Wolfgang Reitherman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior cortometraggio d'animazione 1969

Wolfgang Reitherman (Monaco di Baviera, 26 giugno 1909Burbank, 22 maggio 1985) è stato un animatore e regista tedesco naturalizzato statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Monaco nel 1909, Reitherman, figlio di genitori tedeschi, si trasferirà negli Stati Uniti fin da piccolo.

Nel 1934 approda alla disney, dove diventerà ben presto un apprezzato animatore, tanto da essere considerato uno dei Nine Old Men. Esordì come animatore nel primo dei Classici Disney, Biancaneve e i sette nani. Già dal film successivo, Pinocchio, lavora come direttore dell'animazione. Si porterà avanti questa attività per molti anni.

Intraprende la carriera di regista con La bella addormentata nel bosco, lavorando come supervisore in tutti i film successivi, fino a Le avventure di Bianca e Bernie, portandosi dietro, dopo la morte di Walt Disney, anche l'attività di produttore.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Wolfgang Reitherman muore a Burbank nel 1985, a quasi 76 anni, in un incidente stradale nei pressi di casa sua, a Burbank. Il figlio Bruce Reitherman è un regista di documentari.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1969 riceverà il Premio Oscar come regista del miglior cortometraggio animato (Troppo vento per Winny-Puh).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Era sposato con Janie Marie McMillan da cui ebbe i figli Richard, Robert e Bruce, i quali furono doppiatori in alcuni film diretti dal padre. I primi due si alternarono con Rickie Sorensen come voci di Semola ne La spada nella roccia, mentre il terzo doppiò Christopher Robin in Winny-Puh l'orsetto goloso e Mowgli ne Il libro della giungla, lavorando poi tra gli anni novanta e duemila a diversi documentari naturalistici televisivi.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Animatore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN54346645 · LCCN: (ENno00013483 · ISNI: (EN0000 0003 6861 1329 · GND: (DE139016465 · BNF: (FRcb14031093d (data)