Polvere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Polvere (disambigua).

Polvere è un nome generico attribuito alla materia suddivisa in particelle di diametro compreso indicativamente fra 1 e 100 micrometri (o micron).[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Particella di polvere domestica al microscopio

Essendo dei solidi granulari, presentano un comportamento fisico complesso: a grande scala si può talvolta considerare un comportamento intermedio tra quello dei solidi non granulari e quello dei fluidi non newtoniani. La polvere dispersa in un ambiente gassoso è detta particolato.

Sulla Terra, la polvere si trova nell'atmosfera e proviene da diverse sorgenti, come il suolo (la polvere può essere sollevata dal vento), eruzioni vulcaniche, e l'inquinamento. Le polveri sospese in aria (pulviscolo atmosferico) hanno effetti rilevanti sul clima e sulla salute umana. La polvere è anche presente nello spazio esterno (polvere interstellare), causando la luce zodiacale. Le nubi di gas e polvere sono considerati inoltre i precursori dei sistemi planetari.

La polvere di casa[modifica | modifica wikitesto]

Polvere di casa

La polvere che si accumula negli ambienti domestici è composta da polveri atmosferiche insieme a polvere generalmente provocata dagli abitanti a causa di frammenti di capelli, pelle, unghie, e fibre dei vestiti. Viene generalmente rimossa con l'aspirapolvere, con degli stracci, o con la scopa.

Gli acari della polvere si alimentano con i componenti organici presenti nella polvere casalinga; le loro feci vanno ad alimentarla e possono provocare reazioni allergiche.

Rischi e pericoli[modifica | modifica wikitesto]

Attività nell'industria[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Esplosione di polveri.

Un'esplosione di polveri nelle attività industriali è un evento dannoso causato da una violenta reazione chimica di combustione di una polvere combustibile, che avviene in presenza di particolari condizioni.

Salute umana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Particolato.

Il particolato, nella chimica ambientale, indica l'insieme delle sostanze sospese in aria sotto forma di aerosol atmosferico che hanno dimensioni che variano da pochi nm a 100 µm.

Viene ritenuto potenzialmente pericoloso per la salute poiché tali particelle possono non essere filtrate dall'apparato respiratorio umano, penetrando nei polmoni e scatenando varie patologie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 20932 · GND (DE4057011-3 · NDL (ENJA00574763