèle è legata sentimentalmente all'attore francese Jérémie Laheurte,[5] con il quale ha recitato in La vita di Adele.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) Cinq choses à savoir sur Adèle Exarchopoulos, lefigaro.fr, 23 maggio 2013. URL consultato il 22 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Αντέλ Εξαρχόπουλος, ellines.com. URL consultato il 22 giugno 2014.
  3. ^ (EN) Story of Young Woman’s Awakening Is Top Winner, nytimes.com, 26 maggio 2013. URL consultato il 22 giugno 2014.
  4. ^ Adèle Exarchopoulos - César du Meilleur Espoir Féminin 2014, youtube.com, 28 febbraio 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.
  5. ^ (FR) Adèle Exarchopoulos tendrement amoureuse de Jérémie Laheurte à la soirée Desperados à la Cité du Cinéma de Saint-Denis, 7 giugno 2013. URL consultato il 22 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Premio César per la migliore promessa femminile Successore
Izïa Higelin
per Mauvaise fille
2014
per La vita di Adele
In carica