Macinapepe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Macinapepe

Il macinapepe (detto anche macinino del pepe) è un piccolo utensile domestico che serve a polverizzare i grani del pepe.[1][2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Piper nigrum.
Un macinapepe del 1920.

L'azienda francese Peugeot brevettò un macinapepe nel 1842.[3]

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Congegno interno di un macinapepe

Il funzionamento del macinapepe è similare a quello del macinacaffè e del macinasale.[1] In particolare, i chicchi di pepe vengono schiacciati o tagliati attraverso un meccanismo solitamente costituito da due ruote all'interno del quale passano i grani, che vengono così ridotti a polvere.

Esistono inoltre dei macinapepe elettrici, nei quali l'attivazione del meccanismo è svolta attraverso l'elettricità anziché dalla forza manuale.[4] I macinapepe elettrici rispetto a quelli manuali risultano generalmente più veloci, permettendo di macinare una quantità maggiore di pepe in minor tempo.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]