Zanzariera elettrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zanzariera elettrica con lampada fluorescente lineare
Zanzariera elettrica con lampada UVA e ventola con effetto aspirante

La zanzariera elettrica è un dispositivo utile all'eliminazione di zanzare, mosche ed altri insetti. Consiste in una lampada fluorescente o germicida disponibile con diverse potenze e lunghezze d'onda, che attrae gli insetti per fototassi. A breve distanza dalla lampada è posizionata una griglia metallica all'interno della quale il dispositivo genera una forte differenza di potenziale elettrico, che a seconda dell'apparecchio è compresa tra i 750 e i 5000 V .

Gli insetti che si avvicinano alla griglia perché attirati dalla luce ricevono una scarica elettrica letale nel momento in cui toccano la griglia e cadono, morti, in un apposito vassoio sottostante.

Versione con ventola[modifica | modifica wikitesto]

Questa versione, a differenza dell'altra, è dotata di una o più ventole con effetto aspirante. L'insetto che si avvicina, attirato dalla luce, viene aspirato dalla ventola all'interno e convogliato in un apposito vano di raccolta.

Precauzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si deve prestare molta attenzione nell'utilizzare questo apparecchio in quanto la griglia metallica durante il funzionamento presenta una tensione elettrica altissima, molto pericolosa in caso di contatto con l'uomo.