William Aquin Carew

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
William Aquin Carew
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato23 ottobre 1922 a Saint John's
Ordinato presbitero15 giugno 1947
Nominato arcivescovo27 novembre 1969 da papa Paolo VI
Consacrato arcivescovo4 gennaio 1970 dal cardinale Ildebrando Antoniutti
Deceduto8 maggio 2012 (89 anni) a Saint John's
 

William Aquin Carew (Saint John's, 23 ottobre 1922Saint John's, 8 maggio 2012) è stato un arcivescovo cattolico canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Monsignor William Aquin Carew nacque a Saint John's il 23 ottobre 1922 ed era l'unico maschio dei quattro figli di William J. Carew, CBE KCSS, e Mary Channing.[1]

Formazione e ministero sacerdotale[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1927 al 1940 venne educato presso il Collegio di San Bonaventura e poi presso il seminario "San Paolo" dell'Università di Ottawa.

Il 15 giugno 1947 fu ordinato presbitero. Poco dopo divenne segretario personale di monsignor Ildebrando Antoniutti, delegato apostolico in Canada. Dal 1950 al 1952 proseguì gli studi presso la Pontificia accademia ecclesiastica a Roma, l'istituto che forma i diplomatici della Santa Sede. Terminati gli studi ritornò a Saint John's dove per qualche mese dal 1952 al 1953 fu segretario dell'arcivescovo Patrick J. Skinner.

Nel 1953 ritornò a Roma e fino al 1969 operò presso la Segreteria di Stato della Santa Sede. Diresse dell'ufficio della sezione inglese dal 1963 al 1969 e come tale gestì tutti gli incontri del papa con i capi di Stato e di Governo di lingua inglese.[2][1]

Il 21 giugno 1963 venne nominato cameriere privato soprannumerario di Sua Santità[3] e l'8 dicembre dell'anno successivo prelato domestico di Sua Santità.[4] Nel gennaio dello stesso anno accompagnò papa Paolo VI nel suo pellegrinaggio in Terra Santa e nel 1969 nel suo viaggio apostolico in Uganda. Fece parte della missione papale per il terzo centenario della gerarchia cattolica canadese in Québec nell'ottobre del 1959 e di quella per il quarto centenario dell'evangelizzazione delle Filippine a Cebu nell'aprile del 1965.[1]

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 novembre 1969 papa Paolo VI lo nominò arcivescovo titolare di Telde e nunzio apostolico in Burundi e in Ruanda. Ricevette l'ordinazione episcopale il 4 gennaio successivo nella basilica di San Pietro in Vaticano dal cardinale Ildebrando Antoniutti, prefetto della Congregazione per i religiosi e gli istituti secolari, coconsacranti gli arcivescovi Giovanni Benelli, sostituto per gli affari generali della Segreteria di Stato, e Sergio Pignedoli, segretario della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli. Monsignor Carew giunse a Kigali il 28 febbraio 1970 e servì come nunzio in entrambe le repubbliche per quattro anni e mezzo. Nell'aprile del 1972 venne inviato come inviato straordinario di Sua Santità in una speciale missione nel Bangladesh.

Il 10 maggio 1974 venne nominato pro-nunzio apostolico a Cipro, delegato apostolico a Gerusalemme e in Palestina, con giurisdizione anche su Israele e Giordania e residenza a Gerusalemme, e visitatore apostolico in Grecia. Nello stesso periodo fu anche gran cancelliere dell'Università di Betlemme,[5] superiore ecclesiastico dell'Istituto per studi teologici avanzati di Tantur e della casa dell'ospedale "Abazo" di Gerusalemme.

Il 30 agosto 1983 papa Giovanni Paolo II lo nominò pro-nunzio apostolico in Giappone. Giunse a Tokyo il 18 novembre di quell'anno e presentò le lettere credenziali all'imperatore Hirohito il 30 dello stesso mese.

L'11 novembre 1997 papa Giovanni Paolo II accettò la sua rinuncia all'incarico per raggiunti limiti di età. Ritornò quindi nella sua nativa Terranova. Lì fu un grande sostenitore e partecipante del pellegrinaggio penitenziale annuale di Flatrock e presiedette per molti anni la messa del pellegrinaggio.

Morì presso la St. Patrick's Mercy Home di Saint John's l'8 maggio 2012 dopo una lunga malattia all'età di 89 anni. Le esequie si tennero l'11 maggio alle ore 15 nella basilica di San Giovanni Battista a Saint John's. È sepolto nel locale cimitero cattolico del Belvedere.[6]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c "Death in St. John's of Retired Vatican Diplomat in his 90th Year" Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive., arcidiocesi di Saint John's, 16 maggio 2012
  2. ^ "Death of the Most Reverend William Aquin Carew", CCCB 9 maggio 2012
  3. ^ Annuario Pontificio per l'anno 1964, Città del Vaticano 1964, S. 1241.
  4. ^ Annuario Pontificio per l'anno 1968, Città del Vaticano 1968, S. 1521.
  5. ^ Chancellors Bethlem University Archiviato il 27 maggio 2010 in Internet Archive., 16 maggio 2012
  6. ^ (EN) Rev William Aquin Carew, su findagrave.com. URL consultato il 16 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]